ARTICOLI RECENTI

mercoledì 4 luglio 2018

E ADESSO CONTINUATE A REGALARCI SPETTACOLO ED EMOZIONI (verso i quarti di finale del Mondiale)

Fonte: SPORTMEDIASET
Alla vigilia degli ottavi Theseus si augurava emozioni e sorprese e direi che è stato decisamente accontentato. Nelle otto sfide che hanno dato il via alla fase ad eliminazione diretta ne abbiamo viste di tutti i colori con colpi di scena degni di un grande thriller.
L’Argentina di Messi e il Portogallo di Cristiano Ronaldo se ne sono tornati a casa togliendoci il piacere di un quarto di finale che li avrebbe visti uno contro l’altro nell’eterna sfida per decidere chi tra i due è il migliore. Insieme a loro hanno fatto le valigie la Spagna, altra grande eliminata a sorpresa (anche se Theseus aveva qualche sensazione al riguardo “Non ci meraviglieremmo se la Nazionale di Hierro dovesse salutare la compagnia”). La Danimarca si è arresa solo ai rigori. Stessa sorte capitata alla Colombia che, dopo aver agganciato l’Inghilterra al 93esimo, è stata eliminata nella lotteria finale.

Continua a stupire la Svezia che elimina la Svizzera e quasi a sorpresa vola ai quarti. Mentre il Brasile si conferma, insieme alla Francia, la big più affidabile ed elimina senza particolari affanni il Messico e nei quarti si troverà di fronte il Belgio che dopo essere andato sotto di due gol contro il Giappone è riuscito a rimontare e a segnare in pieno recupero il gol qualificazione.
Sono rimaste in gara 6 europee (Francia, Croazia, Russia, Belgio, Inghilterra e Svezia) e 2 sudamericane (Brasile e Uruguay) per quattro sfide che, sono pronto a scommetterci, regaleranno ancora emozioni e sorprese.
A partire da Francia-Uruguay. I Blues dopo aver eliminato l’Argentina proveranno a ripetersi contro la Celeste di Cavani e Suarez. Sfida che si presta a qualsiasi pronostico e che di sicuro non mancherà di divertirci. Se da un lato la Celeste è imbattuta contro i transalpini ai Mondiali (1 vittoria e due pareggi), dall’altra i Galletti sono imbattuti nelle ultime nove gare dei Mondiali giocate contro squadre sudamericane (5 vittorie e 4 pareggi), e hanno tenuto la porta inviolata in sette di queste.
Il Brasile di Neymar dovrà vedersela col Belgio. Mertens e compagni non hanno certo entusiasmato contro il Giappone e se ripeteranno la prestazione di due giorni fa potrebbero andare incontro ad una clamorosa sconfitta (clamorosa più nel punteggio che nell’esito). Ma la squadra di Martinez, che ha già eguagliato i migliori risultati ottenuti nel 1986 e del 2014, cerca un risultato storico e la definitiva consacrazione.
Dall’altro lato del tabellone l’Inghilterra dovrà fare i conti con la Svezia ammazza-grandi che dopo aver fatto fuori Olanda, Italia e Germania, spera di continuare a mietere vittime e di approdare tra le prime quattro come avvenne 24 anni fa ad Usa ’94.
Chiude il quadro Croazia-Russia. Da un lato i padroni di casa che vogliono continuare a sognare e a far sognare i propri tifosi conquistando una semifinale storica (è la prima volta dopo la disgregazione dell'Unione Sovietica che la nazionale russa si spinge fino ai quarti di finale), dall’altro una Croazia dalle due facce, spettacolare in alcune prestazioni, deludente in altre, che vorrebbe dimostrare di essere finalmente matura. Anche qui, come per le altre tre sfide, l’esito finale è incerto e, come già avvenuto fin qui in questo Mondiale, può succedere davvero di tutto.
Una curiosità. Le ultime cinque nazionali ospitanti a giocare un quarto di finale si sono sempre qualificate alla semifinale. Perfino la Corea del Sud nel 2002 ci è riuscita e ci ricordiamo tutti come.
Non ci resta che metterci comodi e goderci lo spettacolo.

 Se ti è piaciuto l’articolo ISCRIVITI AI FEED per rimanere sempre aggiornato sui nuovi   contenuti !!! 

4 commenti:

Theseus ha detto...

Sono sicuro che anche i quarti ci regaleranno sorprese e spettacolo. Soprattutto nella parte di tabellone più "semplice".

Lady Marianne ha detto...

Si accettano pronostici. Io azzardo i miei.
Semifinali
Uruguay-Brasile (scusate ma guferò Francia come se non ci fosse un domani...)
Inghilterra-Croazia.

Theseus ha detto...

Francia-Brasile. L'Uruguay senza Cavani perde tanto e inoltre la Francia è tra le formazioni più in forma. Se c'é una formazione che può impensierire il Brasile, quella è sicuramente la Francia.
Dall'altro lato, come scrivevo oggi, può succedere veramente di tutto.

Mattia ha detto...

Sono quattro sfide in cui può succedere davvero di tutto. Le favorite sono Francia, Brasile, Inghilterra e Croazia, ma è un Mondiale che finora ha regalato tante sorprese. Non finirà certo adesso. Quindi occhio a Belgio, Uruguay, Svezia e Russia.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!