GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 29 maggio 2011

STRATOSFERICO ETO'O. LA COPPA ITALIA E' DELL'INTER

COPPA ITALIA 2010-2011 – FINALE

INTER - PALERMO 3 - 1
26’ ETO’O - 76’ ETO’O – 88’ Munoz – 91’ MILITO


INTER: Julio Cesar; Nagatomo, Lucio, Ranocchia, Chivu; Zanetti, Stankovic, Motta (dal 38’s.t. Mariga); Sneijder (dal 41’ s.t. Milito); Pazzini (dal 16’ s.t. Pandev), Eto’o
A Disposizione: Castellazzi, Materazzi, Samuel, Kharja.
All. Leonardo.
PALERMO: Sirigu; Cassani, Munoz, Goian (dal 24’ p.t. Carrozzieri), Balzaretti; Migliaccio, Acquah (dal 10’ s.t. Miccoli), Nocerino; Ilicic, Pastore; Hernandez (dal 35’ s.t. Pinilla)
A Disposizione: Benussi, Darmian, Liverani, Kasami, Miccoli.
All. Rossi.
ARBITRO: Morganti di Ascoli.

L’Inter porta a casa la sua settima Coppa Italia e chiude la stagione come meglio non poteva sperare.
Leonardo recupera Sneijder mentre Nagatomo viene schierato sull’out destro di difesa. I nerazzurri, visto il divario tecnico e l’esperienza, dovrebbero fare la partita e invece sono i rosanero a imporre il proprio gioco e a pressare a tutto campo. L’Inter è in difficoltà, quasi intimorita. Ma alla prima occasione i nerazzurri non falliscono. Sneijder lancia Eto’o che si infila nella disattenta retroguardia rosanero e infila Sirigu in uscita. Inter in vantaggio. Il Palermo accusa il colpo e non riesce a rendersi pericoloso più di tanto. Così l’Inter chiude la prima frazione in vantaggio.
Nella ripresa il Palermo parte a testa bassa. Si rende pericoloso in più di un’occasione (Julio Cesar compie un paio di miracoli) e dà la sensazione di poter agguantare il pareggio da un momento all’altro. Ma ad un quarto d’ora dalla fine è ancora Sneijder a lanciare Eto’o che si infila nelle maglie rosanero e raddoppia. L’Inter ha la partita in pugno, Sneijder sfiora il tris (spettacolare la parata di Sirigu che toglie la palla dall’angolino). Finale intenso. Il Palermo accorcia sugli sviluppi di un calcio d’angolo inesistente (Balzaretti mette al centro dopo che la palla ha abbondantemente superato la linea di fondo), Munoz viene espulso per doppia ammonizione, sulla susseguente punizione Eto’o colpisce la traversa e infine arriva il gol di Milito che chiude la partita e dà il via alla festa nerazzurra.
L’Inter conclude alla grande la stagione conquistando il suo piccolo triplete (non chiamatelo mini-triplete altrimenti il presidente Moratti vi darà la stessa risposta data al giornalista Rai “Mini-triplete un cavolo, siamo campioni del mondo”).
Il Palermo ci ha messo molto orgoglio e per ampi tratti ha dominato la partita meritando qualcosa in più. Ma alla fine la differenza l’hanno fatta i campioni come Eto’o (37 gol stagionali, record personale, 5 gol nelle 4 finali disputate quest’anno), come Sneijder, come Lucio, come Julio Cesar, come capitan Zanetti che a 38 anni ad un certo punto sull’2-0 si fa tutta la fascia destra senza che nessuno sia capace di fermarlo.
E proprio capitan Zanetti alza il terzo trofeo stagionale. Non male per una stagione considerata negativa e in cui non tutto è andato per il verso giusto. Stamattina sostenevo che dovessimo ripartire da qui per andare incontro ad altri trofei. Ecco, siamo partiti. Speriamo che sia solo l’inizio di nuovi e numerosi trionfi. FORZA INTER !!!

VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

8 commenti:

Nicola ha detto...

Questa del presidente Moratti me la sono persa. Qualcuno me la racconta?

GRANDE INTER !!!

Antonio ha detto...

Nicola, in pratica a Moratti hanno chiesto se fosse contento di questo "mini-triplete"..lui ha risposto "mini un cavolo, abbiamo vinto il mondiale per club!". Orgoglio da tifoso vero.

Per quanto riguarda la partita, abbiamo giocato da cani, concedendo al solito troppo e attaccandoci alle giocate dei singoli che per fortuna non sbagliano quasi mai. Prendiamo e portiamo a casa, ma servirà di più l'anno prossimo..

yashal ha detto...

oh! povero Zamparini. Mi dispiace pe Delio Rossi ma non per il presidente. Voi? Bravi come sempre bravissimi.

saluti lazialissimi

http://mondobiancoceleste.blogspot.com

Vincenzo ha detto...

Abbiamo giocato male ma ieri sera è bastata la classe di sneijder e la stratosfericità (esiste come parola? :P) di Samuel Eto'o!

Forza Inter!

LeNny ha detto...

Grandissimi!!! Bella partita, mi sono proprio divertito.
Eto'o incontenibile, una forza della natura e Signore fuori e dentro dal campo.

Ora ricarichiamo le pile per la prossima stagione.

Ciao ragazzi. :)

LeNny.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Risultato bugiardo, la differenza più che Eto'ò l'hanno fatta gli svarioni difensivi e la scarsa lucidità sotto porta del Palermo, la stagione dell'Inter va archiviata comunque come assolutamente positiva...ciao!

Entius ha detto...

X LeNny e Vincenzo. Non riesco a lasciare un commento sui vostri blog. Mi chiede ripetutamente il login...

LeNny ha detto...

È un problema che da qualche giorno hanno alcuni utenti e questo sembra essere dovuto alle novità in arrivo della piattaforma su Blogger; stanno riscrivendo tutti i codici dei nostri Blog. Fai una bella pulizia della cache e dei cookie e riloggati su Blogger dalla tua Bacheca e vedrai che sistemi.

Ciao. :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails