ARTICOLI RECENTI

martedì 27 novembre 2018

IDDA-GOL: L'ULULATO DEL LUPO SILANO... E TANTI SALUTI A PITAGORA

 LATO BAppunti sulla Serie Cadetta 
Serie B 2018-2019 – 13^ Giornata
 CROTONE-COSENZA 0-1 
74’ Idda

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Vaisanen, Curado, Martella; Molina (78′ Simy), Barberis, Rohden, Firenze, Budimir (69′ Spinelli), Stoian (46′ Marchizza).
A disp.: Festa, Cuomo, Golemic, Tripicchio, Crociata, Zanellato, Valietti, Aristoteles.
Allenatore: Massimo Oddo.
COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Idda, Legittimo, D’Orazio (78′ Pascali); Bruccini, Mungo, Garritano (59′ Baclet); Baez (76′ Verna), Maniero, Tutino.
A disp.: Cerofolini, Saracco, Palmiero, Perez, Di Piazza, Schetino, Varone, Bearzotti, Anastasio.
Allenatore: Piero Braglia.
Arbitro: Aureliano di Tivoli

Il derby di Calabria parla rossoblu silano (da non confondere col rossoblu pitagorico). Ancora una volta (ed è la quinta volta in cinque precedenti in serie B), il Cosenza vince il derby con il Crotone. L’eroe della serata risponde al nome di Riccardo Idda, di mestiere difensore, bomber per una sera. È lui a regalare tre punti pesantissimi al Cosenza che dà ossigeno a Braglia e alla classifica dei lupi silani che si sono ora portati a -1 dalla zona salvezza. Un successo ottenuto con il minimo sforzo dopo aver a lungo badato principalmente a contenere gli avversari.

Il Crotone parte bene, sciupa un'ottima occasione con Rohden poi, al minuto 36, si complica la vita restando con un uomo in meno per colpa di Martella, reo di un intervento scomposto, un involontario calcio alla bocca dello stomaco, ai danni di Baez. Il Cosenza non solo non ne approfitta, ma al 45esimo ristabilisce la parità numerica. Maniero, troppo nervoso, rimedia due gialli in un minuto e lascia le due squadre in 10 contro 10 prima dell'intervallo.
Nella ripresa la gara si vivacizza: Tutino sfiora il palo con un tiro da fuori poi, però, vengono fuori i pitagorici che per tre volte vanno vicinissimi al vantaggio con Budimir, che calcia addosso a Perina a tu per tu col portiere, e con due conclusioni da lontano di Firenze. Proprio nel miglior momento dei padroni di casa gli ospiti trovano il vantaggio. È il 74' quando Legittimo lavora un bel pallone sulla sinistra e mette in mezzo per il subentrato Baclet che di testa impegna Cordaz, sulla respinta piomba Idda che da pochi passi insacca a porta vuota. Il Crotone si getta disperatamente in avanti, ma non c’è niente da fare. Ancora una volta i padroni (calcistici) della Calabria sono i lupi silani. E tanti saluti a Pitagora.

Mister Braglia “Penso che alla fine ci siamo guadagnati il successo sul campo. Abbiamo fatto la partita che avevamo preparato, con sudore e sacrificio. Ringraziamo i nostri tifosi per come ci hanno aiutato finora, senza mai una polemica. Questa è una vittoria per la squadra, per il pubblico e per la società. Ce la siamo meritati un po’ tutti.”

Riccardo Idda “Un’emozione incredibile il primo gol in Serie B in una partita così importante, non potevo chiedere di meglio. Volevamo vincere perchè ci servivano questi 3 punti a tutti i costi. Siamo stati bravi a non concedere quasi niente agli avversari. La dedica del gol è per la mia ragazza e i miei genitori”.
 Denis Bergamini 

Se ti è piaciuto l’articolo ISCRIVITI AI FEED per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti !!!

2 commenti:

Entius ha detto...

Sul colpo di testa finale di Cordaz ho perso 10 anni di vita...

DenisBergamini ha detto...

A chi lo dici...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!