ARTICOLI RECENTI

lunedì 29 giugno 2009

CALA IL SIPARIO SULLA CONFEDERATIONS CUP (E SULLE VUVUZELA)

Due settimane fa manifestavo le mie perplessità riguardo una competizione, la Confederations Cup, che ritengo abbastanza inutile. Perplessità che rimangono sebbene gli Stati Uniti abbiano contribuito a dare un po' di pepe ad un torneo che altrimenti sarebbe stato di una noia mortale.
Cosa ci dice questa Confederations Cup? Niente che non sapevamo già. Il Brasile è fortissimo, la Spagna è un'ottima squadra, l'Italia è di una mediocrità impressionante (per la verità questo lo sapevo solo io, tutti gli altri l'hanno "improvvisamente" scoperto in questi giorni), il calcio americano è in crescita e il calcio africano non può ancora competere ad alti livelli ma alcune nazionali possono dare del filo da torcere. Abbiamo visto alcune partite belle, altre un po' meno ma questo era abbastanza scontato. Mica si poteva pretendere di vedere 15 match divertentissimi.
L'unica novità (anzi la chiamerei brutta sorpresa) è rappresentata dalla terribile conoscenza delle vuvuzuelas, terrificanti trombette che ci hanno fracassato i timpani (e non solo) durante le telecronache delle partite e che, ahimè, ritroveremo ancora fra un anno. Credo che sia stata una conoscenza traumatica ma, se non altro, fra un anno sapremo cosa ci aspetta e se si renderà necessario qualcuno potrà organizzare degli assalti vandalici per distruggere tutte le vuvuzuelas esistenti in territorio sudafricano o fare una petizione per evitarne l'ingresso allo stadio.
Ieri sera dopo la partita pensavo che questa Confederations Cup si potrebbe strutturarla diversamente. Per esempio perché non organizzarla con le nazionali più forti. Immaginate questo torneo ad otto con Italia, Brasile, Spagna, Germania, Francia, Argentina, Olanda, Inghilterra. Avrebbe avuto tutt'altro interesse.
Ora tutti in vacanza. Finalmente. Ci rivedremo fra un anno. Per decretare i nuovi Campioni del Mondo.

VOTA QUESTO POST CLICCANDO QUI E QUI OK NOTIZIE

POST CONSIGLIATI

2 commenti:

Roberto ha detto...

Assordanti e fastidiose. Sono terrificanti queste vuvuzela. Ma quelli allo stadio non impazziscono?

Winnie ha detto...

Secondo me i tifosi escono dallo stadio rintronati e storditi.
Giuste parole Entius, ste vuvuzuela hanno fracassato i timpani (e non solo)...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails