GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

giovedì 10 ottobre 2013

MILITO CHE SFIGA !!! FUORI UN MESE PER UNO STIRAMENTO

Brutta tegola per l’Inter. Nell’allenamento di ieri pomeriggio Diego Milito si era fermato per un problema muscolare all'altezza della zona inguinale.
Gli esami effettuati stamattina hanno dato un verdetto impietoso: stiramento al retto femorale della gamba sinistra. L’attaccante argentino ha già cominciato le terapie di recupero, ma i tempi purtroppo sono abbastanza lunghi. Si parla di circa un mese.
Una pessima notizia per l’Inter che contava molto nel recupero del suo bomber. Per testare le sue condizoni e fargli mettere minuti nelle gambe era stata anche organizzata per sabato un amichevole con il Locarno. E noi tifosi nerazzurri pregustavamo già di poter vedere dopo la sosta all’opera la coppia Milito-Palacio.
E invece è arrivata questa brutta ricaduta. Da mettere in conto quando si recupera da un lungo infortunio (non scordiamoci che il Principe è reduce da un’infortunio che l’ha tenuto fuori dai campi di gioco per sette mesi), ma non è così scontato che uno debba infortunarsi. Un pizzico di fortuna ogni tanto non gusterebbe mica.
La mia sensazione, espressa già in un altro paio di occasioni, è che si sia puntato troppo sul rientro di Milito. Dallo stato di forma del Principe dovrebbero dipendere le fortune del club nerazzurro. Un peso eccessivo per un attaccante di 34 anni, reduce da un lungo infortunio che, ahinoi, ha già dato il meglio. In sede di mercato non sarebbe stata una cattiva idea premunirsi con un bomber che potesse sostituire a tutti gli effetti l’argentino. Abbiamo seguito un paio di attaccanti ma alla fine non se ne è fatto nulla. Come sempre. Speriamo almeno che Mazzarri provi a dare un po’ più di fiducia a Mauro Icardi che ha già dimostrato di poter essere un attaccante su cui puntare. In ogni caso il mio auspicio è che alla ripresa dopo la sosta si possa vedere finalmente in campo un modulo a due punte. Perché il modulo attuale che prevede una seconda punta e un trequartista mi pare che lasci un tantino (vabbè, forse un po’ più di un tantino) a desiderare.

PS: Purtroppo il mio portatile mi ha momentanenamente abbandonato quindi sono costretto a scrivere con mezzi di fortuna. Vi chiedo scusa se i miei articoli saranno brevi, inesaustivi o faranno cagare (eheheh). Sappiate che ho la giustificazione…

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Winnie ha detto...

Saremo sempre grati al Principe perché ci ha regalato emozioni intense che non scorderemo mai. Ma forse é arrivato il momento di farsi da parte. O comunque non può più essere il campione da cui dipendere.

Tifosi_si_nasce ha detto...

certo che siamo proprio sfigati -.-

Nicola ha detto...

Un po' di sfiga c'é ma se punti su un giocatore sul viale del tramonto queste cose le devi mettere in conto.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails