GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 29 gennaio 2014

NOCERINA, IL DERBY FARSA COSTA CARO: ESCLUSA DALLA LEGA PRO

PUNTO CNotizie dalla Lega Pro
La Nocerina è stata esclusa ufficialmente dal campionato di prima divisione di Lega Pro per illecito sportivo, con assegnazione da parte del Consiglio Federale ad uno dei campionati di categoria inferiore, e un’ammenda di 10mila euro. A sancirlo è stata la Commissione Disciplinare della Figc, in merito ai fatti legati al derby-farsa andato in scena contro la Salernitana, lo scorso 10 novembre. La gara era stata interrotta al 21' del primo tempo per il raggiungimento della soglia minima di giocatori presenti in campo. I giocatori, infatti, avevano inscenato cambi fortuiti ed infortuni a ripetizione dopo le minacce ricevute dagli ultrà della Nocerina.
La Commissione, presieduta dall’avv. Sergio Artico e composta da Massimo Lotti, Franco Matera, Arturo Perugini e Gianfranco Tobia, riporta il sito ufficiale della Figc, ha inibito per 3 anni e 6 mesi il presidente della Nocerina Luigi Benevento, il direttore generale Luigi Pavarese e il medico della società Giovanni Rosati. Squalifica di 3 anni e 6 mesi per i tecnici Gaetano Fontana e Salvatore Fusco, squalifiche per un anno per i calciatori Domenico Danti, Edmunde Etse Hottor, Iuzvisen Petar Kostadinovic, Franco Lepore e Lorenzo Remedi.
Sono stati prosciolti dagli addebiti contestati i calciatori Davide Evacuo, Luca Ficarrotta, Davide Polichetti, Carlo Cremaschi, Celso Daniel Jara Martinez e Giancarlo Malcore. La società inoltre è stata punita con 10mila euro di ammenda per responsabilità oggettiva.
I difensori del club e dei dirigenti stanno leggendo la sentenza e predisponendo il ricorso d'urgenza anche per bloccare l'immediata esecutività della sentenza che porterebbe ad annullare la partita di domenica col Frosinone e alla riscrittura della classifica.
Rabbia e sconforto da parte dei diretti interessati per una sentenza che non mancherà di far discutere. Il dg Pavarese, contattato telefonicamente da TuttoNocerina.com, ha dichiarato “Sono sconfortato dalla sentenza, che continuo a ritenere una sentenza mediatica. Non abbiamo fatto nessun illecito sportivo, e tanto meno l’hanno fatto i calciatori. È un verdetto sconcertante che colpisce peraltro anche il presidente Benevento, l’allenatore Fontana e gli stessi calciatori che erano venuti a Nocera per rilanciarsi. Comunque, abbiamo confermato il mandato agli avvocati, in particolare all’avvocato Eduardo Chiacchio, e loro ci hanno detto che sono fiduciosi. Non facciamo sogni, comunque speriamo in bene. È un peccato che il nome di Nocera calcistica possa sparire. È una piazza che ha fatto la storia della Lega Pro”.
Dello stesso stato d'animo il tecnico dei molossi Gaetano Fontana, contattato dalla redazione di TuttoMercatoWebHo saputo adesso della decisione della Disciplinare ed è una decisione sconcertante. Sapevamo che sarebbe stata mantenuta una linea dura, che poteva essere appoggiata e sostenuta, ma rimane una decisione difficile da accettare. Faremo tutto il possibile affinché possa essere cambiata verso una situazione più mite. Mi sembra assurdo pagare per qualcosa che non è stato commesso. Adesso bisogna trovare la serenità per sperare in un cambiamento. Adesso ci aspetta un secondo grado di giudizio e spero che qualcosa possa accadere".
Non ci resta che attendere gli sviluppi di una vicenda che ha poco a che vedere col calcio giocato e che farà discutere ancora molto.

PS: Si ringrazia la redazione di TuttoNocerina.com per la gentile concessione dei propri contenuti.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Pakos ha detto...

Ha trionfato il calcio !!! É un chiaro segnale a tutti quei pseudo-tifosi convinti di poter comandare con i loro atteggiamenti arroganti.

Salvatore ha detto...

Ma purtroppo con questa decisione paga anche la parte sana dei tifosi oltre che la squadra stessa.

Ciaskito ha detto...

Parafrasando quel tizio "eppur qualcosa si muove..."
Sono però curioso di vedere cosa succederà in futuro visto che si è creato un precedente.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails