GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 29 luglio 2013

CALENDARI: JUVE SUBITO IN SALITA, INTER FINALE THRILLING

Partenza subito in salita per la Juventus che nelle prime tre giornate incrocierà Sampdoria, Lazio e Inter. Proprio i nerazzurri avranno un finale difficile come la scorsa stagione con Napoli, Lazio e Milan prima di chiudere con il Chievo.
Questi i principali “verdetti” del calendario di serie A per la stagione 2013-14 che ha visto la luce oggi pomeriggio e che partirà il prossimo 24 agosto per concludersi il 18 maggio del 2014. Tre turni infrasettimanali (25 settembre, 30 ottobre e 7 maggio), quattro soste per le nazionali (8 settembre, 13 ottobre, 17 novembre e 29 dicembre) e una sessione di test fisici tra il 14 e il 20 aprile, ferie natalizie dal 23 dicembre al 4 gennaio.

Si inizia l’ultima domenica d’agosto con un interessante Lazio-Udinese, la Juventus fa visita alla Sampdoria, il Napoli ospita il Bologna, il Milan va nella “fatal” Verona mentre Inter e Fiorentina ricevono Genoa e Catania. Il Torino terrà a battesimo l’esordiente Sassuolo che nelle successive due giornate incrocerà le altre due neo promosse Livorno e Verona. Completano il turno Cagliari-Atalanta, Livorno-Roma e Parma-Chievo.

Alla seconda giornata è già tempo di Juventus-Lazio. Dopo la pausa per le nazionali il calendario ci offre subito il derby d’Italia Inter-Juventus e il primo derby stagionale, quello della Lanterna tra Sampdoria e Genoa.
Alla quarta giornata tocca al derby romano, rivincita della finale di Coppa Italia disputatasi due mesi fa, e alla sfida Milan-Napoli. Alla quinta ecco Inter-Fiorentina mentre il turno successivo si gioca il derby Torino-Juventus. Ricco il programma della settima giornata con Inter-Roma, Juventus-Milan e Lazio-Fiorentina. I viola all’ottava giornata ospitano la Juventus (con Roma-Napoli l’altra interessante sfida). Alla decima giornata c’è Milan-Lazio e Fiorentina-Napoli, quattro giorni dopo per l’undicesima giornata ecco Fiorentina-Milan. L’attesissima sfida tra Juventus e Napoli arriva alla dodicesima giornata mentre la domenica successiva c’è l’attesissimo derby veronese tra Chievo ed Hellas. Lazio-Napoli è il match clou della quattordicesima mentre Roma-Fiorentina è il piatto forte della quindicesima giornata.
Alla sedicesima giornata c’è Milan-Roma e Napoli-Inter (Benitez e Mazzarri incroceranno le loro rispettive ex squadre) mentre nel turno successivo, che si giocherà tre giorni prima di Natale, va in scena il quinto derby stagionale, quello tra Inter e Milan.
Alla penultima giornata c’è Juventus-Roma e Lazio-Inter che rappresentano anche gli ultimi big match visto che all’ultima giornata non ci sono, almeno sulla carta, sfide di rilievo.
Ora che il calendario è stato svelato le squadre possono iniziare a progettare la nuova stagione. E a porsi degli obbiettivi. Il primo dei quali è vincerle tutte.

LA PRIMA GIORNATA
Cagliari-Atalanta
Fiorentina-Catania
Hellas Verona-Milan
Inter-Genoa
Lazio-Udinese
Livorno-Roma
Napoli-Bologna
Parma-Chievo
Sampdoria-Juventus
Torino-Sassuolo


Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

6 commenti:

Alex ha detto...

La Juventus ha una partenza tosta (dalla sesta all'ottava troverà anche Torino, Milan e Fiorentina) ma se ne esce indenne dà un segnale forte al campionato.

Nerazzurro ha detto...

Per due anni consecutivi abbiamo un finale di campionato difficile. A pensare male...

Anonimo ha detto...

Voi intertristi sempre a pensare male e a vedere complotti dappertutto. Siete solo dei piagnoni isterici che non vinceranno mai nulla.

pippo ha detto...

di per sè il commento ai calendari non richiederebbe particolari artifizi oratori se non il classico :"alla fine bisogna incontrarle tutte".
se non che :
1.il prode de laurentis ogni anno adombra chissà cosa sui calendari e poi ...gli va sempre bene(a maggior ragione quest'anno).
2.tira una strana aria dalle ultime elezioni di lega in poi.l'anno scorso per il milan, quest'anno anche per il napoli,con il benedicente pulvirenti al "summit" di taormina(della cui "anomalia" nessuno ha parlato,immaginate se al posto di galliani ci fosse stato...moggi).
AVVISO AI NAVIGANTI(intendo inter,fiorentina,roma e samp,insieme alla juve perdenti in lega):la juve ha una sua forza intrinseca(astenersi battute)per resistere all'asse galliani-de laurentis e agli...amici degli amici(i vari pulvirenti,preziosi,lotito,squinzi,cellino)gli altri naviganti appunto non so.potreste rimanerne schiacciati.Ma chiedere di fare fronte unito è forse...troppo.

Nerazzurro ha detto...

Che il Milan abbia un suo potere è ormai palese. Basta guardare l'ultima stagione.
Come è palese che De Laurentiis, da buon produttore cinematografico, è bravo a fare molto "scena".
Mi risulta difficile dare ragione ad un juventino (mi si sta accapponando la pelle al solo pensiero...) ma credo che Pippo non abbia tutti i torti e non mi meraviglierei se quest'anno Milan o Napoli fossero "pilotate" fino alla vittoria finale.

pippo ha detto...

ho sempre pensato che tu fossi un avversario intelligente e tosto e tutto sommato mi va bene così.ci saranno altre occasioni per scontrarci verbalmente ma hai capito benissimo in quale direzione avvistare il ...... nemico.
ripeto, chiedere di fare fronte comune fa.....accapponare la pelle?
p.s. sbagli a pensare che quella di de laurentis sia solo..."scena".

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails