GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

venerdì 27 settembre 2013

IL CARRO DI ALVAREZ, L'EMBLEMA DI QUESTA INTER RINATA

“Per favore tu scendi.” 
“E anche tu là in fondo, gentilmente accomodati fuori.” 
“No, tu puoi restare” 
“Ti ho detto che non puoi più salire ora”. 
Scusate, ma sto facendo un po’ di pulizia sul carro Alvarez. Adesso sono tutti lì pronti a idolatrare Ricky Maravilla, a salire sul carro, e a dire “eh, ma io l’avevo detto che questo ragazzo era forte…”. E così tocca a me, alvareziano (si può dire alvareziano?) della prima ora, fare un po’ di pulizia tra chi può salire sul carro e chi invece, giustamente, ora ne resta fuori.
Ricky ieri sera è stato il migliore in campo dei nerazzurri. L’ennesima prestazione maiuscola che sottolinea come il buon pre-campionato dell’argentino non fosse un lampo estivo pronto a spegnersi con l’arrivo della stagione ufficiale.
Alvarez, insieme a Jonathan, è l’emblema di questa Inter rinata, di questa Inter che lo scorso anno si scioglieva partita dopo partita come neve al sole e che invece ora è tornata ad essere solida, compatta, in una sola parola “cazzuta”. Un’Inter che magari a fine stagione resterà a bocca asciutta ma che (e sono pronto a scommetterci) darà filo da torcere a tutti e farà sudare sette camicie alle avversarie.

Ne è una dimostrazione la sfida di ieri sera contro una Fiorentina molto ben messa in campo che ci ha dato del filo da torcere per un’ora abbondante. Poi ci hanno pensato una papera di Neto, un capolavoro di Cambiasso e la voglia di riscatto dei nostri ragazzi a cambiare l’inerzia di una partita che a 20 minuti dalla fine prevedeva tutt’altro finale.
Ecco, secondo me dovremmo fare tesoro anche di ciò che non va in questa Inter e provare a migliorare le nostre lacune. La difesa ieri sera ha mostrato più di una falla ma soprattutto continuo a ripetere che questa Inter non può giocare con una sola punta.
Finché giochi contro il Sassuolo (quello affrontato da noi non quello tosto che ha fermato il Napoli) può permetterti anche di non schierare attaccanti ma per il resto si è chiaramente visto che è necessario giocare con due punte. Col Genoa, con la Juventus, anche ieri sera con la Fiorentina, l’ingresso della seconda punta ha cambiato volto alla squadra e inerzia alla partita. Magari se partissimo da subito con due attaccanti potremmo indirizzare da subito la gara per il verso giusto ed evitare inutili patemi d’animo e sofferenze gratuite.
Vabbè, toccherà a Mazzarri decidere il da farsi. Per il momento la sua Inter vince e convince e pertanto ha ragione lui (chi vince ha sempre ragione). Ma soprattutto ha ragione perché, come più volte sottolineato in queste settimane, ha rivoluzionato questa Inter (la stessa dell’era Stramaccioni, è bene sottolinearlo) dandole un’identità e una dignità. Ok, magari possiamo perderci nei lunghi discorsi riguardante il fatto che la stagione è ancora lunga, siamo ancora a settembre, i conti si fanno a maggio e blablabla. Ma non vogliamo guardare lontano. Per ora ci godiamo questo momento e questa Inter ritrovata. Al resto penseremo domani… “Ehi tu, ti ho detto che non può salire sul carro”.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

5 commenti:

Joker ha detto...

Grande Ricky! Da sempre con lui! Aveva bisogno di fiducia! Cmq è facile dire "dobbiamo partire con due attaccanti" perché non è cosi, ogni partita va studiata, com era la partita di ieri sera ke nn hai tu il possesso si può essere sbilanciati e rischiare di più.. quando prenderemo più sicurezza allora poi si ke possiamo giocarcela con le 2 punte, anke perché adesso nn è facile togliere qualcuno! E poi Kovacic?? Il suo cambio di passo a centrocampo è stato pure determinante come sempre! Forza Inter dai cosi!!

Entius ha detto...

Joker, mi sa che tu sei uno di quelli che dovrebbe scendere dal carro... :-)
Sbaglio o lo scorso anno mi hai massacrato quello che ironicamente definivi "Il tuo pupillo"?

Joker ha detto...

Ma ci conosciamo?

Entius ha detto...

Conosco i miei polli... :-)
Secondo me sì. Se sei il Joker che conosco...

Tifosi_si_nasce ha detto...

Quando dicevo che Alvarez era un fenomeno e le sue colpe erano di fare troppa panchina mi dissero che era meglio che chiudevo il blog, eppure adesso...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails