GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 19 maggio 2013

RALLEGRATEVI NERAZZURRI, FINALMENTE E' FINITA !!!

Serie A 2012-2013 – 38^ Giornata
INTER - UDINESE 2 - 5
1' Pinzi - 10' Domizzi - 12' JUAN JESUS - 40' Di Natale - 52' Gabriel Silva - 63' ROCCHI – 67' Muriel

INTER: (3-4-2-1): Handanovic; Pasa, Cambiasso, Juan Jesus; Nagatomo, Kuzmanovic (33' st Benassi), Kovacic, Pereira; Alvarez (9' st Palacio), Guarin; Rocchi (24' st Schelotto).
A disposizione: Belec, Carrizo, Forte, Garritano, Ferrara, Spendlhofer, Olsen.
All.: Stramaccioni.
UDINESE (3-5-2): Brkic; Benatia (24' st Angella), Danilo, Domizzi; Basta, Pereyra, Allan, Pinzi (43' st Rodriguez), Gabriel Silva; Muriel (35' st Badu), Di Natale
A disposizione: Padelli, Pawlowski, Ranegie, Campos Toro, Pasquale, Merkel, Heurtaux, Maicosuel, Zielinski.
All.: Guidolin.
Arbitro: Mazzoleni

Sì, finalmente questa maledetta stagione è finita. E’ questa l’unica buona notizia per l’Inter che chiude la stagione rimediando una cinquina dall’Udinese e chiudendo con 16 sconfitte al passivo (credo che sia un record…).
Stramaccioni, impegnato ormai nel preparare le valigie, schiera la formazione preannunciata con Handanovic in porta, Pasa, Cambiasso e Juan Jesus in difesa, Nagatomo, Kovacic, Kuzmanovic e Pereira a centrocampo e Alvarez e Guarin di supporto a Rocchi.
Pronti via e dopo 50 secondi l’Udinese è già in vantaggio con Pinzi. L’Inter ci capisce ben poco nei primi minuti. Al nono Cambiasso salva sulla linea e un minuto dopo Domizzi su cross da punizione infila il 2-0. Partita già segnata dopo 10 minuti ma i nerazzurri finalmente si svegliano. Al 12esimo Juan Jesus accorcia le distanze. Il gol rinvigorisce l’Inter che dà la sensazione di poter agganciare in pareggio. E’ una buona Inter quella del primo tempo ma a cinque minuti dal termine Di Natale si inventa un gol da cineteca e riporta l’Udinese a due gol di margine.
Udinese più affamata, Inter svagata e senza idee. Questo il succo del primo tempo. Che poi è anche quello del secondo tempo. Guarin su punizione sfiora il 2-3 ma un minuto dopo arriva l’1-4. Torna Palacio e subito la manovra ne trae giovamento. Rocchi, su suggerimento di Palacio, coglie il palo. Alla seconda occasione però l’ex laziale fa il 2-4. Ma poco dopo Muriel fa cinquina.
Finisce 5-2. Era da quel famoso 0-6 nel derby che non prendevamo cinque gol in casa in campionato e in assoluto era dal novembre 2003 (1-5 subito dall’Arsenal in Champions League).
Una stagione che negli ultimi due-tre mesi è diventato un vero e proprio incubo. Avrei molte cose da dire ma preferisco analizzarle in un articolo a parte nei prossimi giorni (anche perché è difficile essere lucidi dopo aver preso 5 gol in casa).
L’Inter chiude nona. Un risultato che nessuno si aspettava, frutto dei tanti errori commessi in questa stagione e, in parte, anche in quella precedente. Non ricordo stagione più sciagurata e, come più volte ripetuto (forse fino alla nausea), spero sia da monito per il futuro.
Da domani potremo pensare alla prossima stagione. Innanzitutto, mi auguro a breve, capiremo chi sarà il nostro prossimo allenatore nerazzurro. Le voci di mercato danno per certo l’arrivo di Mazzarri, la dirigenza nerazzurra continua a confermare Stramaccioni (lo ha fatto anche Ausilio questa sera ai microfoni di Sky). E’ evidente che una delle due parti ci sta prendendo in giro e mi darebbe molto fastidio se fossero i nostri dirigenti quelli che ci stanno prendendo per i fondelli. Anche se, visto il mercato degli ultimi anni e le scelte discutibili fatte nel post-Triplete, non sarebbe certo una novità. FORZA INTER !!!

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

4 commenti:

Nicola ha detto...

Patetici i nostri dirigenti che continuano a confermare Stramaccioni. La chiarezza non fa parte di questa società...

Anonimo ha detto...

Tutto giusto, tranne un errore di memoria: l'ultima volta che abbiamo subito 5 gol in casa non fu contro l'Arsenal nel 2003, ma nel 2011 contro lo Schalke 04... forza Inter sempre!
Juan

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Io credo che l'arrivo di Mazzarri sarebbe un'ottima base dalla quale ripartire...ciao!

Winnie ha detto...

Ricordi male. L'ultima volta che abbiamo preso cinque gol in casa é stato nell'aprile del 2011. 5-2 dallo Schalke.
Spero che si inizi presto a costruire per il futuro. Con Stramaccioni o con Mazzarri poco importa, purché si costruisca e non distrugga.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails