ARTICOLI RECENTI

martedì 15 settembre 2020

E IN SPAGNA NASCE LA “SOCIETÀ SPORTIVA SABRINA SALERNO”

Il calcio ha sempre avuto un posto per i miti. Ci sono gli eroi come Aiace (Ajax) o le eroine della mitologia greca come Atalanta, ma i tempi cambiano e i miti anche. Ecco allora che nasce un club con il nome di una dea, o meglio una musa, abbastanza particolare. In Spagna, e per l’esattezza a Siviglia, è nata una squadra di calcio a 5 e a 8, nel paese molto praticati, dedicata a Sabrina Salerno. Come riporta Marca, il club si chiamerà "Società Sportiva Sabrina Salerno" e avrà come colori sociali il celeste per la prima maglia e il rosa per quella da trasferta.
Sostieni CALCIOMANIA 90 Votalo Come BLOG DELL'ANNO 2020

L'idea è nata ad un gruppo di amici sulla quarantina che ha deciso di omaggiare la showgirl e attrice, della quale sono dei grandi ammiratori. Intervistato da 'Marca', uno di loro ha spiegato il motivo che li ha spinti a prendere questa decisione all'apparenza bizzarra, che però ha radici ben precise. "I fondatori del club sono tutti ragazzi nati intorno agli anni '80 e quando abbiamo tirato i primi calci a un pallone era l'epoca in cui Sabrina ci faceva sognare". Il membro della squadra ha poi continuato: "Abbiamo pensato che meritasse un omaggio sentito e sincero da parte nostra, per la sua musica, la sua bellezza e perché è apparsa nelle nostre vite proprio quando ci siamo avvicinati al calcio".
Ancora non hanno esordito, ma l’obiettivo dei giocatori è quello di iscriversi ad un campionato amatoriale a 7: “Ancora non ce ne sono di disponibili a causa del COVID, ma appena si apriranno le iscrizioni cercheremo quello con il livello più basso. Siamo più interessati a trovare un tavolo al bar dopo la partita che a fare una transizione ordinata tra difesa e attacco. Ci piace il calcio, ma abbiamo un’età. La vita è una questione di priorità e la palla è la seconda più importante”, ha detto uno dei fondatori.
Lo stemma del club è stato creato da Sergio Cortina che ha aggiunto la silhouette della cantante con scritto "Gloria e Disordine". Uno sponsor tecnico è stato incaricato, invece, di produrre le magliette. Proprio queste hanno ottenuto moltissimo successo viste le richieste di molti tifosi che hanno chiesto informazioni per acquistarle. "Via social ce le hanno chieste in tantissimi - spiegano al club - ma non sappiamo ancora se possiamo venderle. Certo è bello avere così' tanti 'aficionados' ancor prima di scendere in campo e di aver disputato un sola partita. Speriamo che le maglie, o qualcos'altro, non ce le tirino addosso dopo che ci avranno visto giocare"

8 commenti:

Nerazzurro ha detto...

Tanta tanta stima per questi ragazzi. Gente che ha capito tutto della vita.

Winnie ha detto...

Hanno già vinto ancora prima di iniziare a giocare. Un'idea semplicemente geniale.

Brother ha detto...

Solo applausi per questi ragazzi... (e anche per la Salerno)

Salvatore ha detto...

Davvero tanta tanta roba. Mi meraviglio come mai un'idea del genere non sia venuta a noi italiani...

Anonimo ha detto...

Ammazza quanta è bona!!! Nonostante l'età si mantiene alla grande.

Entius ha detto...

@Salvatore. Me lo sto chiedendo anche io...

Lady Marianne ha detto...

Sicuramente originali questi ragazzi spagnoli.

Matrix ha detto...

Grande Sabrinona!!! Nonostante l'età rimane una discreta gnocca e una società sportiva col suo nome è strameritata.

PS: Concordo con voi, perché a noi italiani certe idee geniali non vengono?