GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 17 febbraio 2013

IMPLACABILE INTER: UN TIRO UN GOAL (peccato per le quattro sberle prese in precedenza…)

Serie A 2012-2013 – 25^ Giornata
FIORENTINA - INTER 4 - 1
13’ Ljajic – 33’ Jovetic – 58’ Jovetic - 65’ Ljajic – 87’ CASSANO

FIORENTINA (3-5-2): Viviano; Tomovic, Gonzalo, Savic; Cuadrado (38' st Llama), Aquilani, Pizarro (24' st Sissoko), Borja Valero, Pasqual; Ljajic, Jovetic (28' st El Hamdaoui).
A Disposizione: Neto, Roncaglia, Compper, Lupatelli, Larrondo, Migliaccio, Wolski, Toni, Romulo.
All. Montella
INTER (4-3-1-2) Handanovic; Zanetti, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo; Cambiasso, Kuzmanovic, Kovacic (1' st Alvarez); Guarin (13' st Pereira); Cassano, Palacio (31' st Schelotto)
A Disposizione: Belec, Carrizo, Silvestre, Rocchi, Gargano, Benassi, Jonathan, Colombi.
All. Stramaccioni
ARBITRO: Rizzoli (Bologna)

Eccezionale prestazione dell’Inter che, nonostante l’infortunio di Milito, si conferma implacabile là davanti. Al primo tiro in porta i nerazzurri sono andati in vantaggio. Peccato che il tiro in questione sia arrivato al minuto 87 e che nel frattempo la Fiorentina ne aveva fatto quattro e Handanovic ne aveva evitato almeno altri 5-6.
Stramaccioni conferma gli undici annunciati con Cambiasso preferito a Gargano. E’ la Fiorentina a fare la partita e a rendersi subito pericolosa. Ma Handanovic c’é. Il portiere nerazzurro però nulla può al minuto 13 quando Pasqual prende possesso della sinistra e crossa, Jovetic sfiora di testa, sempre di testa Ljajic raccoglie in solitudine e porta in vantaggio la viola: 1-0.
Ci si aspetta la reazione nerazzurra ma è invece la Fiorentina a continuare a macinare gioco e a rendersi pericolosa (dopo 20 minuti sono già 4 le parate di “Iceman”). E ovviamente se tu continui a creare occasioni di gioco e gli avversari non sono mai pericolosi, trovare il raddoppio non è un problema. Così Jovetic al minuto 33 trova il gol del 2-0 con un tiro da fuori area su cui Handanovic nulla può (e i difensori dove sono?).

Si va all’intervallo sul 2-0 e con la speranza che Stramaccioni si inventi qualcosa. Ma il tecnico romano non è ancora attrezzato per fare miracoli (e Moratti non gli ha nemmeno comprato la bacchetta magica) quindi prova a mettere Alvarez per Kovacic (che ha entusiasmato meno rispetto giovedì). Servirebbe un episodio a favore che potesse riaprire la partita. Un rigore, un’espulsione, una papera di Viviano. E invece dopo 13 minuti arriva il 3-0 di Jovetic bravo a raccogliere l'assist di tacco di Aquilani, dopo una respinta corta della difesa. A questo punto i tifosi nerazzurri hanno già visto abbastanza e se qualcuno è andato via dalla stadio o ha cambiato canale ha fatto bene.
La partita infatti perde di interesse con l’Inter che non tira mai in porta e la Fiorentina che crea scompiglio ogni volta che avanza. Lijacic, mosso da invidia per la doppietta di Jovetic, decide di fare il bis anche lui con il beneplacito della difesa nerazzurra, stasera generosa come non mai. Il talento viola recupera palla nella sua metà campo, la lascia a Borja Valero, che gliela restituisce: tiro a giro nell'angolino basso e poker viola. Sul 4-0 la partita non ha più nulla da dire. Intorno al minuto 80 i viola fanno una noiosa melina, aspettando che passino i minuti. Finalmente Cassano tira in porta. E fa gol. Una rete che serve solo per il tabellino.
Finisce con una pesante scoppola che conferma i limiti di questa rosa e il fatto che, classifica a parte, la nostra corsa per il terzo posto è irta e difficile. Non voglio esprimere giudizi di nessun tipo (anche perché sarebbero molto molto molto negativi). Handanovic ha fatto una super partita. Punto. Non c’è null’altro da aggiungere.
Fra una settimana c’è il derby (Handanovic, Cambiasso e Palacio non si sono fatti ammonire quindi ci saranno). Rischiamo seriamente di farci male, molto male. FORZA INTER !!!

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Winnie ha detto...

Non ci resta che buttarla sull'ironia. Ma la situazione é parecchio tragica. Ho visto una squadra allo sbando, peggiore dell'ultima Inter di Ranieri.

francesco qci ha detto...

Bisogna tirar fuori (non chiedetemi da dove...) gli ultimi spiccioli di ottimismo...anche perchè peggio di così!!!!!!
quelli che l'Inter...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails