GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 12 settembre 2010

ETO'O REGALA LA PRIMA VITTORIA ITALIANA A BENITEZ

Serie A 2010-2011 - 2^ Giornata
INTER - UDINESE 2 - 1
7’ LUCIO – 31’ Floro Flores – 67’ ETO'O

INTER: Julio Cesar; J. Zanetti, Lucio, Samuel, Chivu (dal 10' s.t. Cordoba); Mariga, Cambiasso; Biabiany (dal 18' s.t.Pandev), Sneijder, Eto'o; Milito (dal 36' s.t. Muntari).
A disposizione: Castellazzi, Santon, Materazzi, Coutinho.
All. Benitez.
UDINESE: Handanovic; Benatia (dal 39' s.t. Cuadrado) , Zapata, Domizzi; Pinzi, Inler, Asamoah, Pasquale (dal 14' s.t. Angella); Sanchez, Di Natale; Floro Flores (dal 18' s.t. Corradi).
A disposizione: Belardi, Abdi, Vydra, Badu.
All. Guidolin.
ARBITRO Brighi di Cesena.


Avevo chiesto una vittoria e vittoria è stata. L’Inter porta a casa la vittoria ma come l’anno scorso è costretta a soffrire più del previsto.
Benitez schiera il solito modulo ma con la novità Biabiany al posto di Pandev. Tutto confermato il resto con Zanetti a fare il terzino destro e Mariga in coppia con Cambiasso in mezzo al campo.
La partita si mette subito bene dopo 7 minuti quando su calcio d’angolo di Sneijder, Handanovic smanaccia in tuffo, ma la manda sul secondo palo, dove Lucio è libero di prendere la mira e segnare l' 1-0. Sembra tutto facile ma Lucio fa e Lucio disfa. Alla mezzora corner per i friulani. Angolo battuto corto, cross di Di Natale e Floro Flores, dimenticato dal brasiliano, stacca in solitudine e infila il pareggio di testa. Nella ripresa un paio di buone azioni da entrambe le parti con Floro Flores da un alto e Mariga dall'altro che vanno molto vicini al gol del vantaggio. Poi, dopo un rigore reclamato, arriva il tocco di Angella in area. Rigore netto. Dal dischetto si presenta Eto’o che, come Milito in Supercoppa europea, sbaglia il penalty ma il camerunese è bravo a raccogliere la respinta di Handanovic e spedire in rete il gol che vale tre punti. Lo stesso attaccante sfiora la doppietta personale con un tiro che si stampa sul palo.
E’ ancora un’Inter da lavori in corso. Troppi giocatori fuori forma, troppi schemi da vedere e rivedere. Molto positivo Eto’o che in questo inizio di stagione si conferma in forma strepitosa. Benitez gli ha promesso di farlo giocare più vicino all'area. Speriamo che mantenga le promesse perché uno così vicino là davanti è letale per tutti. Bene Sneijder mentre continua ad essere un fantasma il Principe Milito. I nuovi. Mariga è partito bene ma poi si è un po’ perso nel secondo tempo. Biabiany è da rivedere ma, ahimè, conferma che le riserve non sono all’altezza dei titolari.
Ma siamo in fase di rodaggio. L’importante era vincere per non perdere terreno dalla testa della classifica e per non alimentare il fuoco delle polemiche (i gufi non aspettavano altro). Per il bel gioco e per eventuali nuovi schemi di Rafa Benitez c’è tempo. Ora mettiamo in cascina questi tre punti e andiamo avanti. Fra tre giorni riparte la Champions League.
FORZA INTER

VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Vincenzo ha detto...

Bene bene bene. Servivano i tre punti e li abbiamo conquistati.

Grande Eto'o!

Winnie ha detto...

Siamo ad inizio stagione e tra Mondiali e impegni delle Nazionali Benitez non ha avuto il tempo per lavorare sulla squadra. Vedremo che succederà nelle prossime settimane.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails