GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 25 febbraio 2013

UN PUNTO CHE NASCONDE I TROPPI ERRORI DI STRAMA

Una delle caratteristiche del calcio che mi affascina di più è l’imprevedibilità. Un attimo prima sei nella melma più totale e un attimo dopo sei sulle stelle.
Guardate il derby di ieri sera, per esempio. Dopo 45 minuti eravamo nel caos più totale. Chi l’avrebbe mai detto che ne saremmo riusciti a venire a capo? Chi l’avrebbe mai immaginato che una quasi disfatta si trasformasse in un buon punto?
Abbiamo portato a casa un pareggio insperato, abbiamo avuto una bella reazione nella ripresa e, cosa non da poco, abbiamo beffato i cugini rossoneri che già pregustavano una vittoria.
Ma essere riusciti a portare a casa un punticino pesante non deve farci dimenticare il fatto che abbiamo fatto troppi errori e che se Balotelli avesse avuto più precisione sotto porta o se Handanovic non avesse compiuto quel miracolo su colpo di testa di SuperMario ora staremmo qui a discutere di tutt’altro derby e di tutt’altro risultato.
Molte delle colpe, purtroppo, sono da attribuire a Stramaccioni. Mi pesa ammetterlo ma il buon Strama continua a dare segnali inquietanti di disorientamento e fa errori che nemmeno un pivello farebbe. Per esempio, perché invertire i terzini? E’ stato un errore pesantissimo che dovrebbe spiegarci (o almeno provarci a spiegarcelo). Non a caso nella ripresa quando Zanetti e Nagatomo sono tornati al loro ruolo naturale la situazione è completamente cambiata.

Altro punto. Guarin esterno. Perché? Se il colombiano dà il meglio di sé giocando in mezzo perché renderlo innocuo mettendolo sulla fascia? E Alvarez titolare? E Kovacic e Kuzmanovic in panchina?
Ma gli errori di Stramaccioni sono così evidenti che si capiscono ancora prima che si inizi a giocare. Nel pre-partita discutendo con i miei amici di tifo ho fatto questa osservazione “Cambiasso e Zanetti insieme non possono giocare. Sono entrambi logori e perdiamo in velocità e dinamicità”. Osservazione che ho sentito fare da alcuni commentatori anche in sede di commento nel dopo gara. Quindi devo dedurre che gli errori del nostro tecnico sono così evidenti che non c’è bisogno di essere degli esperti per vederli. Del resto non ci vuole certo un genio per capire che i giocatori logori e avanti con gli anni dovrebbero giocare spezzoni di gara e non partire titolari fissi.
Ma non voglio gettare la croce sul nostro tecnico. A sua discolpa c’è il fatto che sia un allenatore con poca esperienza e che soprattutto non ha molte alternative in rosa. Mica è colpa sua, per esempio, se Cassano non corre e lui non ha un altro attaccante da inserire. E inoltre le scelte dell’allenatore spesso viaggiano sul filo del rasoio. Se le azzecca è un grande, se le sbaglia è un’incapace. Se Alvarez avesse fatto il gol partita o un assist decisivo tutti a complimentarci con Stramaccioni per la scelta di farlo giocare. Come del resto da più parti ho sentito commenti positivi sul fatto che abbia messo lanciato nella mischia Schelotto. Se l’italo-argentino non avesse segnato il gol decisivo difficilmente i commenti sarebbero stati di questo tenore.
Nonostante tutto, rimaniamo agganciati al treno Champions League e i cugini rossoneri sono avanti solo di un punto. Se consideriamo la nostra rosa e la loro, non possiamo che essere soddisfatti del fatto che siamo ancora appiccicati lì. Sembrava che ieri sera dovessero travolgerci come farebbe una mandria di bisonti e invece, a ben vedere, ci hanno messo in seria difficoltà più per demeriti nostri che per meriti loro. E appena gli abbiamo preso le misure si sono spenti. Insomma noi non siamo messi bene ma loro, al di là dei proclami, non mi pare che siano messi meglio.
Avanti così dunque. Fra una settimana si va a Catania. Incredibile ma vero, sarà una sfida che può valere l’Europa. E in caso di vittoria i siciliani addirittura ci supererebbero in classifica. Segno di un campionato notevolmente equilibrato (ahimè, verso il basso) dove può succedere ancora di tutto. E dove noi possiamo e dobbiamo dare il massimo fino alla fine. FORZA INTER !!!

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Winnie ha detto...

Ma tu non eri stramaccioniano convinto? E ora spari a zero sul nostro tecnico? Secondo me Strama non ha colpe più di tanto.

Entius ha detto...

Essere stramaccioniano non vuol dire non vedere i difetti e gli errori del nostro tecnico. Nel complesso non ha molte colpe ma nello specifico direi che nel derby ha fatto un bel po' di errorini...

Entius ha detto...

Essere stramaccioniano non vuol dire non vedere i difetti e gli errori del nostro tecnico. Nel complesso non ha molte colpe ma nello specifico direi che nel derby ha fatto un bel po' di errorini...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails