GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 24 febbraio 2013

VINCERE IL DERBY, IMPRESA ARDUA MA NOI CI CREDIAMO

Sono solo tre punti. O forse no. Perché il derby e le sfide con la Juventus non sono mai solo e soltanto tre punti. Sono molto, molto di più.
Sapete come la penso al riguardo, dall’amichevole di metà agosto alla finale di Champions League, ogni sfida contro le nostre odiate rivali vanno vinte. Punto.
Ecco perché stasera dovremo mettercela tutta per riuscire a portare a casa questi tre punti. Ad ogni costo. Non sarà facile. Perché il Milan è in un momento di forma fisica e mentale ottima, perché noi non ce la passiamo troppo bene, perché l’errore arbitrale pro-Milan è sempre dietro l’angolo.
Ma io ho sempre davanti quel fantastico sabato sera di inizio novembre quando un gol subito in evidente fuorigioco dopo 18 secondi non ci fermò dal compiere una grandissima rimonta e portare a casa una vittoria straordinaria. Certo, quella sera c’era Diego Alberto Milito (e scusate se è poco) ma i derby non si vincono con gli assenti. Ecco perché confido nei gol dell’ex Cassano, nella vena realizzativa di Palacio (speriamo che faccia il vice-Milito anche per quanto riguarda la puntualità con cui segna nei derby), nella grinta di Guarin e Gargano, nell’esperienza di Cambiasso e Zanetti, nella tecnica di Alvarez e Kovacic.

Venerdì sera ero scettico e sfiduciato. Stamattina è invece uscito fuori l’orgoglio e la grinta del vero cuore nerazzurro. Quel cuore che mi dice che dobbiamo riuscire a vincere il derby, a qualsiasi costo.
I pronostici non ci vedono favoriti ma a noi i pronostici non ci interessano. Né ci interessa il fatto che l’ultima volta che il derby è coinciso con l’elezioni (maggio 2001) rimediamo quel pesantissimo 0-6. A noi interessa solo e soltanto che stasera si riesca a portare a casa il bottino pieno.
Stramaccioni fa la conta dei superstiti e schiera una sorta di 4-3-2-1 con Zanetti e Nagatomo esterni difensivi, Chivu e Juan Jesus centrali, Kuzmanovic, Kovacic e Gargano a centrocampo, Guarin e Alvarez a supporto dell’unica punta Palacio. Incredibile ma vero, Cassano dovrebbe sedersi in panchina e potrebbe entrare nella ripresa. Dubbi invece in difesa dove si tenterà il miracoloso recupero di Ranocchia (molto molto difficile), altrimenti giocherà, come detto, Chivu o, se il rumeno non dovesse farcela, verrà arretrato Cambiasso sulla linea difensiva.
Di fronte un Milan gasatissimo dalla vittoria in Champions League contro il Barcellona. I cugini rossoneri possono contare anche su una coppia d’attacco da urlo. El Shaarawy e Balotelli fanno veramente paura (soprattutto se consideriamo che in difesa noi abbiamo Chivu).
Voglio aprire una piccola parentesi sul grande ex Mario Balotelli. Spero che non si cada nel errore banale di dargli importanza. Niente cori razzisti (avvertimento che ha fatto la stessa Curva Nord ieri con un volantino), niente striscioni, niente fischi. Credo che in questi casi l’indifferenza sia l’arma migliore. Trattiamolo come un Niang o un Constant qualsiasi. E’ questo quello che si merita. Cori e striscioni riserviamoli ai nostri ragazzi per incitarli e sostenerli nei 90 minuti.
Ci aspettano 90 minuti intensi e dovremo dare il massimo tutti. Gli undici che andranno in campo, i tre che eventualmente entreranno a partita in corsa, l’allenatore che dovrà guidarli al meglio, e soprattutto noi tifosi che dovremo essere il dodicesimo uomo in campo.
Voglio undici leoni affamati che giochino con grinta, cuore e rabbia agonistica, undici gladiatori che scendano in campo con la voglia di dare tutto. Portare a casa questo derby non sarà facile ma noi dobbiamo fare di tutto per riuscirci. FORZA INTER !!!
"Al suo segnale scatenate l'inferno"

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Michele ha detto...

Finirà come in quel maggio 2001 che tu stesso hai ricordato: 6 pappine e tanti saluti ai cuginastri....

Alonso ha detto...

Anche io ci credo ,questa notte il derby sarà nostro,spero che la squadra dia il massimo e portarci i tre punti dei quali abbiamo bisogno in classifica .Forza Inter.....................alonsocessione del quinto

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails