GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

martedì 7 settembre 2010

L'ITALIA FA CINQUINA. QUESTA E' LA NAZIONALE CHE CI PIACE


QUALIFICAZIONI EURO 2012 – Girone C
ITALIA-FAR OER 5-0
10’ Gilardino – 21’ De Rossi – 26’ Cassano – 81’ Quagliarella – 90’ Pirlo

Missione compiuta. L’Italia di Prandelli batte con un netto 5-0 le Isole Far Oer e soprattutto continua a riscuotere consensi grazie al bel gioco, ai gol e allo spettacolo che sa offrire.
A Firenze, nello stadio tanto caro al nostro commissario tecnico, la partita è già chiusa dopo mezzora grazie ai gol di Gilardino (a secco in nazionale da 11 mesi) dopo 10 minuti, al raddoppio di De Rossi al 21esimo e il tris firmato da Cassano poco prima della mezzora. A chiudere i conti arriveranno nel finale di gara i gol di Quagliarella e Pirlo (punizione magistrale).
Intendiamoci, le Far Oer ci hanno messo del loro, rispettando il ruolo di ospite cortese e non rendendosi praticamente mai pericolosi. Ma non dobbiamo neanche scordarci che al Mondiale avevamo pareggiato con la Nuova Zelanda e perso con la Slovacchia. Per non parlare del fatto che nel girone di qualificazione ai Mondali sudafricani abbiamo rischiato di uscire sconfitti da nazionali come Cipro, battute poi in rimonta con un solo gol di scarto.
Inoltre erano 17 anni che la nostra nazionale non segnava più di 4 gol e non vinceva con 5 gol di scarto (24 marzo 1993, Italia-Malta 6-1)
E’ fuor di dubbio che Prandelli abbia portato una sferzata di novità e che questa nazionale sia in crescita e potrà arrivare lontano. E soprattutto i nuovi arrivi hanno decisamente più stimoli. I vari Antonelli, De Silvestri, Bonucci, Montolivo, Viviano, Sirigu, Rossi, Cassano hanno più fame di vittoria rispetto ai Cannavaro, Zambrotta, Grosso, Gattuso, Camoranesi, gente giunta al capolinea che non aveva più niente da dare a questa nazionale già da molto tempo.
E anche lo stesso Prandelli è decisamente più simpatico del suo predecessore (cosa peraltro tutt’altro che difficile) che aveva fatto dell’arroganza e della presunzione il suo biglietto da visita (e lo dicono i fatti non la mia forte antipatia verso il tecnico viareggino). Certo aspettiamo prima di elogiare eccessivamente questa nazionale (già ad ottobre contro la Serbia sarà un test più impegnativo) ma qualcosa è cambiato. E il popolo azzurro l’ha capito e si sta riavvicinando alla nostra nazionale.


VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU


Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

yashal ha detto...

Ciao caro Entius come scrivevo anche agli altri amici blogger; non bisogna dimenticare che la squadra avversaria aveva fortissime carenze su ogni fascia dunque più che esaltare l'italia io avrei giustificato i 5 gol con questa motivazione. un dsaluto da mondo biancoceleste

Entius ha detto...

Hai ragione. Ma come già scrivevo nel post non dimentichiamoci che con avversarie della stessa portata abbiamo perso o rischiato di perdere.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails