ARTICOLI RECENTI

giovedì 21 giugno 2018

LAMPO MBAPPE', FRANCIA AGLI OTTAVI - DANIMARCA E AUSTRALIA RIMANDATE ALL'ULTIMA GIORNATA

Mondiali di Calcio “Russia 2018” – Girone C
FRANCIA-PERU’ 1-0
34' Mbappé

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Kanté, Pogba (44'st Nzonzi); Mbappé (30'st Dembelé), Griezmann (35'st Fekir), Matuidi; Giroud. A disp.: Kimpembé, Lemar, Tolisso, Mandanda, Rami, Sidibé, Thauvin, Mendy, Areola. All.: Deschamps
PERÙ (4-2-3-1): Gallese; Advincula, Rodriguez (1'st Santamaria), Ramos, Trauco; Aquino, Yotun (1'st Farfan); Carillo, Cueva (37'st Ruidiaz), Flores; Guerrero. A disp.: Corzo, Araujo, Hurtado, Caceda, Tapia, Polo, Cartagena, Carvallo, Loyola. All.: Gareca .
Arbitro: Mohammed Abdulla Hassan (Emirati Arabi Uniti)

La Francia supera 1-0 il Perù nella seconda giornata del gruppo C e conquista la qualificazione agli ottavi di Russia 2018: Mbappé al 34esimo decide il match, combattuto nel secondo tempo coi sudamericani (eliminati) che centrano anche un incrocio dei pali con Aquino. La squadra di Deschamps, a quota 6 punti, si giocherà il primato del girone martedì nella sfida contro la Danimarca, seconda a 4 punti.

Una prova dai due volti quella dei transalpini che, rispetto al debutto con l’Australia hanno mostrato grandi margini di miglioramento soprattutto nella prima parte del match, ma sono stati anche chiamati a soffrire in quella finale. La squadra allenata da Deschamps, contro un avversario comunque di buon valore, si è dimostrata più sicura in difesa e più rapida nella zona nevralgica del campo dove, un Pogba certamente ispirato, ha fatto valere le proprie qualità tecniche ed il proprio atletismo, prima di calare alla distanza.

Si dissolve il sogno mondiale del Perù. Sfortunati al debutto con la Danimarca, quando un attaccante spietato avrebbe trasformato una sconfitta in una goleada, i sudamericani devono arrendersi ancora, ma questa volta senza troppi rimpianti.
Ancora 1-0, il risultato leit-motiv di questo torneo, e un’altra qualificazione anticipata come quelle di Russia e Uruguay. Il tutto grazie al gol di Mbappé: il più giovane francese (meno di 20 anni) che abbia mai segnato in un Mondiale, entrato nel club che ospitava, tra gli altri, Pelé, Tostao, Owen, Messi.

Mondiali di Calcio “Russia 2018” – Girone C
DANIMARCA-AUSTRALIA 1-1
7' Eriksen - 38' Jedinak (rig)

DANIMARCA (4-2-3-1): Schmeichel; Dalsgaard, Kjaer, Christensen, Stryger Larsen; Schone, Delaney; Poulsen (13' st Braithwaite), Eriksen, Pione Sisto; N.Jorgensen (23' st Cornelius). (16 Loessl, 22 Ronnov, 2 Kron-Dehli, 3 Vestergaard, 5 Knudsen, 12 Dolberg, 13 M. Jorgensen, 15 Fischer, 18 Lerager, 7 Kvist). Ct: Hareide.
AUSTRALIA (4-2-3-1): Ryan; Risdon, Milligan, Sainsbury, Behich; Jedinak, Mooy; Leckie, Rogic (37' st Irvine), Kruse (23' st Arzani); Nabbout (29' st Juric). (12 Jones, 18 Vukovic, 2 Degenek, 3 Meredith, 4 Cahill, 6 Jurman, 8 Luongo, 14 Maclaren, 21 Petratos). Ct: van Marwijk.
ARBITRO: Lahoz (Spagna)

Finisce in parità (1-1) la sfida tra Danimarca e Australia, valida per la seconda giornata del Gruppo C dei Mondiali di Russia 2018. La Danimarca si porta così a quota 4 e si avvicina agli ottavi, ma l'Australia (a quota 1) non è ancora tagliata fuori. Danesi in vantaggio dopo appena sette minuti con un gran gol di Eriksen, ma al 38' un rigore di Jedinak (assegnato dopo consultazione Var) ha decretato l'1-1.
Eriksen fa l’Eriksen giusto nell’eurogol che apre il match. Dopo non riesce a imprimere la giusta sterzata di classe e imprevedibilità a una Danimarca che non va oltre l’1-1 subendo il pareggio dell’Australia ancora in virtù della Var. La morale del match è veloce e rapida: se i Socceroos hanno fatto soffrire la Francia (pur perdendo) e pure la Danimarca, beh, ci sarà un perché. La Nazionale dell’altro mondo ha quattro idee impostate in modalità Van Marwijk ma un grosso problema: l’ultimo passaggio è spesso un errore micro o macroscopico. Per questo, forse, l’Australia non fa l’impresa di battere una Danimarca deludente e con un Eriksen che, appunto, si accende subito per poi afflosciarsi lungo un match sostanzialmente noiosetto. E ora l’Australia continua a sperare…

 Se ti è piaciuto l’articolo ISCRIVITI AI FEED per rimanere sempre aggiornato sui nuovi   contenuti !!! 

1 commento:

Michele ha detto...

Questa Francia mi incuriosisce. Sinceramente non sono molto convinto dei francesi, però non stanno sfigurando, anzi tutt'altro.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!