GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 16 luglio 2016

SIMPLY THE BEST - I Campioni Del Passato. ALESSANDRO MAZZOLA

 Viaggio tra alcuni campioni del passato che hanno fatto la storia del calcio 
 ALESSANDRO MAZZOLA 
 Luogo e Data di Nascita: Torino, 8 novembre 1942 
 Nazionalità: Italiana 
 Ruolo: Attaccante 
 Altezza: 179 cm – Peso: 73 kg 

Alessandro Mazzola detto Sandro è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista e attaccante. Campione europeo nel 1968 e vicecampione mondiale nel 1970.
Considerato uno dei migliori calciatori italiani di sempre, figlio del compianto Valentino, ha legato il suo nome a quello dell'Inter, con la quale ha giocato dal 1960 al 1977 collezionando in totale 565 presenze e 158 reti. Con la maglia nerazzurra ha vinto quattro campionati nazionali, ma soprattutto due Coppe dei Campioni e due Coppe Intercontinentali. Dell'Inter è stato anche capitano per sette stagioni (dal 1970 al 1977) succedendo a Mario Corso. Terminata la carriera agonistica, ha ricoperto diversi ruoli dirigenziali all'interno del club nerazzurro, l'ultimo dei quali lo ha visto occupare l'incarico di direttore sportivo dal 1995 al 1999.

Nazionale dal 1963 al 1974, ha preso parte alla vittoriosa edizione del campionato europeo del 1968 (unico successo dell'Italia nella competizione) nonché a tre edizioni del campionato mondiale (1966, 1970, 1974) laureandosi vicecampione nel 1970. Celebre la rivalità in maglia azzurra con Gianni Rivera, giocatore simbolo del Milan e suo antagonista principale per un posto da titolare in Nazionale, sebbene tra i due intercorresse un rapporto di stima reciproca.
A livello individuale, si è laureato miglior marcatore della massima competizione europea per club nel 1964 e miglior marcatore del campionato italiano nel 1965, giungendo secondo alle spalle di Johan Cruijff nella classifica del Pallone d'oro (1971). Nel 2014 è stato inserito della Hall of fame del calcio italiano in virtù del contributo offerto allo stesso come calciatore.

- Unico calciatore dell'Inter a vincere la classifica dei marcatori della Coppa dei Campioni (avendo realizzato 7 reti nella stagione 1963-1964).
- Unico calciatore dell'Inter, assieme a Diego Milito, a realizzare una doppietta in una finale di Coppa dei Campioni (avendo segnato due gol al Real Madrid nella finale della stagione 1963-1964).
- Miglior marcatore dell'Inter nella Coppa Intercontinentale (avendo realizzato 3 reti tra il 1964 e il 1965).
- Marcatore più veloce nella storia dei derby di Milano (avendo segnato dopo 13" nella stracittadina del 24 febbraio 1963).

 PALMARES 
4 scudetti: 1962-63, 1964-65, 1965-66, 1970-71
2 Coppe dei Campioni: 1963-64, 1964-65
2 Coppe Intercontinentali: 1964, 1965
1 Campionato d'Europa: 1968

Capocannoniere della Coppa dei Campioni 1963-1964 (7 gol)
Capocannoniere della Serie A 1964-1965 (17 gol)

 LA CARRIERA DI ALESSANDRO MAZZOLA 
STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOAL
1960-1961
INTER
A
1
1
1961-1962
INTER
A
1
-
1962-1963
INTER
A
23
10
1963-1964
INTER
A
29
9
1964-1965
INTER
A
33
17
1965-1966
INTER
A
30
19
1966-1967
INTER
A
30
17
1967-1968
INTER
A
28
6
1968-1969
INTER
A
29
7
1969-1970
INTER
A
28
4
1970-1971
INTER
A
29
7
1971-1972
INTER
A
28
7
1972-1973
INTER
A
26
2
1973-1974
INTER
A
26
4


 Inserisci il tuo indirizzo mail 
 per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti: 


Servizio offerto da FeedBurner

2 commenti:

Matrix ha detto...

Uno dei più grandi campioni ad aver indossato la maglia nerazzurra. Giocatore eccezionale che ha sempre dimostrato il suo valore.

Anonimo ha detto...

Uno dei più grandi dopati ad aver indossato la maglia nerazzurra. Per informazioni chiedere al fratello Ferruccio. Peccato sia morto altrimenti vi avrebbe illuminato sui famosi caffè di Herrera.
Onestoni de stocazzo fin dal 1960...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails