GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 31 agosto 2013

EUROPA LEAGUE, L'URNA SORRIDE A FIORENTINA E LAZIO

Urna piuttosto fortunata quella di Monaco per Fiorentina e Lazio, uniche due italiane impegnate nella fase a gironi di Europa League (l’Udinese è stato eliminato dallo Slovan Liberec, i friulani non sono molto fortunati con i turni preliminari…). I viola infatti se la dovranno vedere con Dnipro, Pacos Ferreira e Pandurii. Per l'Aquila impegno di un certo rilievo contro i turchi del Trabzonspor, quindi a completare il girone ecco Legia Varsavia e Apollon, formazioni certamente alla portata degli uomini di Petkovic.

I viola, sorteggiati nel Gruppo E, dovranno vedersela contro gli ucraini del Dnipro, formazione da non sottovalutare (chiedere al Napoli di Mazzarri per informazioni…) ma che sembra abbordabile per gli uomini di Montella. Da prendere con le molle l'impegno che vedrà i gigliati opposti al Pocs Ferreira, formazione estromessa dalla Champions all'ultimo tuffo per mano dello Zenit di Spalletti. A completare il girone infine ecco i rumeni del Pandurii, capaci di eliminare il Braga. Nel complesso non un girone impossibile, anzi tutt’altro.



Un po’ più insidioso il sorteggio capitato alla Lazio. Preoccupano soprattutto le trasferte in terra turca e polacca contro Trabzonspor e Legia Varsavia. Sebbene entrambe le formazioni (soprattutto quella polacca) sembrano alla portata dei biancocelesti. Cenerentola del gruppo dovrebbe invece essere l'Apollon.

Decisamente interessante il Gruppo A, affascinante infatti la sfida che attende il Valencia contro lo Swansea. Pericolo Dinamo Zagabria per il Psv nel Gruppo B, da seguire lo scontro tra Rubin Kazan e Wigan nel Gruppo D. Sfida Germania- Spagna nel Gruppo H, protagoniste Siviglia e Friburgo.
Di ferro il Gruppo I, in cui sono state sorteggiati Lione, Betis e Vitoria Guimaraes. Il nuovo Tottenham senza Bale, ma con Lamela, se la vedrà con un Anzhi uscito decisamente indebolito dal mercato. Infine, nel Gruppo L, ecco la Shakther, squadra capace di mettere in seria difficoltà i tignosi scozzesi del Celtic nei playoff di Champions. Az e Paok sono avvisate.

Ricordiamo che dalla competizione sono state escluse Fenerbahce e Besiktas perché accusati di corruzione. I norvegesi del Tromso sono stati riammessi in quanto usciti sconfitti dal confronto con i bianconeri.
Per decidere invece chi dovesse rimpiazzare il Fenerbahce si è proceduto ad un sorteggio extra con tutte le squadre eliminate nel turno preliminare, compresa l’Udinese. L’urna ha premiato i ciprioti dell'Apoel Nicosia.

I DODICI GIRONI
GIRONE A — Valencia (Spa), Swansea (Ing), Krasnodar (Rus), San Gallo (Svi)
GIRONE B — Psv Eindhoven (Ola), Dinamo Zagabria (Cro), Chrornomorets (Ucr), Ludogortes (Bulg).
GIRONE C — Standard Liegi (Bel), Salisburgo (Aut), Elfsborg (Sve), Esbjerg (Dan).
GIRONE D — Rubin Kazan (Rus), Wigan (Ing), Maribor (Slo), Waregem (Bel).
GIRONE E — FIORENTINA, Dnipro (Ucr), Paços Ferreira (Por), Pandurii (Rom).
GIRONE F — Bordeaux (Fra), Apoel (Cip), Eintracht Francoforte (Ger), Maccabi Tel Aviv (Isr).
GIRONE G — Dinamo Kiev (Ucr), Genk (Bel), Rapid Vienna (Aut). Thun (Svi).
GIRONE H — Siviglia (Spa), Friburgo (Ger), Estoril (Por), Slovan Liberec (Rep. Cec).
GIRONE I — Lione (Fra), Betis (Spa), Vitoria Guimaraes (Por), Rijeka (Cro).
GIRONE J — LAZIO, Trabzonspor (Tur), Legia Varsavia (Pol), Apollon Limassol (Cip).
GIRONE K — Tottenham (Ing), Anji (Rus), Sheriff (Mol), Tromso (Nor).
GIRONE L — Az Alkmaar (Ola), Paok (Gre), Maccabi Haifa (Isr), Shakhter (Kaz).

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Rudy ha detto...

L'importanza di questa Europa League si può riassumere nel fatto che di molte squadre ne ignoriamo l'esistenza.

Theseus ha detto...

E sono sempre queste squadrette sconosciute che mettono più in difficoltà. Perché spesso giocano a calcio discretamente bene e non te l'aspetti.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails