GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 8 febbraio 2016

LASCIATE OGNI SPERANZA…

Ero più ottimista una settimana fa. Lo so, sembra un paradosso. Anzi, probabilmente è un paradosso, ma è così. Perché nonostante i 3+3 presi da Juventus e Milan in quattro giorni, c’era la speranza che potesse arrivare un cambio di rotta. Un periodo negativo può capitare, a noi è capitato nel mese di gennaio, ma ora bisognava rialzare la testa.
Dopo che prendi tre gol, tutti uguali, da palla inattiva, dall’ultima in classifica, bè inizi ad avere la certezza che il famoso cambio di rotta non ci sarà mai.
Sono finiti anche gli alibi. A meno che non vogliamo addossare tutte le colpe a Mancini oppure a Felipe Melo, o magari trovare nell’assenza di Miranda il capro espiatorio di tre gol che non avresti preso nemmeno all’oratorio.
Lo stiamo scrivendo più volte in queste settimane. Manca la grinta, manca la rabbia negli occhi, manca la ferocia agonistica nel lottare su ogni pallone. In 8 minuti prendi due gol da coglioni? Ti rimbocchi le maniche e cerchi di raddrizzare la baracca. Considerando che ci sono ancora 74 minuti da giocare. E invece abbiamo buttato via il primo tempo e solo dopo aver subito l’ennesimo gol da coglioni ci siamo messi a giocare.


Ok, l’ultima mezzora è stata da grande squadra e probabilmente con un po’ di fortuna l’avremmo anche vinta. Ma questo non è un punto a nostro favore, anzi fa aumentare ancora di più l’indignazione e il giramento di palle. Perché se avessimo giocato tutta la partita in quel modo avremmo vinto senza troppi problemi, non avremmo subito tre gol stupidi e anche se l’avessimo subiti, sarebbero passati in secondo piano perché comunque si era vinto.

Invece abbiamo dovuto assistere all’ennesima prestazione penosa con un Felipe Melo in preda a crisi isteriche in stile “donna col ciclo” (è una vera fortuna che l’arbitro non l’abbia espulso nel primo tempo), un Nagatomo che dopo l’exploit di mercoledì è tornato ai sui (mediocri) standard, una difesa che fa acqua da tutte le parti peggio dello scolapasta che ho in cucina, un Handanovic che si è preso una giornata di riposo (e dopo averci salvato il culo mille volte come fai a prendertela con lui?), un Kondogbia che non riesce a diventare quello che vorremmo, un Brozovic irritante fino allo sfinimento. 
Di fronte a questa situazione la prestazione di un Palacio strepitoso o di un Perisic molto positivo si perde come un’oasi nel deserto. Se non altro loro due hanno avuto il pregio di rimboccarsi le maniche e suonare la carica. Troppo poco per una squadra che fino ad un mese e mezzo fa guardava tutti dall’alto in basso. E al solo pensiero mi viene il magone, a Natale accarezzavamo sogni tricolori e a Carnevale traballiamo pericolosamente.
Ma il peggio deve ancora venire. Purtroppo. Se contro Sassuolo, Carpi, Atalanta, Verona, abbiamo combinato questi strazi, cosa succederà nelle prossime gare quando ci toccherà far visita a Fiorentina e Juventus e nel mezzo ospitare la Sampdoria? Una squadra che pareggia in casa col Carpi o va completamente in bambola con l’ultima in classifica, può andare a Firenze e strappare qualche punto? Aspetto che sia il campo a darmi delle risposte. Certo è che non ci aspettavamo questo crollo vertiginoso. E di dover dire, parafrasando il grande Dante, “lasciate ogni speranza o voi che fate sogni in grande”.


4 commenti:

Nerazzurro ha detto...

Io ancora ci credo. La Champions è ad un punto e domenica sera potremmo superare la Viola. Perché non crederci?

pippo ha detto...

difesa scarsa(unico bravo miranda),handanovic non fa più miracoli(povero cristo,non è mica....gesù),mancini è uno dei tecnici più sopravvalutati della storia del calcio(scusate ma qualcuno deve dare un minimo di indicazioni sulle marcature)felipe melo...beh fratello forse pensavano che,arrivato all'inter, fossi diventato improvvisamente....xavi o iniesta.Sei sempre il solito...scarparo che eri da noi o alla fiorentina(solo che noi ti abbiamo pagato 25 milioni,che tempi belli quelli con blanc e secco e cobolli e gigli.....per gli altri).Infine non c'è da salvare proprio nulla,il verona è la squadra più scarsa che ho visto negli ultimi 5 anni.....

Mark della Nord ha detto...

Per una volta, essendo interista e quindi obiettivo (ovvero, trovandosi le due connotazioni in corrispondenza biunivoca, obiettivo e quindi interista) mi sento di dare piena ragione, per quello che ha scritto, allo juventino qui sopra.

pippo ha detto...

quasi........mi commuovo.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails