ARTICOLI RECENTI

martedì 25 giugno 2019

BISCOTTONE FRANCO-RUMENO: L’ITALIA TORNA A CASA (MERITATAMENTE)

Fonte: Twitter
CAMPIONATI EUROPEI UNDER 21 – GIRONE C
FRANCIA-ROMANIA 0-0

Come volevasi dimostrare. Francia e Romania non si fanno male a vicenda (e del resto perché mai avrebbero dovuto farsi del male?) e approdano a braccetto alle semifinali del Campionato Europeo Under 21.Torna a casa (si fa per dire, visto che si gioca sul nostro suolo) l’Italia che fino all’ultimo sperava nella vittoria di una delle due.

Si può stare a criticare la poca sportività di francesi e rumeni (ma al loro posto noi non avremmo fatto la stessa cosa?), prendercela con la formula ridicola del torneo (e in effetti fa un po’ cagare…), disperarci per una grossa occasione persa (sulla carta, il verdetto del campo ha detto ben altro: aldilà dell’eliminazione, nazionale tutt’altro che fortissima), ma alla fine, come si suol dire, “chi è causa del suo mal, pianga se stesso”. Se siamo stati eliminati è prima di tutto colpa nostra, della nostra incapacità di segnare un gol contro la Polonia nonostante i 357 tiri in porta, del fatto di bearci della nostra forza senza dimostrare di essere forti (sempre ammesso che in effetti lo fossimo).

Cutrone e Kean sono i bomber del futuro? E allora siamo messi benone. Uno che vale 80 milioni di euro non dovrebbe fare la differenza? (ogni riferimento a Chiesa non è puramente casuale), ma Zaniolo non doveva essere il nuovo TottiMessiMaradona? E vogliamo parlare dell’insulto al calcio che è la maglia numero 10 sulle spalle di Mandragora?
La verità è che questi ragazzi peccano di umiltà, giocano un paio di partite buone e si sentono campioni affermati. Per non parlare delle cifre assurde che sparano i loro Presidenti. Chiesa 80 milioni? Zaniolo 70? Barella 50? Poi ci lamentiamo che le squadre italiane vanno a comprare all’estero. Con 80 milioni compro un bomber con i controcoglioni (scusate il francesismo), altro che Chiesa. E con 70 milioni comprò un fantasista più forte di Zaniolo e rimangono pure i soldi per un panchinaro.
Va bene così? Perfetto, non c’è problema. Poi però non lamentiamoci e non frigniamo come bimbi viziati se veniamo sbattuti in malo modo da un Europeo di categoria giocato in casa.






Inserisci il tuo indirizzo mail:


Servizio offerto da FeedBurner

3 commenti:

Mattia ha detto...

Considerazioni più che giuste. Siamo stati eliminati per presunzione, non per il biscotto tra Francia e Romania.

Nicola ha detto...

Abbiamo fatto festa troppo presto. Battuta la Spagna sembrava che fossimo già campioni d'Europa e invece ancora una volta siamo stati bruscamente riportati alla realtà, ovvero siamo una nazionale mediocre guidata da un ct mediocre. Punto.

Brother ha detto...

C'è bisogno di professionisti seri, non di pagliacci che si fanno stupidi selfie. Kean e Zaniolo (emblema di questa Under 21) spero che vedano la maglia azzurra solo in televisione. Anche perché, da quello che ho capito, erano pure recidivi…

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails