GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 13 marzo 2011

LEGA PRO. LA SITUAZIONE NEI CINQUE GIRONI

PUNTO CNotizie dalla Lega Pro
LEGA PRO PRIMA DIVISIONE AIl Gubbio ha un piede e mezzo in serie B dopo la nona di ritorno del girone A della Prima Divisione di Lega Pro, la capolista vince anche a Reggio Emilia e vola a +10 sul Sorrento, fermato sullo 0-0 a Ferrara dalla Spal. L'Alessandria (2-1 sul Verona) intanto stacca la Salernitana (3-3 a Monza). In coda punticini, per Monza, per Pergocrema e Paganese nello scontro diretto e per l'Alto Adige a Bassano.Classifica: Gubbio 55 punti; Sorrento 45; Alessandria 40; Salernitana 38; Bassano 37; Ravenna e Lumezzane 36; Verona 35; Cremonese e Spal 34; Como, Spezia e Reggiana 32; Pavia, Sud Tirol e Pergocrema 28; Paganese e Monza 20.
Salernitana penalizzata di 4 punti; Spezia penalizzato di 2 punti. Alessandria, Como, Gubbio, Lumezzane e Spal penalizzate di 1 punto.
LEGA PRO PRIMA DIVISIONE BAnche nel girone B di Seconda Divisione della Lega Pro, chi guida la classifica è ad un passo dalla promozione. La Nocerina pareggia a Cosenza e aumenta ulteriormente il proprio margine sul Benevento, battuto a Taranto e ora staccato di 13 punti, mentre la Juve Stabia, che fa 0-0 a Gela, e rimane a 17 punti di distacco. Bene il Foggia di Zeman e il Siracusa, nelle zone calde della classifica sospesa per pioggia dopo 35' la sfida salvezza fra Cavese e Barletta.Classifica: Nocerina 59 punti; Benevento 46; Juve Stabia 42; Taranto 41; Atletico Roma 40; Foggia e Siracusa 38 Virtus Lanciano 36; Lucchese 34; Pisa 29; Andria, Gela e Ternana 28; Cosenza 27; Barletta, Viareggio e Foligno 26; Cavese 20.
Cavese penalizzata di 6 punti; Cosenza penalizzato di 3 punti; Foggia, Foligno e Ternana penalizzate di 2 punti. Atletico Roma, Barletta, Cavese e Viareggio una gara in meno.

LEGA PRO SECONDA DIVISIONE A
Emozionante il girone A di Seconda Divisione. La Pro Patria crolla in casa col Rodengo Saiano, ricede la testa solitaria della classifica alla Tritium, che pure non va oltre il pari sul campo della Sacilese, e si fa agganciare dalla Pro Vercelli,
che di suo non doma in casa la Sambonifacese. Non ne approfitta il Lecco, 0-0 interno col Casale, risale solo il Feralpi, che vince sul terreno del Mezzocorona, ora ci sono cinque squadre in soli cinque punti, con anche il Savona e lo stesso Rodengo a ruota. In coda punto che serve a poco per la Sanremese con la Valenzana.Classifica: Tritium 43 punti; Pro Vercelli e Pro Patria 42; Lecco 40; Feralpi Salò 38; Savona 37; Rodengo Saiano 36; Renate 35; Canavese 31; Montichiari 30; Sambonifacese 29; Virtus Entella 26; Valenzana 22; Casale e Sacilese 21; Sanremese 16; Mezzocorona 14.
Canavese penalizzata di 6 punti; Pro Patria e Savona penalizzate di 4 punti; Feralpi Salò, Tritium e Rodengo Saiano penalizzate di 2 punti; Valenzana e Virtus Entella penalizzate di 1 punto.

LEGA PRO SECONDA DIVISIONE BL'ottava di ritorno del girone B di Seconda Divisione lascia invariato in vetta il divario fra Carpi e Carrarese, gli emiliani passano 1-0 a Poggibonsi, i toscani domano 2-1 il Celano, si riforma un terzetto in terza posizione, col San Marino, a segno sabato in casa dell'Aquila, che aggancia Chieti e Giacomense, 1-1 nello scontro diretto sul campo dei neroverdi. In coda colpaccio del Fano, che trova tre punti d'oro col Prato, pareggi per Sangiovannese e Giulianova, spacciata la Villacidrese.
Classifica: Carpi 51 punti; Carrarese 46; Chieti, Giacomense e San Marino 36; L'Aquila 32; Prato e Poggibonsi 31; Gavorrano 28; Bellaria 27; Crociati Noceto 26; Celano 24; Fano 20; Sangiovannese 19; Giulianova 18; Villacidrese 9.
Villacidrese e Sangiovannese penalizzate di 10 punti; Fano penalizzato di 2 punti.
LEGA PRO SECONDA DIVISIONE CTorna ad avere tre punti di mergine sul Trapani il Latina, che guida il girone C di Seconda Divisione, capolista a segno 2-0 in casa sul Fondi, mentre i siciliani pareggiano a Lamezia, accorciano dalla seconda della classe Milazzo e Avellino, ok con Matera e Melfi, nuova stecca dell'altalenante Mugano, ko in casa con l'Isola Liri e agganciato dall'Aversa Normanna. In zona retrocessione vale doppio il successo del Campobasso con la Vibonese, prezioso pareggio del Brindisi.Classifica: Latina 48 punti; Trapani 45; Milazzo 41; Avellino 39; Neapolis Mugnano e Aversa Normanna 38; Pomezia 34; Matera 32; Vigor Lamezia 27; Melfi e Fondi 26; Brindisi e Isola Liri 25; Campobasso 23; Vibonese 16; Catanzaro 1.
Catanzaro penalizzato di 5 punti; Melfi penalizzato di 3 punti; Brindisi penalizzato di 2; Trapani e Vibonese penalizzate di 1 punto.
VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Nerazzurro ha detto...

E mò che c'azzecca sta Lega Pro? Si stava parlando di Inter, Milan, lotta scudetto, perchè te ne sei uscito con sto post che non c'entra nulla?

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Campionati falsati dalle tantissime penalizzazioni, è necessaria una riforma che riduca il numero delle società professionistiche...ciao!

Mattia ha detto...

Da qualche parte ho letto un'idea che mi è sembrata interessante. Far giocare le formazioni B delle squadre di Serie A nelle categorie inferiori.
Sarebbe un modo per dare più spazio ai giovani e allo stesso tempo ci sarebbe anche un risparmio economico.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails