GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 31 agosto 2015

ACQUISTI IN MODALITA’ RANDOM (l’Inter e l’ultimo frenetico giorno di mercato)

Ultimo giorno di mercato abbastanza frenetico per l’Inter. Del resto al mosaico di Roberto Mancini mancavano ancora un terzino sinistro, un centrocampista centrale e un attaccante. E proprio quest’ultimo era il profilo più “ricercato”. Dopo che settimana scorsa era praticamente sfumato Lavezzi, l’Inter ha ripiegato su Eder con Borini come alternativa. Sfortuna volle che l’attaccante blucerchiato si è reso protagonista di un inizio di stagione strepitoso e dopo la doppietta col Carpi si è ripetuto ieri sera col Napoli. A questo punto era scontato che Ferrero non l’avrebbe dato via così facilmente. L’Inter ha rilanciato più di una volta, insistendo con la dirigenza sampdoriana e facendo leva sul fatto che il giocatore volesse fare il grande salto. Ma alla fine i nerazzurri hanno dovuto desistere. Nel frattempo Borini si è accasato al Sunderland e l’Inter è stata costretta a depennare l’ennesimo nome e ripiegare su Adem Ljajic che arriva dalla Roma con la formula del prestito a 1,6 milioni e diritto di riscatto fissato fra un anno a 11 milioni.

Intanto finalmente Mancini aveva il tanto invocato Felipe Melo (qualcuno più capace del sottoscritto avrà l’onere di spiegarmi l’utilità del brasiliano nello scacchiere nerazzurro), preso dal Galatasaray per la modica cifra di 3,5 milioni di euro più bonus e contratto biennale per il giocatore. Sempre dal club turco arriva il tanto agognato terzino sinistro (Juan Jesus in quella posizione era improponibile). Si tratta del brasiliano Alex Telles, giovane giocatore di cui si dice un gran bene (qualcuno esageratamente lo paragona a Roberto Carlos…). Anche lui arriva dopo che le prime scelte sono sfumate, visto che Coentrao ha preferito andare al Monaco e Siqueira non si muove da Madrid.
Ma non siamo l’Inter se qualche volta non facciamo una cazzata. E allora giusto per chiudere in bellezza il mercato estivo ecco la cessione di Hernanes alla Juventus per 11 milioni di euro più 3 di bonus. Sia beninteso non è per la cessione in sé, ma per il fatto che sia stato ceduto alla Juventus. Premesso che ai bianconeri non cederei mai nemmeno il Gresko o il Vampeta di turno, ma la squadra di Allegri aveva la grave lacuna della mancanza di un trequartista e noi l’abbiamo aiutata a colmarla. Anche perché uno come Hernanes faceva comodo a questa Inter, magari non come titolare, ma a partita in corso è il tipo di giocatore che poteva dare una sterzata decisiva al match. Quindi in un solo colpo ci siamo indeboliti noi e abbiamo rinforzato una diretta concorrente. Complimenti ad Ausilio e soci, vi meritate un grosso applauso.
Ma torniamo agli ultimi tre arrivi. Felipe Melo non mi piace e lo trovo perfettamente inutile in questa Inter. Mi fido del Mancio, sperando che abbia ragione lui. Telles pare che sia un buon terzino. Lo scopriremo strada facendo. Considerando che su quella fascia negli ultimi tempi transitavano Juan Jesus e Nagatomo, se sono vere la metà delle cose che si dicono su di lui abbiamo fatto un buon affare.
Infine Ljajic. Non mi ha mai entusiasmato particolarmente. Inoltre credo che non rientri nel profilo di attaccante che serviva a noi. A mio avviso noi avevamo bisogno di un attaccante esterno che all’occorrenza potesse fare anche la prima punta. Quello che era Eder o Borini e che non è Ljajic. A noi serviva un vice-Icardi, non un vice-Jovetic.
In ogni caso Mancini ora non ha più alibi. Alla fine della scorsa stagione aveva chiesto 8-9 giocatori, gliene abbiamo presi 9 (Miranda, Murillo, Jovetic, Kondogbia, Montoya, Perisic, Ljajic, Telles e Felipe Melo). E soprattutto gli è stata costruita una formazione a sua immagine e somiglianza. Adesso tocca a lui. Deve far fruttare questa rosa e conquistare un posto in Champions League che è il nostro obiettivo minimo (magari insieme ad una Coppa Italia che non farebbe certo schifo). Ha nove mesi di tempo per centrare il traguardo. Buon lavoro Mancio.

Inserisci il tuo indirizzo mail 
per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti:


Servizio offerto da FeedBurner

3 commenti:

Nicola ha detto...

Non capisco questo pessimismo. Felipe Melo è stato fortemente voluto da Mancini, Alex Telles ti posso assicurare che un grande terzino e Ljajic può essere un elemento importante in questa Inter.

Winnie ha detto...

Ci spieghi l'esatta definizione di acquisti in modalità random? Vuol dire alla membro di segugio?
No, giusto per capire. Spiegati bene così posso insultarti adeguatamente ( ;-) ma sempre in amicizia, si intende)

Entius ha detto...

Per modalità random io intendo a casaccio, senza una vera e propria logica. Non è alla membro di segugio perché probabilmente nel pescare a casaccio trovi anche il giocatore utile, che fa la differenza.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails