GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 31 agosto 2016

ULTIMI BOTTI DI MERCATO: MAKSIMOVIC-NAPOLI, FERNANDEZ-MILAN, BALOTELLI-NIZZA (e salta Witsel alla Juve)

Avete presente quei mercati rionali che settimanalmente si vede in qualche località? Con la gente che gira, guarda la merce esposta, cincischia, contratta il prezzo, compra qualcosa che conviene e costa poco. Poi si avvicina l’orario di chiudere baracca, i negozianti iniziano a raccogliere la mercanzia e parte l’assalto dove ognuno cerca di strappare la roba al prezzo più conveniente possibile. Qualche mercante che ha necessità di sbarazzarsi del superfluo cede a sconti e prezzi stracciati, altri invece resistono e non abbassano i prezzi.
Ecco il calciomercato funziona più o meno allo stesso modo (non a caso si chiama “calciomercato” e non “calciooutlet” o “calciocentrocommerciale”). E oggi che era l’ultimo giorno è partito l’assalto all’ultimo colpo di mercato con trattative frenetiche e colpi dell’ultimo minuto.

La Juventus sembrava avesse perfezionato l’acquisto di Witsel che invece è sfumato sul filo di lana. I bianconeri si consolano con l’arrivo in prestito (con diritto di riscatto) di Cuadrado. In uscita Stephan Lichsteiner che aveva già trovato l’accordo con l’Inter, ma la Juventus ha bloccato l’operazione (forse per vendicarsi dell’affare Brozovic).

Jovetic sembrava destinato alla Fiorentina, si aspettava anche la fumata bianca e invece poi è saltato tutto. Ha provato ad inserirsi il Milan con un’offerta a sorpresa ma l’Inter ha risposto picche e il montenegrino è rimasto in nerazzurro. Oltre a Jovetic il Milan aveva provato anche a centrare il colpo Fabregas (che nei giorni scorsi il Chelsea aveva offerto all’Inter nell’affare Brozovic), ma anche in questo caso non se n’è fatto nulla. Alla fine dalla Fiorentina è arrivato Mati Fernandez. Mentre sul fronte cessioni il portiere Diego Lopez è finito all’Espanyol.
Ha trovato una collocazione Mario Balotelli. Supermario è stato per tutta l’estate al centro di mille trattative. In Italia si erano fatte avanti tra le altre Lazio, Crotone, Chievo, Bologna e da ultimo il Palermo. Alla fine l’ex giocatore di Inter e Milan si è accasato al Nizza in Francia.
Colpo del Napoli che si è assicurato Maksimovic del Torino. Il difensore granata è stato a lungo cercato dai partenopei e finalmente l’affare è andato in porto. Alla corte di Mihajlovic è finito Valdifiori. Sempre i granata nei giorni scorsi si erano assicurati il prestito del portiere inglese Joe Hart del Manchester City. Un colpo sicuramente non da poco per la formazione granata.
Non è arrivato l’happy end per Alessio Cerci e Antonio Cassano. L’ex granata era stato a lungo inseguito dalla Lazio, ma in giornata aveva trovato l’accordo col Bologna. Accordo saltato però perle non perfette condizioni fisiche del giocatore ex Milan. Per quanto riguarda FantAntonio, ormai fuori rosa alla Sampdoria, si erano fatti avanti Pescara e Palermo. Ma niente accordo.
Tra i giocatori che alla fine non hanno cambiato casacca anche Manolo Gabbiadini (sfumato il passaggio all’Everton), Manuel Iturbe (rimasto alla Roma) e Hernanes (sembrava fatta per il passaggio al Genoa e invece poi è rimasto alla Juve).
Tra le operazioni minori il portiere Berisha all’Atalanta, gli attaccanti Diego Falcinelli e Marcello Trotta al Crotone (due acquisti sicuramente interessanti per la formazione pitagorica che si è assicurata anche Crisetig in prestito dal Bologna), Tachtsidis dal Torino al Cagliari, il giovane Federico Viviani al Bologna, Alberto Aquilani al Pescara.
Infine due colpi effettuati oltre confine. Il Siviglia si è assicurato Sami Nasri del Manchester City mentre David Luiz torna al Chelsea.
Alle 23 il calciomercato ha chiuso i battenti. Ma tranquilli, da domani si inizierà già a pensare per il mercato di gennaio.

2 commenti:

Michele ha detto...

Il mercato del Milan è stato tra il ridicolo e il deludente. Ai bei tempi le sfide di mercato erano con Real Madrid, Manchester, Juventus, ora ci litighiamo col Cagliari per un giocatore.

Simone ha detto...

La Juventus si è rinforzata parecchio (e allo stesso tempo ha indebolito le dirette concorrenti). Inter e Napoli si sono mosse bene, anche se manca qualcosa. Dov'è il sostituto di Higuain? E per quanto riguarda l'Inter secondo me serviva un terzino, un centrale di difesa e magari pure un regista. Bocciate Milan e Fiorentina che secondo me faranno un pessimo campionato.


PS: L'inizio articolo è fantastico!!! Complimenti

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails