GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 5 marzo 2016

INTER, IMPERATIVO RISOLLEVARSI: SE NON ORA, QUANDO?

Dopo la straordinaria prestazione di mercoledì contro la Juventus nella semifinale di ritorno di Coppa Italia, ci aspettiamo una pronta riscossa da parte dell'Inter. Gennaio e Febbraio sono stati due mesi poco floridi, ma ora bisogna rimboccarsi le maniche e riprendere il cammino interrotto a Natale. Da domani sera riparte la corsa al terzo posto e non possiamo più fallire. FORZA INTER !!!

Nelle 27 partite disputate a San Siro i nerazzurri hanno trionfato in ben 19 occasioni, mentre per 8 volte le due formazioni si sono equamente suddivise la posta in palio (quattro nelle ultime 10 sfide). il Palermo, invece, non è mai riuscita a vincere al Giuseppe Meazza.

ULTIMI 10 CONFRONTI
18-09-2004 INTER-PALERMO 1-1 49' Adriano - 70' Toni
21-01-2006 INTER-PALERMO 3-0 77' Cordoba - 33' Cambiasso - 80' Figo
15-04-2007 INTER-PALERMO 2-2 3' Caracciolo - 69' Cruz - 76' Adriano - 46' Zaccardo
16-03-2008 INTER-PALERMO 2-1 5' Vieira - 26' Materazzi - 35' Jimenez
11-04-2009 INTER-PALERMO 2-2 15' Balotelli - 38' Ibrahimovic (Rig) - 76' Cavani - 79' Succi
29-10-2009 INTER-PALERMO 5-3 7' Eto'o (Rig) - 34' Balotelli - 42' Balotelli - 43' Eto'o - 49' Miccoli - 61' Hernandez - 67' Miccoli - 84' Milito
30-01-2011 INTER-PALERMO 3-2 5' Miccoli - 35' Nocerino - 58' Pazzini - 74' Pazzini - 77' Eto'o (Rig)
01-02-2012 INTER-PALERMO 4-4 17' Mantovani - 22' Milito - 53' Miccoli - 56' Milito (Rig) - 62' Milito - 67' Miccoli - 70' Milito - 86' Miccoli
02-12-2012 INTER-PALERMO 1-0 74' Garcia (Aut)
08-02-2015 INTER-PALERMO 3-0 16' Guarin - 66' Icardi - 89' Icardi,

SFIDE DISPUTATE A MARZO
16-03-2008 INTER-PALERMO 2-1 5' Vieira - 26' Materazzi - 35' Jimenez

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Handanovic, D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Telles; Medel, Kondogbia, Brozovic; Perisic, Icardi, Eder.

9 commenti:

Nerazzurro ha detto...

Stasera si deve vincere facile. Sarebbe il minimo.

Mark della Nord ha detto...

Vado off topic.
Entius, mi sarei aspettato un articolo sulla decisione, da parte del Board della FIFA, di sperimentare per due anni la moviola in campo.
E di cominciare a discutere sull'espulsione a tempo (8-10 minuti, già testata nei tornei giovanili) per chi simula, protesta o tiene un comportamento antisportivo.

Giuliano ha detto...

Primo Levi, un libro sui lager nazisti. Per piacere, non usate le parole a capocchia.

Entius ha detto...

X Mark. Articolo in arrivo (forse domani). Il fine settimana sono stato fuori pertanto non ho avuto tempo per scriverlo.

X Giuliano. A quali parole ti riferisci?

Giuliano ha detto...

"Se non ora, quando" è uno dei libri più belli e toccanti di Primo Levi. L'ho anche scritto, bastava una piccola ricerca su Google o Wikipedia, ma evidentemente è chiedere troppo. Continua pure a scrivere, e mi raccomando non pensare troppo.

Nicola ha detto...

Oddio, ci mancava il moralista juventino (perché sei juventino, vero?).
Entius, fai molta attenzione ai titoli che scrivi: qualcuno vigila e veglia su di te.

Entius ha detto...

X Giuliano. Se è per questo esiste anche un movimento con questo nome...
Purtroppo quando non si pensa troppo si scrivono parole a capocchia...
Magari d'ora in poi prima di scrivere un titolo farò una accurata ricerca su eventuali somiglianze con titoli di libri, di film o di canzoni. Hai visto mai che incautamente faccio una citazione che non dovrei fare...

Mark della Nord ha detto...

È proprio vero, Entius: vedi di fare molta attenzione a quello che scrivi perché qualcuno potrebbe equivocare e potresti essere frainteso pur essendo in buona fede.
Come fu frainteso, ab illo tempore, Buffon (allora portiere del Parma), quando scelse la maglia n°88, suscitando le proteste della comunità ebraica di Roma; o quando vergò sulla sua maglia con lettere di colore nero la frase "boia chi molla"; ovvero quando, durante i festeggiamenti per il mondiale del 2006, cacciò fuori uno striscione sul quale, insieme alla frase "fieri di essere italiani", faceva bella mostra di sé una croce celtica.
È stata solo ignoranza, ebbe a dichiarare il nostro allorquando gli spiegarono l'origine di quelle scritte e di quei simboli.
Quanta ignoranza!
E sempre sullo stesso tema, poi.
Sarà stato anche per questo (rectius: soprattutto per questo) che qualche tempo dopo, proprio per emanciparsi da quella immensa ignoranza che oramai tutti gli riconoscevano, che decise di iscriversi all'Università.
Scelta encomiabile e lodevole, se non fosse stato per il fatto che, non possedendo un diploma di scuola superiore, decise di falsificarne uno, con la conseguenza che un giudice (clemente) gli comminò come pena per un simile reato una forte multa e l'affidamento ai servizi sociali.
Vedi a cosa può portare l'ignoranza, Entius?
Cerca di aprire gli occhi, dunque, non vorrei che un giorno di questi avessi la brillante idea di riprodurre in qualche pagina del blog una svastica che, pur essendo un simbolo risalente addirittura al Paleolitico, potrebbe procurarti grossi guai.
Saluti.

Mark della Nord ha detto...

Errata corrige:
che decise di iscriversi all'Università = decise di iscriversi all'Università.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails