ARTICOLI RECENTI

venerdì 16 marzo 2018

JUVENTUS E ROMA SFIDANO L’EGEMONIA SPAGNOLA (poteva andare peggio?)

Otto formazioni, quattro top player (Barca, Real, Bayer e City), quattro possibili outsider (Juve, Roma, Liverpool e Siviglia). Questo era il menù che offriva oggi il sorteggio dei quarti di finale di Champions League che si è svolto a Nyon.
Non è stato fortunato, il sorteggio per le squadre italiane. Anzi, è probabilmente andata come peggio non poteva. Andriy Shevchenko, che ha estratto le palline dall'urna di Nyon, ha pescato le due big spagnole per le nostre rappresentanti . Quindi replica della finale di Cardiff per la squadra bianconera, con prima gara a Torino e ritorno a Madrid, e sfida al Barcellona di Messi per i giallorossi di Di Francesco, che avranno almeno il ritorno in casa. E' andata decisamente meglio al Bayern Monaco, che pesca il Siviglia di Montella, mentre il City di Guardiola troverà sulla sua strada il Liverpool di Klopp, l'allenatore che lo mette più in crisi (lo ha battuto anche in questa Premier).
Sono ben 19 i precedenti tra Juventus e Real Madrid con i bianconeri che hanno avuto la meglio in 8 occasioni. Nove le vittorie merengues e solo due i pareggi. Bilancio in perfetta parità tra Juventus e Real Madrid negli 8 precedenti a eliminazione diretta. Gli spagnoli e i bianconeri hanno avuto la meglio 4 volte ciascuna. Nelle due finali di Champions League (1998 e 2017) ha vinto il Real Madrid. Nelle sfide sui 180 minuti, per 4 volte è passata la Juventus, per 2 il Real Madrid. I Blancos hanno avuto la meglio sulla Juve nel 1962 e nel 1987. Nelle ultime 4 sfide sui 180 minuti è sempre stata promossa la Juventus: 1996, 2003, 2005 e 2015. Quest'ultimo può essere un dato beneaugurante per i bianconeri.

Solo due volte la Roma ha affrontato il Barcellona sempre ai gironi di qualificazione, quattro le partite in totale. Nel febbraio 2002 la sola vittoria dei giallorossi: Emerson, Montella e Tommasi firmarono il 3-0 dell'Olimpico dopo l'1-1 ottenuto al Camp Nou. Stesso punteggio di 1-1 a Roma nel girone del 2015/16, mentre il ritorno in Spagna fu una debacle che portò al 6-1 in favore dei catalani.
È andata male per le due formazioni italiane. Si sperava di pescare il Siviglia o il Liverpool e invece sono capitate probabilmente le due formazioni più insidiose (anche se io non sottovaluterei nemmeno City e Bayern). Sulla carta direi che le due formazioni hanno ben poche chance di qualificarsi, ma le partite vanno prima giocate e poiché il calcio non è una scienza esatta non escluderei che possa arrivare qualche sorpresa. In particolare la Juventus, ha sempre sofferto nelle gare secche ma nei doppi confronti non ha mai sfigurato. Quindi ci penserei due volte prima di dare per spacciata la formazione di Allegri.
E in un moto di ottimismo diamo qualche chance anche alla Roma contro il Barcellona. Chissà che Messi e compagni non sbaglino una partita e di colpo ci ritroviamo una Roma tra le prime quattro. Mai dire mai. Forse.
 Entius 

Bene se non ottimo la Roma, così così invece la Juventus.
Iniziamo proprio dalla Juve. In molti danno già per spacciata la squadra italiana, ma io non ne sono così sicuro. Per me è un 50 e 50.
Non mi aspetto una partita spettacolare, entrambe le squadre per quanto forti possano essere, non sono proprio bilanciate. La Juventus vince per la difesa, il Real per l'attacco. Per quanto male si possa parlare della Juventus, va ammesso che è una squadra forte e ben assestata. Le motivazioni in oltre sono altissime, penso alla vendetta e "l'ossessione" di vincere questa coppa. Di contro invece c'è un Real che è uno schiaccia sassi, e punta tutto su questa competizione. Davvero questa sarà una partita molto incerta, chi vincerà avrà tutte le carte in regola per vincere la coppa.
Per quanto riguarda la Roma invece, è andata bene. Io dubito che, se i giallorossi avrebbero preso il Liverpool o il Siviglia avrebbero passato il turno. Innegabile che avrebbero avuto più possibilità, ma era comunque difficile. Proprio per questo dico che il Barcellona è la miglior avversaria. I perchè sono semplici, una sfida cosi di spessore, porterà tantissima gente all'Olimpico, porterà molta gente dalla Spagna, ci guadagnano soldi sia la società che la Città. Inoltre i tifosi vivranno giorni di emozioni e grande voglia di sostenere la squadra. Per me, le possibilità che la Roma passi, sono pari a zero, l'importante è evitare una figuraccia.
I giallorossi la loro personale Champions l'hanno vinta, io in primis non avrei scommesso un euro sul passaggio dei gironi con Chelsea e Atletico Madrid. Hanno superato anche gli ottavi, sono tra le prime 8 squadre europee.
A questo punto della competizione non c'entra nulla la fortuna, una squadra per arrivare in semifinale deve essere forte e avere l'ambizione di vincerla, cosa che la Roma non ha. Non si arriva tra le prime 4 d’Europa cosi, a questo punto non conta più il "solo partecipare".
 Battista 


 QUARTI DI FINALE 
BARCELLONA (Spa) - ROMA (Ita) (andata 4 aprile, ritorno 10 aprile)
SIVIGLIA (Spa) - BAYERN MONACO (Ger) (andata 3 aprile, ritorno 11 aprile)
JUVENTUS (Ita) - REAL MADRID (Ita) (andata 3 aprile, ritorno 11 aprile)
LIVERPOOL (Ing) - MANCHESTER CITY (Ing) (andata 4 aprile, ritorno 10 aprile)

* * * * * * * * * *
Oggi si sono svolti anche i sorteggi per i quarti di finale di Europa League. E’ andata abbastanza bene alla Lazio che ha evitato le corazzate Atletico Madrid e Arsenal e sfiderà il Salisburgo che nei quarti ha fatto fuori il Borussia Dortmund.

 I QUARTI DI FINALE 
LIPSIA (Ger) - MARSIGLIA (Fra)
ARSENAL (Ing) - CSKA MOSCA (Rus)
ATLETICO MADRID (Spa) - SPORTING LISBONA (Por)
LAZIO (Ita) – SALISBURGO (Aus)

5 commenti:

Alex ha detto...

Chi è che diceva che la Juventus avrebbe pescato bene? Ci è capitato il peggior avversario: il Real Madrid.

Mattia ha detto...

Se vuoi arrivare fino in fondo devi per forza scontrarti con qualche big europea. L'anno scorso ai quarti la Juventus pescò il Barcellona. Come è finita lo sappiamo bene. Quindi non è così scontato che le nostre formazioni soccomberanno sotto i colpi delle spagnole.

Anonimo Romanista ha detto...

Per la Juventus è un discorso aperto, per noi credo un pò meno. Dubito che riusciremo ad impensierire il Barcellona. Se ci dovessimo riuscire possiamo già prenotare un biglietto per Kiev.

Theseus ha detto...

@Mattia. Il Barcellona dello scorso anno non era il massimo. Già agli ottavi rischiò contro il Psg perdendo 4-0 all'andata e qualificandosi grazie al suicidio parigino. E ovviamente ai quarti la Juventus lo punì giustamente.
A parte questo, sì, sono daccordo con voi. Due "mission impossible", ma guai a darsi per vinti ancora prima di giocare.

Ciaskito ha detto...

Attenzione, la Juventus non è quella di un anno fa. In campionato vincono quasi sempre a fatica e grazie ad una giocata decisiva di uno dei suoi campioni (mi viene in mente Dybala contro la Lazio), mentre in Europa stanno andando avanti tra mille difficoltà (la Juventus di un anno fa avrebbe fatto un sol boccone del Tottenham). Superare il Real non è impossibile, ma teniamo a freno l’ottimismo.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!