GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 22 febbraio 2012

BEFFATI, MA CE LO SIAMO MERITATO

Champions League 2011-2012 – Andata degli Ottavi di Finale
OLYMPIQUE MARSIGLIA - INTER 1 - 0
93’ Ayew

OLYMPIQUE MARSIGLIA (4-2-3-1): Mandanda; Azpilicueta (35' st Fanni), Diawara, N'Koulou, Morel; Diarra, Cheyrou (39' st Kaboré); Amalfitano, Valbuena, A. Ayew; Brandao (28' st J. Ayew).
A disposizione: Bracigliano, Sabo, Traoré, Gignac.
All.: Deschamps
INTER (4-3-2-1): Julio Cesar; Maicon (1' st Nagatomo), Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Stankovic, Cambiasso; Sneijder, Zarate (18' st Obi); Forlan.
A disposizione: Castellazzi, Ranocchia, Poli, Milito, Pazzini.
All.: Ranieri
Arbitro: Cakir (TUR)

Anche a Marsiglia l’Inter continua nella sua serie negativa prendendo un gol al 93esimo, nell’ultima azione della partita.
Ranieri conferma di non capirci più nulla schierando in attacco Forlan e Zarate supportati da Sneijder con Zanetti, Cambiasso e Stankovic a centrocampo. In panchina Milito, Pazzini e Poli.
Primo tempo equilibrato senza particolari sussulti, prevale la noia.

Nella ripresa il registro non cambia, il Marsiglia prova a portare qualche timida insidia in area avversaria mentre Ranieri preferisce coprirsi e inserisce Obi per Zarate. Succede poco o nulla fino al 92esimo. Tiro di Ayew che Julio Cesar respinge in angolo. Sul corner la difesa si assopisce e Ayew di testa firma il gol partita.

C’è poco da aggiungere rispetto a quello che è stato detto negli ultimi tempi. La squadra è allo sbando, Ranieri non sa che pesci pigliare (ma quando si deciderà a dimettersi?) e le sconfitte sono diventate come le ciliegie, una tira l’altra. Il Marsiglia non è apparso irresistibile, l’Inter di un mese fa lo avrebbe fatto a polpette, questa invece è rimasta a guardare inerme, sperando di non prendere il gol e non facendo nulla per segnare.
In questa situazione vedere Milito e Pazzini rimanere in panchina tutta la gara mi sembra un insulto al buon senso. Per non parlare di uno Stankovic preferito a Poli. Serve un cambio di rotta ma soprattutto a questo punto serve un cambio di timoniere. Altrimenti questi 3 mesi che ci separano dalla fine della stagione saranno un martirio. Anche se dubito che l’ennesimo cambio in panchina possa portare frutti, né probabilmente servirebbe a dare la scossa. Ma tenere un allenatore che sembra capitato qui per caso e che dentro di sé continua a chiedersi “ma cosa ci faccio io qui?” non mi pare una buona idea.
Dopo la Coppa Italia e il terzo posto possiamo dire addio anche alla Champions League. Peccato perché questo Marsiglia non era poi così forte. E’ vero lo 0-1 è un risultato recuperabile e giocando da Inter fra tre settimane possiamo anche vincere con due gol di scarto e qualificarci ai quarti. Ma si fa fatica, molta fatica, a credere nella rimonta.



Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

condivido appieno..togliere subito Stankovic e Cambiasso per POli e Palombo non saranno fuoriclasse, ma credo che abbiamo più benzina e voglia..togliere Lucio e lasciare Ranocchia anche se sbaglia..finalmente si è rotto Maicon e far gicoare Faraoni..Giovai brillantio che hanno volgia e fiato

Brother ha detto...

Perdere a Marsiglia può starci, perdere 1-0 nell'andata degli ottavi di Champions League può starci (successe anche lo scorso anno, ricordate?) ma è il modo in cui è arrivato il gol che mi fa arrabbiare.
Non si può prendere un gol al 93esimo su calcio d'angolo.

yashal ha detto...

Ieri ho visto una squadra in campo stanca, cotta, senza alcuno schema di gioco. Ranieri pessimo con le scelte in campo. E poi ci sono giocatori come Stankovic e Zarate che dovrebbero solo ammettere di essere uno finito (nonostante i gloriosi anni da calciatore) e l'altro mai iniziato. saluti laziali in crisi nera

http://mondobiancoceleste.blogspot.com

LeNny ha detto...

Non c'è più nulla da dire... Solo tanto sconforto! Il massimo è stato vedere dal pupazzo che abbiamo in panchina, togliere una punta per mettere dentro Obi. Ranieri puntava al pareggio... No comment.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Partita piuttosto noiosa, lo 0-0 avrebbe rispecchiato meglio il poco o nulla che si è visto in campo...cmq 0-0 o 1-0 cambia poco, per passare il turno sarete comunque obbligati a vincere...
P.S: Ranieri ha motivato le esclusioni di Milito e Pazzini con il fatto che il primo era reduce da 7 giorni d'influenza mentre il Pazzo tatticamente non era quel che serviva per la partita, secondo me motivazioni assolutamente giustificate e condivisibili, ora non prendetevela per ogni minima cosa con Ranieri...ciao!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails