GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 6 aprile 2016

EMOZIONI E SPETTACOLO NEL SEGNO DELL'EQUILIBRIO (Appunti sparsi di Champions League)

Champions League 2015-2016 -  Andata dei Quarti di Finale
BARCELLONA-ATLETICO MADRID 2-1
25’ Torres – 63’ Suarez – 74’ Suarez

BAYERN MONACO-BENFICA 1-0
2’ Vidal

PARIS SAINT GERMAIN-MANCHESTER CITY 2-2
38’ De Bruyne – 41’ Ibrahimovic – 59’ Rabiot – 72’ Fernandinho

WOLFSBURG-REAL MADRID 2-0
18’ Rodriguez (Rig.) – 25’ Arnold

ü Al momento del sorteggio avevamo espresso l’augurio di assistere a quattro belle sfide. E siamo stati accontentati. Sono state quattro sfide equilibrate che hanno regalato emozioni e dove non sono mancati I colpi di scena. Dopo i primi 90 minuti la qualificazione è in bilico in tutti e quattro i confronti e si prospetta un turno di ritorno tutto da vivere.

ü La sorpresa di questa andata dei quarti di finale di Champions League è stata sicuramente la vittoria del Wolfsburg in casa contro il Real Madrid. In sede di sorteggio avevamo dato per scontato il passaggio del turno dei madrileni e la doppia sfida contro i Lupi tedeschi era sembrata poco più che una formalità. Niente di più sbagliato. I tedeschi hanno sfoderato una grande prestazione e la qualificazione per la formazione allenata da Zinedine Zidane è a forte rischio.



ü Il derby spagnolo ha come sempre regalato emozioni. Reduce dalla sconfitta nel Clasico contro il Real Madrid, il Barcellona è sembrato in grave difficoltà contro un Atletico Madrid messo bene in campo. Anche dopo che l’Atletico è rimasto in 10 (36esimo del primo tempo doppia ammonizione del Nino Torres), i blaugrana ha faticato parecchio a prendere la partita in mano e solo nella seconda parte della ripresa è riuscita ad imporre il proprio gioco. I Colchoneros si sono lamentati dell’arbitraggio, forse non hanno tutti i torti. Il direttore di gara non è apparso impeccabile.

ü Il derby tra sceicchi tra Psg e City non ha lesinato emozioni. Al 90esimo a fare festa sono i Citizens che nella sfida di ritorno partono leggermente avvantaggiati in virtù delle due reti realizzate in trasferta. Ma sottovalutare Ibrahimovic e compagni potrebbe essere un errore gravissimo. Non dimentichiamoci che negli ottavi i parigini sono andati a vincere all’Old Trafford contro il Chelsea. Ripetersi anche fra sette giorni in casa del City non sembra un’ipotesi remota.

ü Non sottovalutare l’avversario è l’imperativo di questa Champions League. Non fa eccezione nemmeno il Bayern Monaco che contro il Benfica trova subito il vantaggio, ma poi la strada diventa tutt’altro che in discesa. I portoghesi nella ripresa hanno creato qualche pericolo e fra sette giorni in casa potrebbe fare uno scherzetto ai bavaresi.

ü Azzardare un pronostico delle favorite è difficile se non impossibile. Forse il Bayern è leggermente favorito sul Benfica, ma per il resto regna l’equilibrio assoluto. L’Atletico potrebbe ribaltare al Vicente Calderon la sconfitta di misura, ma il Barca più tranquillamente difendere il vantaggio minimo. Ribaltare uno 0-2 non è mai facile ma se ti chiami Real Madrid e hai tanti campioni, l’impresa potrebbe anche rivelarsi più semplice del previsto. La supersfida City-Psg parte da una situazione di perfetto equilibrio con il fattore campo che potrebbe non pesare minimamente.



ü E’ un peccato che nella corsa alla conquista della coppa delle grandi orecchie non ci siano squadre italiane. Aldilà delle simpatie di tifo, credo che la Juventus se la sarebbe potuta giocare alla pari con le altre e non avrebbe sfigurato con nessuna delle otto pretendenti rimaste.


Inserisci il tuo indirizzo mail 
per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti:


Servizio offerto da FeedBurner

4 commenti:

Alex ha detto...

Prima esultate per l'eliminazione della Juventus, poi vi lamentate perché non ci sono italiane ai quarti di Champions League. Coerenza, questa sconosciuta...

Entius ha detto...

Era solo una costatazione da sportivo. Evitiamo per favore di creare polemiche per ogni cosa che si scrive, altrimenti non ne usciamo più.

Gaetano ha detto...

Dai Alex credo proprio che Entius abbia ragione.
Quando ho letto il suo commento finale mi sono ripromesso di scrivere x complimentarmi con lui.
Se pensiamo che il MCity da noi battuto all'andata ed al ritorno, potrebbe essere tra le prime 4 d'Europa beh un po di rammarico c'è.Ma la CL è così, deve andare tutto perfetto e devi avere un briciolo di fortuna, quella che nn hai avuto contro il Bayern.
Ciao Alex, ciao Entius e di nuovo complimenti x la tua sportività

Gaetano ha detto...

Dai Alex credo proprio che Entius abbia ragione.
Quando ho letto il suo commento finale mi sono ripromesso di scrivere x complimentarmi con lui.
Se pensiamo che il MCity da noi battuto all'andata ed al ritorno, potrebbe essere tra le prime 4 d'Europa beh un po di rammarico c'è.Ma la CL è così, deve andare tutto perfetto e devi avere un briciolo di fortuna, quella che nn hai avuto contro il Bayern.
Ciao Alex, ciao Entius e di nuovo complimenti x la tua sportività

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails