GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 28 febbraio 2011

NE' IBRA NE' CAVANI, MILAN-NAPOLI DECISA DALL'ARBITRO ROCCHI

MILAN-NAPOLI 3-0 49′ Ibrahimovic (rig.) - 77′ Boateng - 80′ Pato
Grande attesa per il big match di giornata. Milan-Napoli era una partita che valeva un pezzo di scudetto. E con tanti campioni in campo era inevitabile che a decidere la partita fosse una prodezza di uno di loro. Come Sampdoria-Inter anche Milan-Napoli è infatti decisa da un colpo di genio di un campione. E’ se la punizione di Sneijder era stata stupenda, altrettanto straordinario è il rigore che inventa l’arbitro Rocchi al quarto minuto della ripresa per sbloccare il risultato (tocco di mano Aronica in contrasto su un colpo di testa di Pato). Dal dischetto ovviamente Ibrahimovic non sbaglia e successivamente il Milan dilaga legittimando la vittoria.
Probabilmente il Milan sarebbe riuscito a vincere comunque. Ma la decisione arbitrale rimane. Niente di straordinario, per la verità. Rocchi è una vecchia conoscenza per i tifosi nerazzurri. Già un anno fa in un derby diede ampia dimostrazione di avere quantomeno simpatie rossonere arbitrando la partita in modo imbarazzante (e pazienza se quell’Inter riuscì a venirne a capo in 10 contro 11 prima e 9 contro 11 poi).
Forse il popolo nerazzurro (e anche quello partenopeo) si sta illudendo troppo. Questo scudetto deve prendere la strada di Milano rossonera, con le buone o con le cattive.
Se così fosse ce lo dicano. Eviteremmo di seguire il campionato e potremmo dedicarci a qualcosa di più interessante.

VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

6 commenti:

Winnie ha detto...

Vabbè, era abbastanza ovvio. Io ho avuto il primo "presagio" appena ho saputo la designazione.
Non è il primo e non sarà neppure l'ultimo episodio discutibile di questa stagione. De Laurentiis l'aveva detto già tempo fa. E forse non aveva tutti i torti.

Pakos ha detto...

Penso che i vostri siano discorsi da tifoso. Il rigore non è netto ma può starci (il tocco di mano c'è, questo è evidente). E il Milan ha comunque legittimato la vittoria (addirittura l'hai scritto pure tu).
Il Milan vincerà perchè è il più forte. E quando si è forti gli aiutini arbitrali sono come la fortuna (giusto per citare le tue parole) "un pizzico non guastano mai".

Anonimo ha detto...

Ma finitela che avete vinto su una punizione inesistente e fatta batter di fretta senza lasciare il tempo di mettere a posto la barriera siete solo dei rosiconi

Pigreco-San Trader ha detto...

Boh ragassi tifavo Napoli , ma onestamente a parte il rigore dubbio il napoli non ha fatto un passaggio giusto, l'assenza di Lavezzi di è sentita. cavani isolato e il Milan sempre nell'area del Nanpoli. Il risultato poteva essere molto più amio, e l'arbitro non centra na fava.

Anonimo ha detto...

Guardate avanti!! Calciopoli non c'è più!

Entius ha detto...

Nessuno mette in dubbio che il Napoli abbia giocato una pessima gara e che abbia fatto molto poco e che il Milan abbia meritato la vittoria dopo (e sottolineo dopo) aver sbloccato il risultato.
Magari sarebbe finita lo stesso 3-0ma per quello che si è visto per 48 minuti è indubbio che il rigore dubbio abbia rappresentato una svolta.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails