ARTICOLI RECENTI

mercoledì 30 maggio 2018

STRAMACCIONI-CASSANO: ECCO COSA SUCCESSE 5 ANNI FA

"Stramaccioni fu la peggior persona mai incontrata nel mondo del calcio. Ne ho incontrate tante, ma lui...". Parole di fuoco, quelle dette a Sky da Antonio Cassano che riesuma una vecchia lite di 5 anni fa.
Stagione 2012-2013. Dopo un allenamento esplode un diverbio tra Antonio Cassano e Andrea Stramaccioni. Un botta e risposta proseguito negli spogliatoi: finì male, con una non convocazione del barese nell'incontro successivo e una multa. "Non è stata una persona onesta, leale - ricorda Cassano -. Ti diceva una cosa davanti e tante altre dietro. Raramente sono arrivato alle mani con qualcuno ma con lui fu giusto alzare le mani. Era una persona che non mi piaceva e continua a non piacermi, e non mi piacerà mai. Perché se una persona nasce quadrata non può morire tonda".


E la risposta di Stramaccioni, che non si era mai espresso su quell’episodio, non si è certo fatta attendere. "Ma stavolta parlo anch’io. Perché non ci sto a vedere stravolta la verità. L’episodio della lite fu molto semplice e quel giorno c’erano diverse persone presenti. Lo affrontai per via di una relazione che una persona dell’Inter mi riportò: mi spiegò che Cassano parlava apertamente contro di me con compagni e staff aggiungendo che non era la prima volta che succedeva e che per il bene della squadra fosse giusto io lo sapessi alla vigilia della delicata doppia sfida di Catania e Tottenham. Dentro la Pinetina lui aveva tenuto un vero comizio di fronte ad alcuni giocatori e membri dello staff, spiegandogli quanto fosse bravo Mazzarri e di quanto sarebbe stato meglio se lui fosse venuto al mio posto. Lui si era convinto dopo Natale che io a fine stagione non lo avrei confermato ed era invece sicuro di rientrare nei piani di Mazzarri ,che poi fu esattamente colui che lo scaricò…. Il giorno dopo che mi fu riferito del comizio tenuto da Cassano aspettai la fine dell’allenamento per prenderlo da solo, ma visto che lui si sbrigò ad uscire dal campo per primo gli corsi dietro e lo affrontai verbalmente al riguardo uno contro uno, lui negò tutto da falso qual è. Sapevo che erano bugie le sue, gli dissi che non valeva niente come persona , che non aveva riconoscenza visto che io lo avevo voluto all’Inter, e tutto ovviamente degenerò".
Insomma, quello che ho sempre sostenuto (Stramaccioni fatto fuori dallo spogliatoio) alla fine si è rivelato vero e, come abbiamo potuto vedere, a guidare la rivolta come un novello Spartacus de noartri fu Antonio Cassano (e chi se no?).
I commenti li lascio a voi…
Se ti è piaciuto l’articolo ISCRIVITI AI FEED per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti !!!

2 commenti:

Nicola ha detto...

Vabbè, chi è Cassano lo sappiamo. Non l'abbiamo certo scoperto ieri. La cosa più preoccupante è che lo spogliatoio lo abbia seguito...

Brother ha detto...

Il problema, come abbiamo più volte fatto notare, è: la società in tutto questo dove stava? Da che parte si è schierata? Che posizione ha preso?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!