ARTICOLI RECENTI

giovedì 19 marzo 2020

EFFETTO CORONAVIRUS, PILLON LASCIA IL COSENZA

 LATO BAppunti sulla Serie Cadetta 

A causa dell’emergenza coronavirus, arrivano le primi dimissioni di un allenatore nel mondo del calcio. Sono quelle di Bepi Pillon, che lascia il Cosenza. A comunicare la risoluzione consensuale del contratto è stato proprio il club calabrese, penultimo in classifica in serie B. 
"La società Cosenza Calcio comunica l’avvenuta risoluzione consensuale del contratto con l’allenatore della prima squadra Bepi Pillon. La Società rivolge al tecnico i più sentiti ringraziamenti per l’impegno, la professionalità e la dedizione profusi nel corso dell’esperienza sulla panchina rossoblù.".

Dopo un'attenta riflessione e un confronto diretto con la dirigenza, in maniera consensuale, abbiamo deciso di interrompere il nostro rapporto di lavoro - spiega Pillon -. In questo periodo di difficoltà per l'Italia, il mio pensiero e la mia preoccupazione sono rivolti alla salute mia, della mia famiglia, ma anche a quella di tutti gli italiani. Questo ovviamente ha portato a fare delle scelte, non dettate dalla mia passione per il calcio o dalla mia dedizione al lavoro, ma guidate dal buon senso e dalle problematiche che stiamo affrontando qui in Veneto. Risulterebbe, inoltre, ingestibile la distanza Treviso-Cosenza, data la situazione attuale che l'Italia sta attraversando".
La guida della squadra è stata temporaneamente affidata a Roberto Occhiuzzi, allenatore in seconda di Pillon, che ha qualche chance di essere confermato anche alla ripresa del campionato nonostante l'ipotesi più accreditata al momento vada verso il ritorno in panchina di Piero Braglia, l'allenatore che ha riportato il Cosenza in B dopo 15 anni ottenendo un'importante salvezza nella scorsa stagione e che era stato esonerato il 10 febbraio per far posto proprio a Pillon. Ora la squadra calabrese è penultima in classifica, a 6 punti dalla prima posizione utile per i playout e a -8 dalla salvezza diretta.
 DenisBergamini 

5 commenti:

Entius ha detto...

Tempi complicati per il Cosenza. Speriamo bene...

Entius ha detto...

Ovviamente lo "speriamo bene" è rivolto principalmente alla situazione del Coronavirus

DenisBergamini ha detto...

A sto punto speriamo nel ritorno di Braglia. Anche se comunque la situazione del Cosenza la vedo parecchio nera.

Pakos ha detto...

Ad oggi direi che vi può salvare solo il blocco di promozioni e retrocessioni.

DenisBergamini ha detto...

La speranza è l'ultima a morire e finché non ci condanna la matematica io ci spero sempre. Se, come mi auguro, si dovesse riprendere io sono convinto che potremmo anche farcela. Sempre che si inverta la rotta...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails