GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 8 luglio 2013

FIORENTINA, CHE COLPACCIO: PRESO MARIO GOMEZ !!!

Grande colpaccio della Fiorentina che si è assicurato l’attaccante tedesco Mario Gomez che arriva dal Bayern Monaco. Sedici milioni subito e quattro nei prossimi 4 anni. E' questo l'accordo trovato tra i viola e i bavaresi che ha permesso di sbloccare la trattativa. Decisivo nell'affare è stato anche il lavoro fatto con il giocatore che, nonostante l'offerta del Napoli, ha preferito Firenze. Mario Gomez, fresco campione di tutto con i bavaresi, ha firmato un contratto quadriennale con un ingaggio di 4,2 milioni di euro all'anno, bonus inclusi.
Come detto all’inizio è sicuramente un grande colpo quello messo a segno dalla Fiorentina. Un attaccante come Gomez farebbe comodo a molti (e anche all’Inter uno con le sue caratteristiche sarebbe tornato utile). L’ex punta dello Stoccarda non è sicuramente uno dei più talentuosi attaccanti del mondo, però è bomber di razza. Non accende la fantasia dei tifosi, non fa magie e giochi di prestigio, ma è uno di quelli che quando serve la butta dentro.
I numeri parlano chiaro. Se prendiamo la sua esperienza in Baviera ci rendiamo conto di come, togliendo la scorsa stagione in cui ha perso il posto da titolare in favore di Mandzukic e il primo anno quando ebbe qualche problema di ambientamento, complessivamente ha messo a segno ben 80 reti in 97 partite.
Mettendo da parte il contesto bavarese (se giochi con giocatori di valore assoluto come Ribery, Robben, Schweinsteiger e Muller, buttarla dentro non è certo un problema) e risalendo alla sua esperienza in quel di Stoccarda, troviamo che nelle sue ultime due stagioni seppe realizzare un totale di 63 reti in 76 gare. Molto positivo anche il suo score in nazionale, dove ad oggi vanta 25 realizzazione nel corso di 58 match disputati.
Insomma il colpo è davvero ottimo. Gomez è un giocatore che può arrivare a 20 gol tranquillamente anche in un campionato come la Serie A. E in un campionato qualitativamente molto basso come è quello italiano attualmente, un giocatore così può fare la differenza.
Un vero e proprio colpaccio di mercato che permette alla Fiorentina di arricchire il proprio parco attaccanti con l’inserimento di un ragazzo di valore assoluto che incrementerà il potenziale complessivo di una squadra che già lo scorso anno disputò un grandissimo campionato.

Tra l’altro proprio lo scorso anno in più di un’occasione si è avuta la sensazione che alla squadra di Montella, pur mettendo in mostra il miglior calcio della Serie A, mancasse un terminale offensivo di spessore. E ora che ha colmato anche questa lacuna si candida ad essere una delle protagoniste del prossimo campionato. Anche se resta qualche incognita: bisognerà capire se Pizarro resterà, se il centrocampo riuscirà a girare come lo scorso anno, se Giuseppe Rossi sarà quello prima dei tanti infortuni che l’hanno colpito ultimamente e, infine se Mario Gomez si confermerà anche in Italia.
Ma le incognite fanno parte del gioco. Rimane il fatto che la Fiorentina si è assicurata le prestazioni di un bomber tutt’altro che sul viale del tramonto (ha solo 28 anni) e che può garantire 20 gol a stagione. Altro che Belfodil…

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

5 commenti:

Stefano ha detto...

Dopo Tevez alla Juventus, il miglior colpo di questo mercato. Almeno finora.

Simone ha detto...

A questa Fiorentina manca un paio di difensori centrali per essere veramente competitiva. E se poi riuscisse a portare a casa anche un portiere affidabile...

Nicola ha detto...

Era comunque una squadra competitiva anche lo scorso anno. Non dimentichiamoci come e perché i viola non sono riusciti ad andare in Champions League.

Ciaskito ha detto...

Prima deve farli 20 gol a stagione e poi ne riparliamo. Un conto è essere il terminale offensivo del Bayern Monaco, un conto esserlo della Fiorentina.

Luca ha detto...

Secondo me è anche meglio di Tevez alla Juve!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails