GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

venerdì 12 giugno 2015

CROAZIA-ITALIA: LO SCONTRO È VICINO

Le qualificazioni per gli Europei 2016
Questa sera l'Italia affronterà la Croazia fuori casa, precisamente nella pittoresca città di Spalato sulle rive dell'Adriatico.
La partita, valida per la qualificazione dei campionati europei che si svolgeranno nel 2016 in Francia, inizierà in diretta alle 20.45 con collegamento sul campo dalle 20.30, quando tutti i tifosi si troveranno davanti alla tv pronti a sostenere la nostra Italia.
Questo scontro è considerato dagli esperiti del settore ma anche dai tifosi, il più difficile del girone H, quello appunto dove la Croazia ha conquistato il primo posto, raggiungendo quota 13 punti.
L'Italia la segue subito dopo con 11 punti ed è quindi necessaria una vittoria per balzare in testa alla classifica.

Le convocazioni del CT Conte
La partita in diretta Croazia-Italia avviene all'indomani della chiusura sia del nostro campionato di calcio, che ha visto trionfare la Juventus, ma anche dopo aver disputato tutte le partite di coppa.
E' stata sempre la Juventus che solo 6 giorni addietro ha subito però una sonora quanto destabilizzante sconfitta contro il Barcellona di Messi (finita 3-1). Basta ricordare le lacrime di Pirlo.

Le convocazioni del Ct della nazionale Antonio Conte però sono state orientate soprattutto alla compagine juventina con ben 6 giocatori su 28. Si tratta di Buffon, il grande trascinatore e punto di riferimento non solo della Juventus, insieme a Bonucci, Barzagli, Marichisio, Matri e per l'appunto Pirlo, che hanno già raggiunto il ritiro di Coverciano per l'allenamento.
La convocazione di Matri, in prestito dal Milan, segna il suo ritorno in azzurro dove incontrerà anche il suo compagno di squadra El Shaarawy.
Tra le novità in senso assoluto nella nazionale c'è anche la convocazione di Nicola Sansone nel ruolo di attaccante, attualmente in forze al Sassuolo.
Gli altri giocatori che vedremo in campo saranno De Rossi, Zaza Padelli, De Silvestri, Sirigu, Ranocchia, Pellè, Pasqual, De Sciglio, Bertolacci, Vazquez, Candreva, Moretti, Parolo, Verratti, Gabbiadini, Darmian, Immobile, Soriano e Astrori.

Le possibilità di vittoria
Il fatto che questo sia un incontro considerato non facile si evince anche dalle quote che sono state definite da Lottomatica/Better.
Nel particolare il pareggio è dato 1 a 2.35, il pareggio a 3 e infine che possa segnare 2 a 3.25.
Gli Azzurri tuttavia da Coverciano per bocca di Marchisio hanno fatto sapere in una conferenza stampa che sono concentrati sulla partita e sono coscienti del fatto che la Croazia è una squadra forte, è davanti a loro e che hanno il capo cannoniere del girone H, Periši.
La ritengono quindi una partita molto impegnativa.
Questa chiara sensazione è confermata dal fatto che sono già stati disputati gli incontri con le altre squadre del girone e tutte con successo.
La Croazia infatti ha superato brillantemente altre 5 partite, alcune con diverse reti.
Nel girone H c'è anche un'altra squadra da affrontare che segue subito l'Italia ed è la Norvegia, che con 9 punti si trova solo a due lunghezze da noi.
Il 16 giugno prossimo l'Italia disputerà una partita amichevole con il Portogallo, dove troverà il giocatore attualmente più forte del mondo e plurivincitore del pallone d'oro, Cristiano Ronaldo.
Per rivedere la nazionale impegnata in una nuova partita per la qualificazione agli europei 2016 bisognerà attendere il prossimo 3 settembre, quando affronterà Malta, altro paese dello stesso girone H.

Partita a porte chiuse
La partita Croazia-Italia non avrà spettatori sugli spalti perché si giocherà a porte chiuse.
La decisione è stata presa già l'8 aprile scorso dalla Uefa quando la Commissione Disciplinare, Etica e di Controllo ha punito la Croazia a motivo dei cori razzisti della tifoseria, che si è scagliata contro i supporters della Norvegia.
In aggiunta dovrà anche pagare un ammenda pari a 50 mila euro.
Appuntamento quindi a stasera sera per tifare Italia.
 Marco 
 

1 commento:

Mattia ha detto...

Sfida tutt'altro che semplice. I croati hanno dimostrato anche all'andata di che pasta sono fatti. Per gli azzurri non sarà facile avere la meglio stasera.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails