GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 15 maggio 2011

INTER SECONDA, NAPOLI IN CHAMPIONS: E' FESTA PER DUE

Serie A 2010-2011 – 37^ Giornata

NAPOLI - INTER 1 - 1
15’ ETO'O - 46' pt Zuniga


NAPOLI: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Pazienza, Dossena (38' st Vitale); Zuniga (25' st Yebda), Hamsik (33' st Sosa); Lavezzi.
A Disposizione: Iezzo, Santacroce, Ruiz, Lucarelli.
All.: Mazzarri.
INTER: Julio Cesar; Maicon, Ranocchia (32' st Samuel), Materazzi, Nagatomo; Zanetti, Thiago Motta, Cambiasso (30' Mariga), Kharja; Milito, Eto'o (15' st Pazzini).
A Disposizione: Castellazzi, Chivu, Coutinho, Pandev.
All.: Leonardo.
ARBITRO: De Marco.

Il pareggio avrebbe fatto comodo a Napoli e Inter e alla fine è arrivato il pareggio al termine di una gara durata nei fatti solo 45 minuti.
Leonardo schiera un 4-4-2 con Zanetti, Cambiasso, Thiago Motta e Kharja in mezzo al campo. Primo tempo abbastanza vivo. Dopo un quarto d’ora Cambiasso per Milito che dà ad Eto’o. Il camerunense al limite dell’area avversaria da fermo controlla e fa partire una fucilata che non dà scampo a De Sanctis. Il gol dell’Inter accende la partita perché il Napoli è deciso a pareggiare i conti e si getta a capofitto alla ricerca del gol che riporti l'equilibrio. L’Inter si difende e cerca il gol del raddoppio. Nel finale di tempo Maicon colpisce il palo. Ma quanto l’intervallo è ormai alle porte arriva il pareggio. Infatti al primo dei due minuti di recupero Zuniga da pochi passi trova il gol che equilibra la partita.
Si va all’intervallo sull’1-1. La ripresa inizia con un'occasione che capita sui piedi di Milito. Poco dopo l’occasione ce l’ha Zuniga. Sono le uniche emozioni di una ripresa che non offrirà più nulla fino al novantesimo. L’unico episodio degno di nota è l’ingresso in campo di Samuel ad un quarto d’ora dalla fine al posto di Ranocchia.
Finisce con un pareggio. Un pareggio che serve all’Inter per conquistare il secondo posto e al Napoli per avere la certezza dell’accesso diretto in Champions League.
E’ stata la tipica partita di fine campionato tra due squadre che non avevano molto da chiedere più alla stagione. Il gol di Eto’o ha ravvivato la gara per quanto riguarda almeno la prima frazione. Gara che, come detto, è stata poi spenta con il gol di Zuniga.
La testa dei nerazzurri era più rivolta alla finale di Coppa Italia che a questa sfida col Napoli. Il secondo posto conquistato è tutto sommato un ottimo risultato per come si era messa la stagione. Ad un certo punto abbiamo anche avuto l’occasione di poter vincere lo scudetto ma, come ho già detto in altre occasioni, non diemntichiamoci che all’Epifania eravamo fuori dalle posizioni europee a 13 punti dalla vetta. Quindi teniamoci stretto questo secondo posto e ripartiamo da questo risultato e dalla coppa Italia che, speriamo, arriverà per puntare a vincere ancora nelle prossime stagioni che verranno.
FORZA INTER !!!


VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Winnie ha detto...

Partita noiosissima. Ad un certo punto mi sono appisolato sul divano. Era ovvio che finisse con un pari (l'avevo anche scritto oggi).

Entius ha detto...

Il secondo tempo più che una partita è stata un'agonia. Speravo solo che finisse al più presto.
Pari che faceva comodo a tutti e due. E pari è stato.

yashal ha detto...

Eh! già. Se non ci avesse tolto i sei punti la sfida con il Napoli e poi con l'Inter....che peccato!avanti tutta lazio.

saluti

http://mondobiancoceleste.blogspot.com

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails