GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

venerdì 15 aprile 2016

CHAMPIONS LEAGUE & EUROPA LEAGUE: EVITATI DERBY SPAGNOLI E SUPERSFIDE

 CHAMPIONS LEAGUE 
Manchester City-Real Madrid e Atletico Madrid-Bayern: ecco gli accoppiamenti stabiliti dal sorteggio di Nyon per le semifinali di Champions nella strada che porta alla finale di Milano del 28 maggio. Evitato, dunque, il derby spagnolo e anche il confronto tra Guardiola e la sua futura squadra.

MANCHESTER CITY-REAL MADRID (andata 26 aprile, ritorno 4 maggio)
Pescano bene i blancos, che trovano la rivale meno pericolosa del lotto (almeno sulla carta) e giocheranno la gara di ritorno al Bernabeu come già capitato con la Roma e il Wolfsburg. Pellegrini trova invece la sua ex squadra, allenata nel 2009-10 senza portare a casa alcun trofeo. Non sarà il primo confronto tra Real e Manchester City. Le due squadre si sono affrontate nel girone della Champions nel 2012, una sfida tra Mourinho e Mancini. Pareggio a Manchester per 1-1 (gol di Agüero su rigore dopo il vantaggio di Benzema), vittoria per 3-2 del Real al ritorno, con una partita decisa tutta negli ultimi 20 minuti: gol di Dzeko, Marcelo, Kolarov, Benzema e Cristiano Ronaldo.



ATLETICO MADRID-BAYERN MONACO (andata 27 aprile, ritorno 3 maggio)
Sfida affascinante tra due filosofie di calcio completamente diverse: l'Atletico di Simeone che ha appena eliminato il Barcellona contro il Bayern di Guardiola. Il Cholo è arrivato in Liga nell'ultimo anno di Pep in blaugrana: perse entrambe le partite (la prima 5-0 al Camp Nou), ma stava cominciando un percorso che l'avrebbe portato già quell'anno al trionfo in Europa League e in quelli successivi alla conquista della Liga e alla finale di Champions. Unico precedente la finale di Coppa Campioni 1973-74. Il 15 maggio 1974 all'Heysel l'incontro finì 1-1: 0-0 dopo i 90', poi ai supplementari la rete di Luis Aragones al 114' prima del pareggio al 120' di Hans-Georg Schwarzenbeck. Niente rigori, due giorni dopo la ripetizione. Il 17 maggio 1974 il Bayern travolse l'Atletico 4-0 grazie alle doppiette di Uli Hoeness e Gerd Müller, sollevando la coppa dalle grandi orecchie.



 EUROPA LEAGUE 
Saranno Shakhtar Donetsk-Siviglia e Villarreal-Liverpool le semifinali della Europa League 2015-16. Così ha deciso l’urna di Nyon, che ha disegnato il tabellone che porterà alla finale del 18 maggio a Basilea, in Svizzera. L’andata delle semifinali si giocherà il 28 aprile, il ritorno il 5 maggio. Evitato il derby spagnolo in semifinale, così come la super-sfida tra i Reds di Klopp e i detentori del Siviglia: se si incontreranno, sarà nella finalissima del St. Jakob-Park.
Delle quattro semifinaliste di Europa League ben tre hanno già vinto il trofeo mentre l'unica a non esserci ancora riuscita è Il Villarreal che si è fermato in semifinale sia nel 2003-2004 che nel 2010-2011.

SHAKHTAR DONETSK-SIVIGLIA
Strada in salita per gli ucraini di Mircea Lucescu. Lo Shakhtar infatti ha perso le ultime tre partite contro squadre spagnole, e proprio contro il Siviglia, negli ottavi della Coppa Uefa 2006-07, arrivò un'eliminazione che avrebbe spalancato le porte agli spagnoli, che avrebbero alzato al cielo la seconda Uefa di fila. Entrambe sono arrivate in Europa League dalla fase a gironi di Champions: numeri a parte, sarà una semifinale comunque equilibrata.

VILLARREAL-LIVERPOOL
Dopo la rimonta da film contro il Borussia Dortmund, il Liverpool arriva alla semifinale con gli spagnoli del Villarreal sulle ali dell'entusiasmo. I Reds non muoiono mai, soprattutto in questa Europa League, dove sono l'unica squadra ancora imbattuta: 5 vittorie e 7 pareggi. Ma i gialli non vanno sottovalutati: arrivano da una striscia positiva di 11 gare (8 vittorie e 3 pareggi) e non perdono dalla partita di esordio nella fase a gruppi (1-2 col Rapid Vienna).


3 commenti:

Theseus ha detto...

Direi che l'urna è stata equa. Onestamente speravo che tra Champions e Europa League almeno un derby spagnolo uscisse.
C'è la concreta possibilità di avere due derby spagnoli in finale. Vedremo.

Theseus ha detto...

Visto che ti sei espresso su che finale vorresti, do il mio parere anche io.
Vorrei una finale Bayern-City con trionfo degli inglesi e Pellegrini che solleva la coppa in faccia all'allenatore che prenderà il suo posto.

Rudy ha detto...

Bayern-Atletico sarebbe stata una gran bella finale. Peccato. Assisteremo comunque ad una semifinale davvero scoppiettante.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails