GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 27 marzo 2017

NEL 2007 ERANO I 50 GIOVANI PIU' INTERESSANTI DEL MONDO: CHE FINE HANNO FATTO OGGI?

Nel 2007 il magazine calcistico World Soccer ebbe la brillante idea di stilare una lista dei 50 giovani talenti più interessanti, 50 giovani che, secondo loro, avrebbero sfondato e conquistato i palcoscenici del calcio mondiale.
Stilare liste del genere è quasi sempre un’impresa titanica, visto che nessuno, nemmeno i talent scout più lungimiranti, possono sapere con certezza quello che succederà nella carriera di un giovane calciatore che si appresta a diventare grande. Però, ovviamente, si può provare a fare delle ipotesi. E, in questo caso, questa lista, letta a dieci anni di distanza, dimostra che a volte ci si prende e a volte si prendono invece cantonate colossali.
Andiamo a leggere, allora, questa lista di giovani talenti, e, soprattutto, andiamo a scoprire, più tardi, quanti tra loro hanno effettivamente sfondato e quanti hanno fatto una brutta fine. Ma faremo di più, vi diremo anche dove sono finiti oggi alcuni dei nomi più bizzarri di questa lista.
Insomma, ci sarà parecchio da divertirsi. Questa, dalla posizione numero 50 alla numero 1, la lista stilata nel 2007 da World Soccer.

50. Ever Banega – Boca Juniors
49. Gregory Van Der Wiel – Ajax
48. Theo Walcott – Arsenal
47. Carlos Vela – Arsenal
46. Abdou Razack Traore – Rosenborg Bk
45. Ivan Rakitic – Schalke 04
44. Marek Suchy – Slavia Prague
43. Sergio Tejera – Chelsea
42. Alexis Sanchez – Udinese
41. Micah Richards – Manchester City
40. Henri Saivet – Bordeaux
39. Renato Augusto – Flamengo
38. Andrea Russotto – Ac Bellinzona
37. Mesut Ozil – Schalke 04
36. Nikolay Mihaylov – Liverpool
35. Fran Merida – Arsenal
34. Daniel Opare – Ashanti Gold Sc
33. Aaron Niguez – Valencia
32. Ransford Osei – Medeama Sc
31. Cristian Nazarit – America De Cali
30. Sapol Mani – Maranatha Fc
29. Lulinha – Corinthians
28. Juan Mata – Valencia
27. Toni Kroos – Bayern Monaco
26. Kerlon – Cruzeiro
25. Rabiu Ibrahim – Sporting Lisbona
24. Nour Hadhria – Club Africain
23. Lorenzo De Silvestri – Lazio
22. Damian Ismodes – Club Sporting Cristal
21. Guilherme – Cruzeiro
20. Marouane Fellaini – Standard Liege
19. Fabio Coentrao – Benfica
18. Kermit Erasmus – Supersport United
17. Fabio Da Silva – Manchester United
16. Dumitru Copil – Hearts
15. Karim Benzema – Lione
14. Macauley Chrisantus – Abuja
13. Franco Di Santo – Audax Italiano
12. Diego Buonanotte – River Plate
11. Angel Di Maria – Benfica
10. Gerardo Bruna – Liverpool
9. Breno Borges – Sao Paulo
8. Bojan Krkic – Barcelona
7. Sergio Aguero – Atletico Madrid
6. Gareth Bale – Tottenham
5. Giovani Dos Santos – Barcelona
4. Anderson – Manchester United
3. Alexandre Pato – Milan
2. Ismail Aissati – Psv Eindhoven
1. Sadick Adams – Atletico Madrid

E ora, andiamo a vedere quanti di questi sono diventati campioni affermati: di sicuro, tali possiamo considerare Gareth Bale, Sergio Aguero, Angel Di Maria, Karim Benzema, Toni Kroos, Mesut Ozil, Alexis Sanchez, Ivan Rakitic. Chi più, chi meno, sono finiti nelle big europee e saranno ricordati per parecchio tempo nella storia del calcio.
Poi, c’è un gruppo di giocatori diventati onestissimi titolari di livello, non campionissimi ma che comunque hanno mantenuto le promesse: i vari Banega, Fellaini, Mata, Walcott, van der Wiel. Insomma, a dimostrazione che esistono delle vie di mezzo.
Poi, c’è tutto il gruppo delle “eterne promesse”, quelli che potevano diventare dei crack ma che non hanno mai espresso le loro potenzialità a pieno. Sono i vari Pato (finito in Cina), o Giovani dos Santos (ai LA Galaxy in MLS), Diego Buonanotte (che è finito all’Universidad Catolica), o anche, per esempio, Carlos Vela (che ora è alla Real Sociedad).
Ma le storie più curiose sono sicuramente quelli dei calciatori che non hanno mai visto sbocciare definitivamente il loro talento. Pensate al numero uno di questa lista, per esempio: Sadick Adams, ragazzo prodigio dell’Atletico Madrid che non abbiamo mai visto ai massimi livelli. Oggi, cosa fa? Gioca in Arabia Saudita, all’Al-Nahda.
Il numero due della lista, Ismai Aissati, invece gioca in Turchia, all’Alanyaspor, dopo anni in cui non ha mai fatto faville all’Ajax. La storia di Breno, invece, la sapete tutti: finì in galera dopo aver dato fuoco alla sua abitazione….
Altri nomi e vicende abbastanza curiosi da questa lista: Renato Augusto si è aggiunto alla lista di quelli andati a prendere milioni in Cina, Andrea Russotto è al Catania, in Lega Pro. Ransford Osei, numero 32 di questa lista, è al RoPS, in Finlandia, ma ha giocato per un anno anche al FC Santa Claus, la squadra di Babbo Natale.
Sapol Mani è finito a giocare in Moldavia, Lulinha in Corea del Sud. Kerlon ha trovato squadra da poco mentre Fabio da Silva dal Manchester United è finito al Middlesbrough. Gerardo Bruna? All’Ottawa Fury…
Insomma, questa lista, a dieci anni di distanza, ci insegna che, nel calcio, c’è veramente poco di prevedibile…
 FONTE: DELINQUENTI PRESTATI AL MONDO DEL PALLONE 

2 commenti:

Mattia ha detto...

Oddio, che nomi!!! Alcuni non mi ricordavo nemmeno l'esistenza...

Lady Marianne ha detto...

I primi due mai sentiti nominare. So sono persi strada facendo. Per il resto un mix di campioni e false promesse. Con pochissimi italiani.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!