GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 13 settembre 2015

E' GIA' TEMPO DI DERBY, E' GIA' TEMPO DI VINCERE

Troppo presto. Questo derby capita troppo presto. Anche se ieri mi è venuto in mente cosa scrissi sei anni fa (caspiterina sono già passati sei anni??? Mamma mia, come vola il tempo) “Quello di stasera è un derby strano, quasi anomalo. Forse perché associamo il derby all’autunno, alle castagne, alle foglie che cadono, ad una giornata piovosa e fredda, alla sciarpa intorno al collo. Non siamo abituati ai derby di fine agosto quando sei ancora in pantaloncini e canottiera e fa un caldo tremendo.
Ecco perché faccio fatica ad entrare nel clima partita, ad essere preoccupato e in ansia per questo derby. Ad agosto se giochi contro il Milan c’è quasi sempre in palio uno di quei trofei inutili. Giocare il derby con in palio tre punti per la classifica mi fa uno strano effetto.“. E poi sapete tutti come andò a finire. Anche il derby al 13 di settembre è qualcosa di strano e anomalo. Solo in due occasioni su 162 (se non ricordo male tanti sono i derby di campionato fin qui disputati) si è giocato a settembre ma in entrambe le occasioni a fine settembre. Il 29 settembre del 1935 finì 1-1, più recentemente il 28 settembre del 2008 finì invece 1-0 per l’altra squadra di Milano.


Due anni fa il 15 settembre affrontammo la Juventus (che, piccola parentesi, ieri sera ha pareggiato 1-1 in casa contro il Chievo che è era andato in vantaggio dopo 5 minuti) e, come ricorderete sicuramente finì 1-1.
Lo so, sto facendo un’inutile manfrina. Chissenefrega se si gioca a settembre e non a novembre? Chissenefrega se non si è mai giocato così presto? Ciò che conta veramente è che stasera c’è il derby e che dobbiamo ad ogni costo portare a casa i tre punti.
L’inizio di stagione ha sorriso un po’ più all’Inter che al Milan, ma stasera le due squadre partono alla pari. L’Inter ha convinto di più, ma il Milan ha dalla sua la teoria del “chi è sfavorito vince il derby”. Senza contare che l’assenza di Miranda, la non perfetta forma fisica di Icardi (che fino a ieri era ancora in dubbio) e la designazione di Rocchi come arbitro della sfida sono tutti punti a favore della formazione allenata da Mihajlovic (non scandalizziamoci se salta al coro di “chi non salta nerazzurro è”, ora è stipendiato da Berlusconi e come tale deve fare il “milanista” in tutto e per tutto).
Mancini pare orientato a giocare col 4-3-3. In difesa Ranocchia o Medel prenderanno il posto dell’infortunato Miranda al fianco di Murillo al centro della difesa con Santon e Juan Jesus sugli esterni (ma occhio alla possibile “sorpresa” Alex Telles sull’out sinistro). A centrocampo Felipe Melo, Kondogbia e Guarin (o il alternativa Brozovic), mentre in avanti Jovetic e Perisic saranno gli esterni con Icardi punta centrale.
I precedenti sono di sostanziale equilibrio con l’Inter che ha vinto 29 volte, stesso numero di pareggi mentre 24 sono le vittorie rossonere. Lo scorso anno finì con uno scialbo 0-0 (era dal 1989 che non finiva a reti bianche). Il Milan ha vinto solo uno degli ultimi 10 confronti (il 14 novembre 2010 finì 1-0 con gol su rigore di Ibrahimovic).
Pensi al derby del passato e vengono giù mille ricordi ed emozioni. Fare l’elenco sarebbe complicato. Mi limito a citare solo il derby del 2005 quando Adriano segnò il gol vittoria al 93esimo (credo che per ogni tifoso nerazzurro il desiderio più grande è battere Milan o Juventus con un gol all’ultimo minuto) e il famoso derby del gennaio 2010 quando Rocchi (che, come già ripetuto ampiamente, sarà anche l’arbitro della sfida di questa sera) fece di tutto per farci perdere il derby, ma i suoi sforzi furono vani davanti alla forza prorompente della formazione nerazzurra. La stessa forza prorompente che vorremmo vedere questa sera. Sarà sicuramente un derby equilibrato, spero che sia anche emozionante, che si veda qualche rete, che l’arbitro non si elevi a protagonista e che alla fine vinca il migliore. Ovvero l’Inter. Perché i più forti siamo noi, vero? FORZA INTER !!!

Inserisci il tuo indirizzo mail 
per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti:


Servizio offerto da FeedBurner

2 commenti:

Winnie ha detto...

Vincere vincere vincere. Non deve esistere altro stasera. Vogliamo i tre punti.

Entius ha detto...

Assolutamente. I derby e le sfide contro la Juventus non si giocano: si vincono!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails