GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 2 febbraio 2011

IL MOU-PENSIERO SUI GIORNALISTI. E SE STESSO


IPSE DIXIT...
Io vengo in conferenza stampa quando voglio io, non quando volete voi. (Josè Mourinho)

…COSA VOLEVA DIRE
Ringraziate Dio, quindi ringraziate me, se vi regalo un “titulo” al giorno e non vi costringo a venire al campo con il piattino in mano, a elemosinare una delle mie frasi celebri. Avete visto come sono diventati grigi i giornali italiani da quando sono in Spagna? La gente non li compra più, preferisce leggere le ricette della Parodi. E gli allenatori? Benitez era così triste che le piante di Milano hanno cominciato a perdere le foglie in agosto. Leonardo che invece è un dritto, mi cita sempre, infatti vince. E il povero Barnetta, ops, Beretta? Grazie a me era diventato più famoso di Ridge di Beautiful. Poi è stato esonerato a Lecce, Torino, Salonicco e Brescia. E l’unico Beretta di cui si parla adesso è il salame. Ah, io ho perso con l’Osasuna e adesso il Barça è a +7? Beh, ci sono salami e salami…
Roberto Pelucchi, Gazzetta dello Sport, 31 gennaio 2011, pag. 24

VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Winnie ha detto...

Una lettura simpatica delle parole di Mourinho.
In un modo o nell'altro si parla sempre e solo di lui. Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo...

LeNny ha detto...

Impossibile non parlare dello SpecialOne. :)

Ciao Entius.

LeNny

;)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails