GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 18 maggio 2016

UN, DOS, TRES SIVIGLIA: ANCORA REGINA D’EUROPA LEAGUE

EUROPA LEAGUE 2015-2016 – FINALE
LIVERPOOL-SIVIGLIA 1-3
35’ Sturridge – 46’ Gameiro – 64’ Coke – 70’ Coke

LIVERPOOL (4-2-3-1): Mignolet; Clyne, Touré (dal 37' s.t. Benteke), Lovren, Moreno; Milner, Can; Lallana (dal 28' s.t. Allen), Firmino (dal 23’ s.t. Origi), Coutinho; Sturridge.
Panchina: Ward, Skrtel, Lucas Leiva, Henderson.
All. Klopp.
SIVIGLIA (4-2-3-1): Soria; Mariano, Rami (dal 32' s.t. Kolodziejczak), Carriço, Escudero; Krychowiak, N'Zonzi; Coke, Banega (dal 48' s.t. Cristoforo), Vitolo; Gameiro (dal 44' s.t. Iborra).
Panchina: Rico, Pareja, Konoplyanka, Llorente.
All. Emery.
ARBITRO: Eriksson (Svezia).

E sono tre. Per il terzo anno consecutivo (quinto negli ultimi 10 anni) è il Siviglia ad alzare al cielo l’Europa League. Agli uomini di Emery basta un tempo, il secondo, per avere ragione del Liverpool che domina per tutta la prima frazione e recrimina per un paio di tocchi di mano in area spagnola (oltre per un gol annullato per fuorigioco dubbio) che avrebbe sicuramente indirizzato la partita in ben altro modo. Il match è spettacolare, ricco di palle gol ma è clamorosamente condizionato dal pessimo arbitraggio dello svedese Eriksson e dei suoi collaboratori, che negano due netti rigori ai Reds nel primo tempo e pasticciano in occasione del terzo gol del Siviglia (peraltro regolare).

Jurgen Klopp, schiera i Reds con un 4-2-3-1 nel quale la linea difensiva davanti a Mignolet è composta Clyne, Lovren, Toure (preferito a Skrtel) e Moreno. Il duo di mediana vede Milner e Can, dietro l'unica punta Sturridge agiranno Coutinho, Firmino e Lallana.
Modulo speculare per Unai Emery che sceglie Soria tra i pali e Mariano, Carriço, Remi ed Escudero in difesa. A centrocampo, chiavi affidate a N'Zonzi e Krychowiak. In attacco c'è ovviamente Gameiro, a suo supporto largo a Coke, Banega e Vitolo.
Dopo un avvio aggressivo degli spagnoli, è il Liverpool a prendere il controllo delle operazioni, creando due occasioni nello spazio di tre minuti, col destro di Emre Can sventato da Soria e il colpo di testa di Sturridge salvato sulla linea da Carriço. Proprio il difensore portoghese è protagonista del primo episodio da moviola, quando un suo evidente tocco di braccio in area per fermare Firmino non viene clamorosamente giudicato da rigore. Il Siviglia prova a scuotersi con una spettacolare rovesciata a lato di Gameiro, ma ad andare in vantaggio è il Liverpool, con Sturridge che supera il portiere avversario con un fantastico tocco di sinistro a 10 minuti dall’intervallo (gol strepitoso); al 44esimo altre proteste da parte della formazione inglese per il tocco di mano chiarissimo di Krychowiak sul filtrante di Sturridge.
L'intervallo trasforma le squadre, col Siviglia che esce dagli spogliatoi con gli occhi della tigre ed impiega solo un minuto con una bellissima azione di squadra per pareggiare: Mariano sfonda a destra ridicolizzando il grande ex Alberto Moreno e serve un pallone facile facile a Gameiro, che realizza il suo ottavo gol in questa Europa League. L'attaccante francese non sfrutta altre due grandi occasioni a tu per tu con Mignolet, che è il preludio al raddoppio di Coke al 64esimo, che sfrutta la grande giocata nello stretto di Vitolo. Il Liverpool è sotto choc e dopo soli sei minuti un clamoroso rimpallo rimette in gioco il capitano andaluso, che batte Mignolet da posizione ravvicinata. Il guardalinee mantiene la bandierina alzata, prima di essere indotto dall'arbitro ad assegnare, giustamente, il gol.
Il risultato non cambia più e il Siviglia mette le mani sulla quinta Europa League della sua storia, mentre il Liverpool, dopo il ko in Coppa di Lega col Manchester City, deve arrendersi anche al Siviglia. Tra l’altro per Klopp è la quinta finale persa, non un bel biglietto da visita. Certo i Reds possono recriminare per quei due rigori non concessi nel primo tempo che avrebbero sicuramente cambiato la partita, ma il Siviglia della ripresa è apparso superiore. Fin troppo superiore.


2 commenti:

Winnie ha detto...

Banega mostruoso. Forse abbiamo trovato il centrocampista che serviva a noi. Mi auguro che non si riveli un flop.

Salvatore ha detto...

Il Liverpool ha poco da recriminare. Nel secondo tempo è completamente sparito dal match. La ripresa è stato un monologo andaluso.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!