GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 20 luglio 2016

POGBA, HIGUAIN, ICARDI. APPUNTI SPARSI DI MERCATO...

La notizia del giorno è sicuramente Paul Pogba che va al Manchester United. I Red Devils hanno messo sul piatto 110 milioni di euro e di fronte a queste cifre come si fa a dire di no? Se potessero i dirigenti bianconeri porterebbero il centrocampista francese in braccio fino a Manchester.
Complimenti alla Juventus e soprattutto a quel vecchio volpone di Mino Raiola che sono riusciti a piazzare un giocatore come Pogba per il doppio della cifra che in effetti vale.
Spero sarete tutti d’accordo sul fatto che Pogba è un grande giocatore, un campione che, vista anche la giovane età, può diventare un fuoriclasse assoluto. Ma finora non mi pare che abbia dimostrato di valere tutti questi soldi. Ma finché ci sarà qualcuno a fare follie, perché scandalizzarsi tanto o stare a chiedersi se il giocatore vale o non vale tanto? E poi, parliamoci chiaro, se Bonucci vale 60 milioni di euro (manco fosse Beckenbauer o Franco Baresi…) Pogba può valerne 110 milioni di euro.
(PS: Per i dirigenti dello United. Visto che siete disposti a spendere 110 milioni di euro per Pogba, non è che vi avanzano 500 mila euro da regalarmi, che fra due mesi mi devo sposare e mi servono soldi?)

Capitolo Gonzalo Higuain. Il bomber argentino, capocannoniere della Serie A nell’ultima stagione, sembrerebbe ad un passo dall’approdo alla Juventus. I bianconeri pagheranno la clausola rescissoria di 95 milioni di euro e avrebbero finalmente il bomber che potrebbe fargli vincere la tanto agognata Champions League.
Il discorso che fanno un po’ tutti è: se Higuain va alla Juventus il campionato di Serie A è finito ancora prima di iniziare. Purtroppo la Juventus, già fortissima, si è rinforzata ancora di più (Pjanic, Dan Alves, Benatia) e anche senza Higuain in bianconero, siamo comunque destinati ad una stagione dove l’obiettivo principale delle altre 19 formazioni rimane il secondo posto. Del resto le rivali non hanno fatto nulla per rinforzarsi. La Roma ha perso Pjanic, il Napoli è quello dello scorso anno con un Giaccherini in più (quindi ancora inferiore alla Juventus) e Inter e Milan sono alle prese con le nuove società e difficilmente quest’anno potranno puntare ad essere protagoniste in campionato (al massimo potranno puntare al terzo posto).

Chiusura con la telenovela Icardi. Wanda Nara sta facendo parecchie chiacchiere, ma finora di concreto non si è visto nulla. Juventus e Napoli hanno chiesto informazioni, il giocatore piace all’Atletico Madrid, l’Arsenal sarebbe disposto a spendere 50 milioni di euro per assicurarsi il calciatore. Ma stiamo ancora aspettando che sul tavolo della società nerazzurra arrivi un’offerta concreta e reale. Le chiacchiere da bar le lasciamo ai tifosi, noi vogliamo vedere soldi. “Pagare moneta, vedere cammello” diceva qualcuno. E se volete vedere il cammello Icardi, dovete sborsare i soldi. Fino a quel momento Icardi rimane un giocatore dell’Inter. Con buona pace di Wanda Nara che sta dimostrando tutte le sue scarse capacità di procuratore sportivo e che forse farebbe più bella figura a starsene a casa a badare ai suoi quattro figli (e un quinto in arrivo).

Inserisci il tuo indirizzo mail 
per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti:


Servizio offerto da FeedBurner

9 commenti:

Nicola ha detto...

Nessuno mette in dubbio che la Juventus sia la più forte ma è facile essere i più forti quando ti è concesso di fare il mercato che vuoi (da dove arrivano tutti questi soldi?) e allo stesso tempo impedisci agli altri di rinforzarsi (il caso di Berardi all'Inter è emblematico).

Gaetano ha detto...

Caro Nicola.
Ti ricordo che non più tardi di 10 anni fa la Juve finiva in B.
Non voglio ritornare a parlare delle motivazioni, fiumi di parole sono state versati negli anni, fino anche ai giorni nostri.
Forse non te ne rendi conto ma finire in B perdendo giocatori come Vieira, Ibrahimovic, Zambrotta, Emerson, Cannavaro tanto per fare alcuni nomi se non è un colpo da KO, dimmi tu come lo definiresti.
Se a questo ci aggiungi poi 2 anni lontani dalle coppe, senza introiti, con gli sponsor ai minimi termini ed un appeal pari a zero (la Juve in quegli anni ha cercato Aguero, Dzeko, Falcao, Suarez i quali si son guardati bene dall'andare in una squadra che non poteva garantire un palcoscenico importante) il gioco è fatto.
bene da allora la Juve, pur con errori di mercato (vedi Martinez, Melo, Diego tanto per citarne qualcuno), si è rimboccata le maniche ed ha tirato su una struttura societaria solida, in mano ad italiani, curando tutti gli aspetti in ogni minimo dettaglio.
Ti chiedi i soldi da dove arrivano? Diritti televisivi, merchandising, introiti CL, abbonamenti.....
Stai tranquillo che i soldi non possono entrare o uscire in maniera illecita e poi forse non sai che gli Agnelli sono conosciuti per avere un braccino corto.
Aggiungici poi che in questi anni, a partire dall'avvento di Conte, la juve ha preso Vidal a 10 per rivenderlo a 40. Coman a 0 per rivenderlo a 30. Pirlo gratis, Barzagli a 500.000€. Pogba a 0 ed ora ci prende forse 100, Khedira a 0, Cuadrado a 2 per beneficiarne 1 anno, Morata idem guadagnandoci anche dei soldi con la Recompra.
Come vedi quindi, alla base c'è una società che sa operare e che sa far fruttare al meglio il suo parco giocatori.
Quanto alla questione Berardi, non puoi dire che la Juve impedisce alle altre di rinforzarsi. Cosa dovrebbe fare, girarti qualche giocatore o darti qualche denaro per comprarlo?
Nessuno ha puntato una pistola alla tempia di Berardi. Se volesse andare all'Inter, stanne certo che non basterebbero i soldi e l'accordo tra le società a fargli cambiare idea.
Se l'Inter ha soldi ed argomentazioni valide per convincere il ragazzo, noto tra l'altro per essere un tifoso della tua squadra, non ce ne sarebbe per la Juve.
Ad avvalorare la mia tesi vedo che G.Jesus, Jose Mario, Pjaca comunque non sono venuti e non certo per colpa della Juve.
Sono mesi che inseguite Candreva. Non è ancora arrivato non certo perché la Juve sta facendo ostruzionismo, o sbaglio?
Ti saluto

Nicola ha detto...

Gaetano. Infatti Berardi voleva fortemente l'Inter ma Squinzi, su indicazione di Marotta, ha fatto ostruzionismo. La Juventus puoi comprare il giocatore a 25 milioni di euro, ma se i 25 milioni di euro li mette sul piatto l'Inter non va bene. Sbaglio o c'é qualcosa che non quadra?
La struttura societaria solida ce l'aveva anche ai tempi di Moggi-Giraudo-Bettega. E non aggiungo altro.

Gaetano ha detto...

Ma cosa dici!!! Scherzi?
La volontà di un giocatore conta più di qualsiasi altra cosa.
Nn mi sembra proprio che l'inter abbia offerto 25....pensa che x Candreva nn riuscite neppure a superare 18!!!
Ti ripeto...se Berardi vuole nn c'e società che tenga.
A Pjaca si erano avvicinate in tante, addiritura Galliani è andato in Croazia ma alla fine ha deciso lui.
Se poi preferisci credere come in passato che c'è qualcuno che vi vuole male, beh te lo lascio credere.

pippo ha detto...

considerazioni sparse :
1.le quotazioni dei calciatori le fa il mercato.Se c'è qualcuno che offre 120 per pogba,vale 120,60 per bonucci(pensa che hanno pagato 60 per luiz al psg),vale 60,94 per higuain,vale 94.Il resto è fuffa....
2.la juve,ammesso che prenda higuain,non pagherà mai tutta la clausola ma offrirà giocatori.
3.perchè il comportamento di raiola o del fratello di higuain è da grande procuratore e quello di wanda nara è da......torna a casa ad accudire i figli?
4.Berardi doveva passare alla juve già l'anno scorso ma volendo rimanere ancora al sassuolo fu trovato l'accordo tra calciatore ,juve e sassuolo che il tutto sarebbe avvenuto quest'anno.Ma poichè si è inserita qualche altra società(Nicola secondo te quale?)facendo pressione sul procuratore e sul giocatore la juve ha semplicemente fatto pressione sul sassuolo perchè rispettasse i patti.Qualcosa non quadra è vero....ma ausilio si è subito affrettato a smentire l'interessamento dell'inter.Vedremo l'anno prossimo....
5.la struttura societaria nicola è paradossalmente ancora più forte di quando c'era la triade e se vuoi sapere dove trova i soldi basta vedere il cosidetto "fatturato"che quest'anno potrebbe avvicinarsi ai 380 milioni di euro.Il fatturato così alto è chiaramente un merito e ti permette di spendere di più e meglio di chi ha 180 milioni.In europa real ,barca ,bayern hanno fatturati tra i 500 ed i 570 milioni di euro e quindi prendono con più facilità messi,ronaldo etc...etc...
Quel furbacchione di mou però è andato nella società che è destinata a diventare la più ricca ,il MU.Certo è più facile dire finoalconfine e spiegare così il fatto che da 5 anni si vince in italia e non in europa(anche se si è fatta una finale un anno fa)ma oramai tutto gira intorno ai fatturati ed alle capacità manageriali.Se siamo ancorati ancora al"calcio romantico" va bene ma continueremo a veder vincere gli altri......

Gaetano ha detto...

Pippo lasciami solo dissentire su una cosa, tra quelle da te elencate.
E' vero che il fatturato è importante per vincere, ma se bastasse solo quello, allora le finali di CL le disputerebbero sempre e solo le stesse 2/3 squadre, ma Juve prima ed Atletico dopo, hanno dimostrato che non è sempre così.
La cosa sulla quale mi trovi pienamente ma pienamente d'accordo, è invece l'aspetto legato alla società, sull'organizzazione maniacale della società finanche nei piccoli particolari.
Non saranno un caso le dichiarazioni rilasciate da Pjanic non appena messo piede in società.
Hai pienamente ragione quando dici che questa società è molto più forte ed organizzata di quella della triade e come accade in tutte le società che si rispettano, calcistiche e non, se c'è solidità c'è anche sviluppo.
Ti saluto
P.S. Ricordo a Nicola, che quando l'Inter ha voluto strappare Condombia ai cugini lo ha fatto versando una montagna di soldi ed il ragazzo ha sposato il progetto Inter.
Se facessero la stessa cosa con Berardi può starne certo che il sassuolo difficilmente direbbe di no.
Pogba dimostra che CL e palcoscenici importanti non contano nulla se ti versano una vagonata di soldi in banca.....giocherebbero anche la Coppa del Nonno altro che CL.

Entius ha detto...

X Pippo. Ti rispondo sul punto 3. Raiola ha portato fatti, si è presentato alla Juventus con un'offerta concreta. Wanda Nara invece twitta, fa chiacchiere, paventa offerte, ma di concreto? Dove sono le offerte che dice? Mi pare che la signora Icardi non abbia molta dimestichezza con i trucchi del mestiere.

pippo ha detto...

dalle tempo.....magari dopo l'incontro di verona....

pippo ha detto...

@gaetano...il fatturato non è tutto(per fortuna non ancora)ma è la base...saluti

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!