GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 19 marzo 2014

CINQUE MATRICOLE PER UN SOGNO CHIAMATO A

LATO B – Appunti sulla Serie Cadetta
La Serie B è sempre più il campionato delle matricole e delle sorprese. Dietro Palermo (ormai in fuga) ed Empoli (che nelle ultime settimane ha perso qualche colpo) si stanno facendo strada in modo inaspettato neopromosse come Trapani e Latina o squadre come Lanciano e Crotone che ad inizio anno non partivano certo col favore del pronostico.
Del Lanciano avevamo già parlato ad inizio stagione. Alla corte di mister Marco Baroni figurano molti giocatori di grande livello, tra i quali ad esempio il lancianese Di Cecco, al club dai tempi della Lega Pro, oppure Turchi, marito della presidentessa Veronica Maio. La squadra di Baroni è ora al secondo posto dopo aver raggiunto l’Empoli a 47 punti, distante 9 punti dal Palermo quasi irraggiungibile, ma la strada per l’accesso alla serie A dalla porta principale senza l’obbligo dei playoff si concretizza sempre di più. La concorrenza però è agguerrita.
A partire dal Latina, all’esordio nel campionato cadetto. La stagione non era partita benissimo. Partenza a rilento (un punto nelle prime tre giornate) poi l’arrivo di Roberto Breda ha cambiato le cose.
Difesa registrata, squadra che ha iniziato a girare, Jonathas che ha cominciato a fare gol e a trascinare un gruppo che vanta giovani di qualità e giocatori di esperienza (Morrone su tutti, pilastro non solo in campo ma anche nello spogliatoio). Il risultato è lampante: 45 punti in 29 partite, quarta posizione in classifica, -2 dall’Empoli, secondo, e morale decisamente alto. Peccato per il ko interno col Trapani nella scorsa giornata.
Già il Trapani. Altra esordiente in cadetteria che sta stupendo tutti. Anche perché non è solo la squadra ad essere esordiente, ma anche il tecnico Roberto Boscaglia, che ha preso per mano la squadra fin dai dilettanti e l'ha condotta allo storico traguardo. E ben tredici elementi della rosa si trovano alla loro prima esperienza in cadetteria. Il simbolo di questa stagione all’insegna del debutto assoluto è senza ombra di dubbio il bomber Matteo Mancosu, che ha battezzato questa sua esperienza diventando a 29 anni il capocannoniere del campionato di B. Per il Trapani ed i suoi giocatori, comunque vada questa sarà sicuramente una stagione speciale.
Momento magico che si sta vivendo anche a Crotone. Dopo lunghissimi anni trascorsi nel campionato di Serie C, negli anni duemila i rossoblù hanno conquistato, per la prima volta, la Serie B e, adesso la possibilità di essere promossi nella massima serie si sta facendo sempre più concreta. Una squadra formata da tanti giovani promettenti (il più “anziano” è il 26enne Del Prete) molti dei quali arrivati in prestito dalla Serie A, che stanno ben figurando e che già sognano di tornare alla base da vincenti.
Chiudiamo con l’Avellino che matricola proprio non è. Negli anni ’80 gli irpini hanno disputato molti campionati nel massimo campionato o in cadetteria ma da lì era iniziato il declino fino al fallimento nel 2009 da cui si è risollevato alla grande tornando protagonisti in pochissimo tempo. Ora sogna il grande salto.
Lanciano, Latina, Trapani, Crotone, Avellino. A fine stagione qualcuno festeggerà, per gli altri resterà l’amaro in bocca e una grande stagione da cui ripartire per provare a realizzare il sogno.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Pakos ha detto...

Difficile dire chi di queste squadre andrà ai playoff o, addirittura, riuscirà a conquistare la promozione nella massima serie. Ma già riuscire a conquistare un posto nei playoff sarà un ottimo risultato.

Rudy ha detto...

Il Lanciano è secondo me uno dei grandi favoriti. Addirittura potrebbe conquistare anche la promozione diretta.
Per le altre è tutto da vedere. Considerando anche che ci sono squadre come Cesena, Siena e Pescara che possono ancora dire la loro.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Credo che, passato il momento di calo che sta attualmente attraversando, l'Empoli possa essere la principale candidata alla promozione diretta dietro l'ormai irraggiungibile Palermo...
Sarebbe bello che nei play off potesse poi spuntarla una novità assoluta come Lanciano, Crotone o Trapani ma credo che alla lunga squadre più scafate come Cesena o Siena potrebbero avere la meglio...ciao!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails