GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

giovedì 21 gennaio 2016

FOOTBALL MONEY LEAGUE: EGEMONIA MERENGUES MA...

L’area Sports Business Group di Deloitte ha pubblicato la 19esima edizione della Football Money League, la classifica delle società di calcio basata sul fatturato.
Classifica che conferma il primato economico di Real Madrid e Barcellona e l’inarrestabile ascesa delle società della Premier League che presidiano nove posizioni della Top20 (e ben 17 posti della Top30) sospinta dalla crescita degli introiti televisivi (peraltro i dati Deloitte fanno riferimento ai bilanci 2015, prima dell’impatto del nuovo contratto 2016/19 che ha registrato un incremento del 70% di questa voce).
Il Real Madrid si conferma dunque il club con il fatturato più alto al mondo con 577 milioni di entrate nel 2014/15. Per le Merengues è l'undicesimo primato consecutivo nella speciale graduatoria, stilata tenuto conto di incassi da stadio, diritti televisivi, sponsorship e marketing (non considerate le plusvalenze di mercato).
Una manciata di milioni dietro il Real, ecco il Barcellona: per i Blaugrana, forti del trionfo in Champions League, ricavi oltre quota 560 milioni. A chiudere il podio (con 519.5M) il Manchester United, destinato ad occupare la prima posizione nella prossima edizione della Deloitte Football Money League dopo essere tornato in Champions, con conseguenti benefici per le casse societarie.

Il Bayern Monaco scivola alle spalle del Paris Saint-Germain, quarto in classifica grazie all'accordo di sponsorizzazione mega-fruttifero con la Qatar Tourism Authority. A seguire il club tedesco, ben quattro inglesi: con Manchester City, Arsenal, Chelsea e Liverpool la Premier League si conferma un'autentica macchina da soldi.
E le italiane? A chiudere la Top 10 generale, come nella passata edizione, c'è la Juventus, per il terzo anno di fila leader tra i club di Serie A. I bianconeri superano il muro dei 300 milioni, arrivando a toccare quota 323.9M grazie alla grande cavalcata in Champions League, che ha contribuito con quasi 90 milioni al fatturato totale.
Robusto anche l'incasso derivante dello Juventus Stadium, il fronte su cui la Juve si lascia alle spalle le altre società italiane: nessuno si avvicina ai 50 milioni portati in dote dall'impianto di proprietà dei bianconeri. Ennesimo segnale di quanto sia prezioso (e conveniente) investire in strutture che possano generare profitti importanti nel tempo.
Il Milan (14°) scende sotto quota 200 milioni, la Roma balza al 16° posto con 180.4M di ricavi, grazie agli introiti della scorsa Champions League. L'Inter (19ª), ancora fuori dalla massima competizione europea, si attesta sui 164 milioni dello scorso anno, mentre il Napoli paga l'eliminazione al preliminare precipitando dal 16° al 30° posto con 125.5 milioni di fatturato.

LA CLASSIFICA COMPLETA
1 REAL MADRID
577.0 M
16 ROMA
180.4 M
2 BARCELLONA
560.8 M
17 NEWCASTLE
169.3 M
3 MANCHESTER UTD
519.5 M
18 EVERTON
165.1 M
4 PARIS SG
480.8 M
19 INTER
164.8 M
5 BAYERN MONACO
474.0 M
20 WEST HAM
160.9 M
6 MANCHESTER CITY
463.5 M
21 GALATASARAY
159,1 M
7 ARSENAL
435.5 M
22 SOUTHAMPTON
149.5 M
8 CHELSEA
420.0 M
23 ASTON VILLA
148.8 M
9 LIVERPOOL
391.8 M
24 LEICESTER
137.2 M
10 JUVENTUS
323.9 M
25 SUNDERLAND
132.9 M
11 DORTMUND
280.6 M
26 SWANSEA
132.8 M
12 TOTTENHAM
257.5 M
27 STOKE
130.9 M
13 SCHALKE 04
219.7 M
28 CRYSTAL PALACE
130.8 M
14 MILAN
199.1 M
29 WEST BROMWICH
126.6 M
15 ATLETICO MADRID
187.1 M
30 NAPOLI
125.5 M

2 commenti:

Mattia ha detto...

Newcastle ed Everton fatturano più dell'Inter, Swansea e Stoke City fatturano più del Napoli. Squadre di medio-bassa classifica in Inghilterra fatturano molto più delle nostre big.
Vi rende conto dell'abisso che c'è fra noi e loro?

pippo ha detto...

l'abisso,mattia,si allarga sempre più ed il vero motivo è perché il brand serie a non vale una....cippa mentre quello premier League vale 100 volte di più.Discorso a parte per barca,real,bayern(ma non vale la pena approfondire).I bilanci di city e psg sono chiaramente....drogati(anche qui non vale la pena approfondire).
Unica in italia ad avvicinarsi è la juve,che però non ha margini enormi di crescita e quindi poche possibilità di superare il decimo posto.
Risultato : nei prossimi anni se va bene vinciamo(forse)l'europa League altrimenti siamo comprimari.
Agnelli non perde occasione di ripeterlo: o si cresce come sistema o altrimenti si resta irrimediabilmente indietro ma poi guai a sentirlo(solo pallotta da buon americano ragiona allo stesso modo),tutti a votare....Tavecchio(si legge Galliani,lotito,infront).
Quando De laurentis dice che anche lui vincerebbe con il fatturato juve ,dice una sacrosanta verità.Allo stesso modo la juve con il fatturato barca o real.......(per inciso,avere quel fatturato è un merito,non una colpa).

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails