GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 14 maggio 2016

INTER GIA’ IN VACANZA, IL SASSUOLO SOGNA L’EUROPA

Serie A 2015-2016 – 38^ Giornata
SASSUOLO - INTER 3 - 1
6’ Politano - 26’ Pellegrini – 31’ PALACIO - 39’ Politano

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Pellegrini (dal 29' s.t. Missiroli), Magnanelli, Duncan; Politano (dal 35' s.t. Biondini), Defrel (dal 6' s.t. Falcinelli), Sansone. (Pomini, Pegolo, Longhi, Antei, , Trotta). 
All. Di Francesco
INTER (4-3-3): Carrizo (dal 27' s.t. Radu); D'Ambrosio, Murillo, Juan Jesus, Telles; Brozovic, Felipe Melo, Kondogbia (dal 25' s.t. Nagatomo); Palacio (dal 36' s.t. Della Giovanna), Jovetic, Eder. (Biabiany, Santon, Gnoukouri, Miangue, Bonetto, Baldini, Gyamfi, Manaj, Correia). 
All. Mancini
ARBITRO: Gervasoni di Mantova

Come volevasi dimostrare. L’Inter era già mentalmente in vacanza (lo era anche qualche partita fa quando il quarto posto non era matematico, figuriamoci questa sera), il Sassuolo aveva più motivazioni (la prima storica qualificazione in Europa League) e alla fine il risultato non poteva che premiare i padroni di casa che hanno praticamente chiuso il discorso quasi subito con un 3-1 maturato già nel primo tempo. Vittoria tra l’altro superflua perché, come ipotizzato da me oggi pomeriggio, la Roma strapazza il Milan a San Siro e quindi anche in caso di vittoria dell’Inter il Sassuolo avrebbe mantenuto la sesta posizione.

Mancano Handanovic e Perisic squalificati, manca Icardi infortunato, ma Mancini non rivoluziona più di tanto la formazione. Carrizo in porta, D’Ambrosio, Murillo, Juan Jesus e Telles in difesa, Brozovic, Kondogbia e Melo a centrocampo, Jovetic, Eder e Palacio tridente offensivo.

Dopo sei minuti di gioco, al primo tiro in porta, la squadra di casa trova il vantaggio con una conclusione di Politano da fuori area, deviata in modo netto da Murillo. L'Inter reagisce ma non porta pericoli nella zona di Consigli. E allora a metà della prima frazione il Sassuolo raddoppia. Assist perfetto di Duncan e Pellegrini appoggia in fondo al sacco a porta vuota.
L'Inter con uno scatto d'orgoglio trova la rete che accorcia le distanze grazie a Palacio, oggi capitano. Ma dopo pochi minuti la formazione neroverde ristabilisce le distanze. Gazzola dalla destra pennella un bel cross, in area Murillo e Alex Telles dormono, Politano arriva così di testa e infila Carrizo per la doppietta personale.
A inizio ripresa viene annullato per fuorigioco (molto dubbio) un gol a D'Ambrosio. Murillo  si fa espellere in modo ingenuo dall'arbitro, protestando in maniera plateale dopo un cartellino giallo. Con gli avversari in dieci, il Sassuolo ha gioco facile e controlla la gara con grande maturità.
Mancini concede anche una chance in porta al giovane Radu, portiere talentuoso classe 1997, e in difesa a Della Giovanna, capitano della Primavera nerazzurra. Non succede praticamente nulla nei minuti finali della partita, con l'Inter totalmente svogliata ed il Sassuolo in pieno possesso delle redini.
Finisce 3-1. Il Sassuolo festeggia un incredibile sesto posto e sabato prossimo tiferà Juventus per poter così completare il sogno di andare in Europa. La formazione di Di Francesco lo meriterebbe per quello che ha fatto vedere in questa stagione. Inutile dare giudizi sull’Inter. In questa stagione prestazioni del genere ne abbiamo viste tante. Stasera però c’è la giustificazione che i nostri ragazzi fossero con la testa già alle vacanze. Fossero scesi in campo con infradito e telo mare sulla spalla sarebbe stato la stessa cosa. Certo, chiudere in bellezza non ci sarebbe dispiaciuto, ma va bene così. In fondo, sconfitta più sconfitta meno, la sostanza non cambia affatto. FORZA INTER !!!

3 commenti:

Brother ha detto...

Diciamo che siamo a fine stagione ed era una sgambata di fine anno. Altrimenti ci sarebbe molto da incazzarsi...

Mark della Nord ha detto...

Pare sia stata l'ultima partita di Gervasoni, che chiuderà la carriera arbitrale per limiti di età.
Evidentemente ha voluto finire in bellezza...
Di sicuro non ci mancherà.

Nerazzurro ha detto...

Inter svagata, errori difensivi, attacco impreciso, decisioni arbitrali sfavorevoli. Abbiamo chiuso la stagione con la tipica partita dell'Inter. In tutto e per tutto simile a molte altre.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!