GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 21 novembre 2015

SPETTACOLO? NO, NOIA MORTALE (la delusione di Real-Barca e Juve-Milan)

Liga (Spagna) 2015-2016 – 13^ Giornata
REAL MADRID-BARCELLONA 0-4
10’ Suarez - 39’ Neymar - 53’ Iniesta - 73’ Suarez
REAL MADRID (4-3-3): Navas; Danilo, Varane, Sergio Ramos, Marcelo (58’ Carvajal); Modric, James Rodriguez (54’ Isco), Kroos; Cristano Ronaldo, Benzema, Bale. A disposizione: Casilla, Pepe, Kovacic, Casemiro, Jesé. Allenatore: Rafa Benitez
BARCELLONA (4-3-3): Bravo; Dani Alves, Piqué, Mascherano (27’ Mathieu), Jordi Alba; Rakitic (55’ Messi), Busquets, Sergi Roberto; Iniesta (76’ Munir), Suarez, Neymar. A disposizione: Ter Stegen, Adriano, Vermaelen, Sandro. Allenatore: Luis Enrique
Arbitro: David Fernandez Borbalan

Serie A 2015-2016 – 13^ Giornata
JUVENTUS-MILAN 1-0
65’ Dybala
JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Evra (dal 29' p.t. Alex Sandro); Sturaro, Marchisio, Pogba; Hernanes (dal 1' s.t. Bonucci); Dybala (dal 36' s.t. Morata), Mandzukic. (Neto, Rubinho, Rugani, Lemina, Cuadrado, Vitale, Zaza). All. Allegri.
MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Kucka (dal 29' s.t. Luiz Adriano), Montolivo, Bonaventura; Cerci, Bacca, Niang (dal 39' s.t. Honda). (Abbiati, Livieri, De Sciglio, Mexes, Zapata, Calabria, Mauri, Nocerino, Poli, Suso). All. Mihajlovic.
ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo

Un sabato che ti offre Real Madrid-Barcellona e Juventus-Milan sarebbe da cerchiare in rosso. Tanto più che le due partite non sono sovrapposte. Il Clasico spagnolo iniziava alle 18.15, la supersfida di Serie A alle 20.45. C’è addirittura il tempo tra una partita e l’altra di mangiare una pizza al volo. Cosa chiedere di più?
Immagino l’appassionato di calcio che alle 18 si è seduto sul divano ben intenzionato a spararsi questa doppia sfida di cartello. Spegnete la luce e chiudete i cellulari, non ci sono per nessuno. Questo spettacolo non me lo perderò per niente al mondo.

Questo spettacolo non me lo perderò per niente al mondo. Sicuri? Alle 23 di questo sabato di metà novembre qualche dubbio è lecito che venga.
Certo c’è stato lo spettacolo del Barcellona e su quello non ci piove. I blaugrana hanno fatto poker al Bernabeu contro un Real Madrid irriconoscibile e praticamente mai in partita. Dopo 11 minuti gli ospiti erano già in vantaggio e all’intervallo si era già sul 0-3. Risultato netto che non ammetteva repliche. Il quarto gol arrivato nella ripresa e la mancata manita aggiungono poco ad una gara che ha visto in campo una sola squadra. Barcellona spettacolare, senza dubbio. Ma nel calcio lo spettacolo lo si fa in due e il Real Madrid stasera ha fatto da spettatore. Ai tanti adepti del Barca sarà piaciuto sicuramente lo spettacolo, mentre i tifosi dal palato fino avranno sicuramente storto il naso davanti ad una gara a senso unico.
Ma se Real Madrid-Barcellona poteva dividere le opinioni, credo che Juventus-Milan abbia messo d’accordo tutti all’unanimità. I tifosi juventini staranno festeggiando ancora il gol di Dybala che ha regalato i tre punti alla propria squadra ma i tifosi neutrali staranno ancora sbadigliando per la noia mortale di uno dei peggiori Juventus-Milan mai visti. Tanto i bianconeri quanto i rossoneri hanno dimostrato di essere poco roba. E non lo scrivo da interista ma da tifoso neutrale. Questa Juventus e questo Milan (e sottolineo questa Juventus e questo Milan) possono al massimo ambire ad un posto in Europa League.
Sono stati 90 minuti di vuoto totale dove i limiti di entrambe le formazioni sono stati fin troppo palesi. A parte il lampo di classe di Dybala (gol veramente bello) non c’è stato un guizzo, un’emozione, una giocata degno di questo nome.
Questo spettacolo non me lo perderò per niente al mondo. Aveva detto l’appassionato di calcio alle 18. E dopo cinque ore e due partite che di spettacolo ne hanno offerto ben poco il nostro tifoso guarda sconsolato verso la televisione, beve l’ultimo sorso di birra ormai diventata calda e tra sé e sé pensa che sarebbe stato meglio uscire con gli amici. Cinema o pizzeria, si sarebbe sicuramente divertito di più.

2 commenti:

Salvatore ha detto...

Io credo che in Real-Barcellona lo spettacolo non sia assolutamente mancato. E' stata una partita interessante e i blaugrana hanno giocato una grande partita. Non si può scrivere che sia stata noiosa solo perché il Real ha fatto da spettatore.

Alex ha detto...

Forse hai gradito di più lo spettacolo di questa sera. O ti sei annoiato anche con Juventus-Manchester City?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails