GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 21 febbraio 2011

STANGATA UEFA PER RINGHIO GATTUSO: 4 (+1) GIORNATE DI STOP

Come ben ricorderete una settimana fa il “mite” Gennaro “Ringhio” Gattuso al termine di Milan-Tottenham (per la cronaca 1-0 per gli inglesi) aveva aggredito Joe Jordan, ex giocatore milanista ed attuale secondo di Redknapp.
I problemi erano iniziati a metà secondo tempo, sullo 0-0. Gli
animi si sono surriscaldati dopo una brutta entrata di Flamini su Corlucka, sanzionata dall'arbitro con il giallo. Pochi minuti dopo Gattuso si becca a distanza con Jordan, poi si avvicina alla panchina inglese e mette una mano al collo di Jordan, che reagisce insultandolo. A fine partita avviene il "secondo round". Gattuso si toglie la maglietta. Saluta tranquillamente un paio di avversari e va verso la panchina del Tottenham. C'è la stretta di mano con Redknapp. Ma lì nei paraggi c'è anche Jordan. I due si beccano e si ritrovano testa contro testa.
I due vengono divisi ma appare subito evidente che il centrocampista calabrese sarebbe andato incontro ad una sanzione pesante.
L’Uefa infatti dopo la partita apre un’inchiesta e oggi è arrivata la sentenza: "Il centrocampista del Milan, Gennaro Gattuso, è stato squalificato per quattro turni di competizioni per club dalla Commissione Disciplinare e di Controllo della Uefa in seguito a quanto accaduto in occasione della sfida di andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Tottenham in Italia. Secondo l’organismo di controllo e disciplina Gattuso ha assalito il tecnico in seconda del Tottenham Hotspur Joe Jordan dopo il fischio finale. Gattuso, anche ammonito al 76′ della stessa partita, avrebbe già saltato la gara di ritorno contro il Tottenham essendo arrivato al terzo cartellino giallo. Di conseguenza le quattro giornate di squalifica conteranno a partite da quella successiva. Il ricorso contro il verdetto può essere presentato entro tre giorni dalla notifica di questa decisione".
Quattro giornate di squalifica dunque (non cinque come qualcuno erroneamente ha detto, una gli sarebbe stata comunque comminata) e il giocatore saluta in anticipo la manifestazione, a meno che i rossoneri non riescano ad arrivare fino alla finale di Wembley.
Credo che la squalifica sia giusta. Quattro giornate mi sembra una pena tutto sommato equa. Anche se da quelle parti non sono abituate a certe sanzioni e sarà sembrata una punizione eccessiva…

VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Pakos ha detto...

Giuste le quattro giornate di squalifica. Anche se mi sembra di aver capito che Gattuso sia stato provocato da Jordan che l’ha chiamato “Bastardo Italiano”. E allora perché non è stato sanzionato anche il tecnico inglese? Puntiamo il dito sempre su chi reagisce ma che dire di chi provoca?

Nicola ha detto...

Ma siamo sicuri che Jordan abbia provocato? In genere a livello europeo si tende a punire sia chi provoca che chi reagisce. Ad esempio dopo la famosa finale del Mondiale 2006 furono squalificati sia Zidane che Materazzi.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails