GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

venerdì 24 agosto 2012

LA SERIE B AL VIA TRA LUCI (natalizie) E OMBRE (scommesse)

LATO BAppunti sulla Serie Cadetta
Sarà Modena-Verona ad inaugurare stasera il campionato di serie B 2012-2013 per una stagione che si chiuderà il prossimo 18 maggio. Un campionato senza grandi nomi e senza favorite assolute, con qualcuno (pochissimi) che ha speso tanto e tanti altri che hanno deciso di puntare sui giovani.
Tante le squadre in lizza per un posto in serie A, pronte a raccogliere l'eredità lasciata da Torino, Pescara e Sampdoria. Una debuttante assoluta che è la Virtus Lanciano e tre ritorni come quelli della Ternana, della Pro Vercelli e dello Spezia.
Il presidente della Lega di B Abodi ha confermato che si giocherà il 23, 26 e 30 dicembre (ci si ferma fino al 26 gennaio) mentre non si disputeranno turni infrasettimanali notturni durante il periodo invernale.
Nel dettaglio, la stagione prevede sei turni infrasettimanali (25/9, 30/10, 26/12, 26/2, 19/3 e 16/4) suddivisi equamente tra girone d'andata e di ritorno, cinque domeniche esclusive (9/9, 14/10, 23/12, 30/12, 24/3) e soprattutto la grande novità, per la prima volta nei campionati di vertice italiani, di due giornate calendarizzate tra Natale e Capodanno il 26 e 30 dicembre e una sosta invernale che durerà quasi fino alla fine del mese di gennaio (dal 31/12 al 24/1).

Una delle altre novità è il ritorno a una numerazione più classica per le maglie, visto che per la stagione 2012/13 saranno sempre personalizzate attraverso il numero e il nome, ma con le seguenti particolarità: i portieri indosseranno i numeri 1, 12 e 22, mentre per gli altri giocatori il numero sarà progressivo dal 2 in poi, senza soluzione di continuità e senza interruzione.
Molte le pretendenti alla promozione in Serie A e l’assenza di squadre dal passato glorioso rende il campionato più equilibrato ed interessante. Le grandi favorite sono le neo-retrocesse Novara e Cesena, il Verona che lo scorso anno sfiorò la promozione e il Padova che si affida a mister Pea per ripetere in terra veneta le cose positive viste a Sassuolo.
Occhio al Varese, che negli ultimi due anni ha centrato sempre i playoff, al Brescia dai tanti giovani interessanti, alla Reggina e alla Juve Stabia che lo scorso anno fece un buon campionato e al Sassuolo, nonostante abbia perso mister Pea e il bomber Sansone. Senza dimenticare le neo-promosse che negli ultimi anni hanno sempre sorpreso in positivo.
Ai nastri di partenza ritroviamo la Pro Vercelli, vincitrice di 7 scudetti tra il 1908 e il 1921, che torna in serie B dopo ben 64 anni (e l’augurio e che resti a lungo) mentre fa il suo esordio assoluto il Lanciano della presidentessa Maio.
Sarà sicuramente un campionato avvincente e le sorprese di sicuro non mancheranno. Non rimane che allacciarsi le cinture e prepararsi al decollo. Buon Campionato Serie Bwin a tutti !!!

Ecco il programma della prima giornata:
Venerdì 24 agosto – Ore 20.45
Modena-Hellas Verona
Sabato 25 agosto – Ore 20.45
Bari-Cittadella
Crotone-Brescia
Empoli-Reggina
Grosseto-Novara
Juve Stabia-Livorno
Padova-Lanciano
Pro Vercelli-Ternana
Spezia-Vicenza
Varese-Ascoli
Lunedì 27 agosto – Ore 20.45
Cesena-Sassuolo

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

1 commento:

Pakos ha detto...

L'assenza di squadre dal passato illustre rende il campionato più incerto ed emozionante. Credo che tutti e 22 le squadre possano dire la loro e sono certo che uscirà fuori qualche bella sorpresa.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails