GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

venerdì 8 agosto 2014

L'INTER PESCA LO STJARNAN, LA SQUADRA DALLE ESULTANZE SPETTACOLARI

Sorteggio molto agevole per l’Inter che dall’urna di Nyon pesca per i preliminari di Europa League gli islandesi del Stjarnan, modesta formazione che deve la sua popolarità più alle pittoresche esultanze che spopolano sul web che ai risultati sportivi.
L’avversario è nettamente alla portata della squadra di Mazzarri. La squadra islandese di Gardabaer, città di 13mila abitanti vicina alla capitale Rejkyavik, i cui colori sociali sono il bianco e il blu, è all'esordio assoluto in una competizione europea ed è giunta ai play-off di Europa League dopo aver eliminato i gallesi del Bangor City con un doppio 4-0, per poi affrontare gli scozzesi del Motherwell (2-2 all'andata in Scozia, 3-2 in Islanda dopo i tempi supplementari) e i polacchi del Lech Poznan (1-0 in casa all'andata e 0-0 in Polonia al ritorno).
Da un punto di vista tattico lo schieramento preferito è un 4-2-3-1 tutto velocità e uno contro uno: le ali vanno dritte verso la porta, Olafur Karl Finsen a sinistra e Bjorgvinsson a destra, sempre alla caccia del gol. Chi ha spesso trovato la rete anche in queste qualificazioni europee è la prima punta danese Jeppe Hansen o, in alternativa, Toft. Attenzione alla qualità dello spagnolo Punyed in mezzo al campo, quando c’è da inventare la palla passa da lui.

Il giocatore emblema è il veterano Veigar Gunnarson, attaccante che ha anche militato nella nazionale islandese e nel Nancy, squadra della seconda divisione del campionato francese.
Nel 1989 ha conquistato la "Deild Karla", la seconda serie del campionato islandese, ed è attualmente seconda in classifica con 29 punti, due in meno della capolista FH, ed è ancora imbattuta, con un bilancio di 8 successi e 5 pareggi. Delle 24 reti realizzate, la metà - 12 - è stata segnata dal tandem Olafur Finsen e Jeppe Hansen (danese), 6 gol ciascuno, giocatori che accompagnano ai gol esultanze particolari che hanno fatto il giro del mondo sul web.
Come dicevamo all’inizio infatti ciò che più ha contraddistinto e reso celebri questo club (soprattutto sul web) sono state finora le esultanze incredibili inscenate dai giocatori sul campo da gioco: dal pescatore alla sparatoria, dalla danza alla bicicletta umana, dal remake di Rambo fino ad altre decine di messe in scena che ne hanno fatto dal 2011 in avanti un must del web, letteralmente impazzito per questo gruppo islandese che ha saputo come far parlare di sé.
L'avversario, a quanto pare, non dovrebbe rappresentare un ostacolo tanto duro per l'Inter: basti pensare che l'intera rosa dello Stjarnan vale circa un milione e duecento mila euro, tanto quanto un singolo giocatore della Primavera nerazzurra e molti giocatori durante la settimana vanno all’Università.
L'Inter è al primo incrocio della sua storia con una squadra islandese e affronterà lo Stjarnan il 21 agosto in trasferta e il 28 in casa a San Siro. Sulla carta poco più che una formalità. Vedremo se l’Inter sarà brava a non complicarsi la vita.

LE ESULTANZE DELLO STJARNAN



2 commenti:

Winnie ha detto...

Speriamo che ci facciano un gol, sono curioso di vedere come esulteranno...

Nerazzurro ha detto...

Aldilà delle esultanze pittoresche non mi pare che sia una squadra che possa impensierire l"Inter. Se poi vogliamo complicarci la vita é un altro discorso...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails