GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 29 febbraio 2012

CHE FINE HA FATTO LA CONVINCENTE ITALIA DI PRANDELLI?

AMICHEVOLE
ITALIA-USA 0-1 55’ Dempsey
Azzurro deludente. L’Italia di Prandelli perde (1-0, decide Dempsey al minuto 10 della ripresa) per la prima volta nella storia contro gli Stati Uniti (fino ad oggi 7 vittorie e 3 pareggi contro gli americani) al termine di una gara giocata sottotono per tutti i 90 minuti. Va bene che era un’amichevole ma la nazionale statunitense (allenata da Jurgen Klinsmann che tutti i tifosi nerazzurri della mia età ricordano con piacere) non era certo un avversario irresistibile e ci saremmo aspettati qualcosina in più dagli azzurri.
Invece abbiamo assistito a ritmi blandi e pochi pericoli reali per la porta americana. Il centrocampo italiano è sembrato privo d'inventiva e anche fisicamente siamo stati poco brillanti, lasciando sempre il pallino del gioco agli Usa. Gli unici a salvarsi sono Ogbonna e l’esordiente Borini. Troppo poco per una Nazionale distratta dal campionato. A questa Nazionale mancano i trascinatori e gli uomini-gol. Un Balotelli o un Di Natale (aspettando Giuseppe Rossi e magari Cassano) sarebbero stati più che utili.

E’ la seconda sconfitta consecutiva, per gli azzurri, dopo quella con l’Uruguay, a Roma dello scorso novembre. Probabilmente la Nazionale azzurra fatica a interpretare bene le amichevoli. Non è un caso che nell’era Prandelli, i 4 k.o. sono tutti arrivati quando in palio non c’erano i tre punti.
Il commissario tecnico a fine gara si è detto ottimista "E' stata una sconfitta immeritata, ma penso che con questo spirito faremo un grande Europeo".
Qualcuno però informi il nostro ct dei risultati delle altre amichevoli. Per esempio che l’Olanda ha vinto a Wembley contro l’Inghilterra orfana di Capello per 3-2 o che la Francia ha sbancato Brema battendo 2-1 la Germania.
Faremo un grande Europeo? Me lo auguro. Come mi auguro che fra 100 giorni la Nazionale azzurra che si presenterà in Polonia e Ucraina non sia questa ma quella apprezzata e ammirata durante la fase di qualificazione all’Europeo. La strada verso gli Europei del prossimo giugno per Prandelli e i suoi è ancora lunga e appare in salita.



Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

1 commento:

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Come da tradizione nelle amichevoli toppiamo e così è successo anche ieri sera, la sconfitta credo sia stata immeritata perchè oltre al gol non ricordo altri pericoli creati dagli USA...personalmente rimango fiducioso per gli Europei, questa Nazionale ha tutte le carte in regola per arrivare in semifinale...ciao!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails