GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

martedì 21 febbraio 2012

L’ULTIMA CHIAMATA PER L’ULTIMO TRENO

Dlin Dlon, il treno per l’Europa è in partenza sul binario X”. Sembra di essere alla stazione ferroviaria, sembra di sentire la voce dell’altoparlante che annuncia l’immediata partenza del treno, sembra di essere sulla banchina, a pochi passi dal treno, ma col serio rischio di perderlo.
La trasferta di Marsiglia rappresenta un ultimo treno per tutti. Per Ranieri a cui non sarà perdonata l’ennesima sconfitta, per i senatori che dovranno dimostrare di essere vivi, per l’Inter che deve darsi una svegliata.
Tra Bologna e Novara ci giocavamo una buona occasione per rilanciarci e l’abbiamo sprecata (e non avete idea di come mi girano se guardo la classifica e vedo che tra noi e il terzo posto ci sono giusto sei punti…) ora tra Marsiglia e Napoli ci giochiamo l’ultima occasione per invertire la rotta.
Bisogna essere realisti e ammettere che in questo momento siamo una squadra allo sbando, Ranieri ha perso la bussola, i giocatori sono spompati, le gambe non hanno benzina e la mente pesa come piombo. Se dovessi fare un pronostico direi che in questo momento è più probabile prendere quattro gol e non vincere per 1-0. Per fortuna nel calcio tutto è possibile (chiedere al Novara per delucidazioni) e mi piace pensare che domani sera al Velodrome faremo una partita da vera Inter, una partita di quelle giocate con grinta e cuore e al 90esimo usciremo dal campo a testa alta e magari imbattuti.

Ranieri sembra orientato a ritornare al suo fedele 4-4-2 sacrificando Sneijder che si accomoderà in panchina. In difesa dovrebbe rientrare Samuel in mezzo a far coppia con Lucio mentre Maicon e Chivu saranno gli esterni, a centrocampo Cambiasso e Stankovic in mezzo e Zanetti e Obi a sinistra ma attenzione a Poli che si candida per un posto (ma figuriamoci se Ranieri lo farà giocare…) e non dimentichiamoci di Faraoni (anche qui vale lo stesso discorso, figuriamoci se Ranieri gli darà spazio). In avanti Pazzini e Milito si giocheranno una maglia da titolare con Forlan, all’esordio europeo con la maglia nerazzurra.
Non penso che sia un problema di modulo, la difesa fa acqua da tutte le parti e Sneijder davanti ha sempre fatto la differenza. Vedremo, Ranieri sa quello che fa (o almeno lo spero, fortemente) .
Io spero che il trend delle ultime settimane venga ribaltato in modo deciso e che finalmente si torni a gioire ed esultare per i nostri colori.
E’ il momento di svegliarci, di dimostrare chi siamo, di ricordarci che 21 mesi fa eravamo campioni di tutto. Forza Ragazzi, fuori i coglioni!!!* FORZA INTER

*ehi, aspettate. Dove state andando tutti? Cosa avete capito? C’è stato un malinteso, intendevo dire “fuori gli attributi”.



Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Brother ha detto...

Nella doppia sfida contro il Marsiglia ci giochiamo molto della nostra stagione.
Speriamo bene...

Winnie ha detto...

Il Milan ha vinto, il Napoli ha vinto. Ora tocca a noi. Non ci sono scuse, voglio la vittoria!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails