GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

martedì 19 febbraio 2013

INTER, E' EMERGENZA ATTACCANTI. ECCO ALCUNI PAPABILI

Con Milito out fino a fine stagione, Rocchi preso solo per far numero, Longo e Livaja dati in prestito e Cassano e Palacio che non potranno giocarle tutte, si rende necessario che l’Inter compri al più presto un altro attaccante. Il mercato è chiuso pertanto si possono acquistare solo giocatori svincolati o senza contratto. Le idee non sono molte e allora proviamo a dare qualche suggerimento ai nostri dirigenti.
RUUD VAN NISTELROOY. E’ sicuramente il miglior attaccante tra i nomi circolati in questi giorni. Ha 36 anni come Rocchi (e se abbiamo preso l’ex laziale…), è un’attaccante di grande spessore e là davanti potrebbe risolvere il problema del gol. Magari lo facciamo correre poco e non gli diamo compiti di ripiego. Lo lasciamo là davanti ad aspettare che gli arrivi una palla buona.
RONALDO. E’ coetaneo di Van Nistelrooy, recentemente ha partecipato ad un reality show dove è dimagrito tantissimo (vedi la foto). Forse ci vuole un po’ di tempo per riprendere il ritmo partita ma potrebbe essere un gradito ritorno.

ADRIANO. E’ un po’ sovrappeso e deve recuperare il ritmo partita perché non gioca da un po’ di tempo. In compenso stiamo parlando di un attaccante giovane che ha gli stessi anni di Palacio e Cassano e che là davanti può ancora fare la differenza.
BERNARDO CORRADI. Svincolatosi dai Montreal Impact a dicembre, quindi fisicamente è messo abbastanza bene. L’età è più meno quella di Ronaldo, Rocchi e Van Nistelrooy. E’ anche un giocatore italiano. E finalmente potrebbe giocare nell’Inter (nel 2002 lo comprammo dal Chievo ma fu subito girato alla Lazio per Crespo).
ISAH ELIAKWU. A molti questo nome non dirà nulla. Si tratta di un giocatore nigeriano con trascorsi nella nostra serie B (ha giocato tra l’altro con Triestina e Spezia). Cresciuto nell’Inter e soprattutto, udite udite, è un classe ’85 quindi ha solo 28 anni. Sarebbe un vero affarone.
MOHAMMED KALLON. Giocatore che ai tempi dell’Inter di Cuper a me piaceva molto. Era un discreto attaccante e, rispetto ai nomi fatti finora, è un giocatore ancora in attività (gioca nel campionato indiano). E’ relativamente giovane (34 anni come Milito) e conosce bene il nostro campionato per averci giocato.
MARTIN CASTROGIOVANNI. Lo so, non è un calciatore ma un rugbista. Però la definizione di “centravanti di sfondamento” gli calza a pennello e inoltre sarebbe l’attaccante perfetto per creare spazi per l’inserimento dei centrocampisti.
IDEONA FINALE. MARCO BRANCA. Potrebbe essere la soluzione ideale. E’ già sotto contratto con l’Inter, ha un curriculum di tutto rispetto (102 gol in 358 partite, all’Inter giocò 52 partite segnando 23 gol), fisicamente mi sembra a posto (non ha messo su pancetta come molti) e finalmente lo toglieremmo dal ruolo di Direttore Sportivo dove finora ha fatto più danni che altro. Unico problema, l’età: ha 48 anni. Magari gli facciamo giocare solo degli spezzoni di gara…

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

4 commenti:

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Sarcasmo a go go :-)...ciao!

Brother ha detto...

Meglio buttarla sul ridere. Rimane comunque il fatto che ci serve un'attaccante. E non deve essere il Rocchi della situazione (ovvero l'attaccante preso per fare numero) ma un giocatore capace di farti fare un passetto avanti.

Matrix ha detto...

L'ideona finale secondo me è la migliore soluzione. Così prendiamo due piccioni con una fava (troviamo un bomber discreto e togliamo Branca da un ruolo "dannoso")

Final Fantasy XIV Gil ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails