GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

martedì 8 febbraio 2011

E' UNA PAZZA SERIE B: PECCATO CAIRO AL CENTESIMO GIORNO

LATO BAppunti sulla Serie Cadetta
Una se ne va, l'altra si inceppa: L'Atalanta non cade nella trappola Pescara e stacca l'altra capolista e grande favorita Siena a sei giorni dall'attesissimo scontro diretto di Bergamo: Colantuono che rispetto a Conte ha ricevuto regali dal mercato si gode il primo gol di Marilungo e per la prima volta è in testa da solo.Il Siena invece conferma di avere una marcia in meno in trasferta dove ha vinto soltanto due volte e a Cittadella non va al di là dello 0-0. Il campionato ritrova il Novara che dopo sei turni di digiuno torna a vincere e aggancia proprio il Siena al secondo posto: pesantissimo il successo degli azzurri a Grosseto dove Serena cade dopo tre vittorie in tre gare. Gonzalez inizialmente in panchina ritrova il gol dopo più di due mesi e Tesser ritrova il Novara che sembrava in caduta libera. Quella che sta vivendo il Torino che crolla in casa col Sassuolo mettendo a serio rischio la panchina di Lerda. Nonostante i nuovi acquisti i granata non riescono a evitare l'ottava sconfitta stagionale, subìta oltretutto in rimonta dopo il vantaggio firmato Bianchi. Cairo tornato allo stadio dopo 100 giorni viene contestato insieme alla squadra a fine gara dai tifosi. Nonostante tutto il Torino resta aggrappato al treno playoff, ma a meno 13 dalla promozione diretta e a meno cinque dallo scatenato Varese di Sannino che non si ferma più e centra la quinta vittoria consecutiva in casa rifilando un sonoro 3-0 all'Albinoleffe orfano di Mondonico per la prima volta. Torna a sperare nei playoff l'Empoli che infligge la prima sconfitta a Salvioni sulla panchina della Triestina grazie alla doppietta di Coralli, nuovo capocannoniere insieme a Succi a quota 15, mentre in coda si riaccende la speranza del Frosinone che dopo 12 giornate di astinenza riassapora il gusto del successo, oltretutto pesante nello scontro diretto di Portogruaro. Prima vittoria per Campilongo, ma il capolavoro riesce a Castori e al suo Ascoli che dopo la mazzata del sesto punto di penalizzazione ricevuta in settimana batte il Piacenza e tiene a portata di mano la zona salvezza: una prova di grande carattere. (TuttoB)CLASSIFICA DOPO 25 GIORNATEAtalanta 50 Novara 48 Siena 48 Varese 43 Padova 35 Livorno 35 Reggina 35 Torino 35 Vicenza 34 Empoli 33 Pescara 32 Grosseto 31 Crotone 30 Modena 30 Albinoleffe 28 Cittadella 27 Sassuolo 27 Ascoli 25 Piacenza 25 Portogruaro 25 Ascoli 23 Frosinone 23
VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU
Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Pakos ha detto...

Secondo me Cairo dovrebbe capire che è venuto il momento di esonerare Lerda e cercare un nuovo allenatore. In ogni caso per il Toro è ormai una stagione buttata al vento.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Il Toro può ancora agganciare il treno per i play off, il campionato è lungo, certo è che sulla società granata sembra ci sia una sorta di maledizione, non gliene va bene mai una neppure per sbaglio...ciao!

Pakos ha detto...

E' vero ma le avversarie mi sembrano meglio attrezzate. Per arrivare ai playoff e vincerli c'è bisogno di quel "quid" in più che il Torino al momento non ha.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails